Berretti, la top 3 di Torino-Arzachena

Berretti, la top 3 di Torino-Arzachena

Giovanili / Il Toro supera l’Arzachena 8 a 0, ecco la top 3 della partita

di Redazione ToroNews

La Berretti di Capriolo supera 8 a 0 l’Arzachena grazie a una grande prestazione determinata. I granata si impongono dall’inizio e mettono in mostra tutta la loro superiorità tecnica.

APPROCCIO AL MATCH – Sin dalle battute iniziali i ragazzi di Capriolo aggrediscono gli avversari e mettono in mostra voglia di vincere, oltre a voler mantenere il pallino del gioco. Il risultato è un dominio Toro dal primo minuto e la rete al quarto minuto è il coronamento di un avvio strepitoso. Passano i minuti e la musica non cambia, perché Leggero e compagni continuano a giocare con grande intensità, riuscendo così a non correre grossi rischi in una partita da cui i torelli devono uscire con il bottino pieno.

Berretti, Torino-Arezzo,

SPANESHI – Imprendibile sulla corsia di destra, salta gli avversari con estrema facilità e rifornisce di continuo di ottimi palloni gli inserimenti dei compagni in area di rigore. Al 26′ sfiora anche l’eurogol di mancino, ma Marras gli nega una meritatissima gioia personale. Appuntamente con la rete solo rimandata, perché in avvio di ripresa cala il pokerissimo con il più facile dei tap-in. Non solo l’importante apporto in fase offensiva, ma molto positivo anche il suo aiuto nel recupero palla riuscendo a limitare sia Menichelli che Emiliano Marras. Sostituito al 31′ del secondo tempo, si prende anche gli applausi del pubblico.

Under 16, Torino-pro vercelli, Spaneshi

 

ROTELLA – Se il Toro è una sinfonia, il merito è sicuramente suo. Detta i tempi con grande eleganza e sicurezza, riuscendo sempre a fari girare la palla da una parte all’altra del campo. Strappa applausi con dei cambi di gioco millimetrici che sorprendono sempre la linea difensiva dell’Arzachena. Fa schermo davanti alla difesa, semplificando di fatto il compito di Olivero, Leggero e Laurenzi. Con la sua uscita il Toro, infatti, perde un po’ di ritmo, seppur continui a macinare gioco.

Berretti, Torino-Arezzo, rotella

LEGGI: Berretti, Torino-Arzachena 8-0: i granata si divertono con una goleada

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Granata - 2 mesi fa

    Il punteggio non deve fare testo. L’Arzachena, senza offesa, non è certo un fulmine di guerra. Se non sbaglio, in 13 partite ne ha vinte 2 pareggiata 1 e perso tutte le altre. Ha subito più di 50 goal, una media di oltre 4 a partita. Quello da tenere in considerazione è l’approccio mentale. Si è partiti per vincere sia nel primo tempo che nel secondo. Ecco, bisogna premiare l’atteggiamento. Bravi ragazzi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy