Primavera, le pagelle di Torino-Fiorentina 4-1: è la fiera delle meraviglie granata

Primavera, le pagelle di Torino-Fiorentina 4-1: è la fiera delle meraviglie granata

Giovanili / Grande successo granata, marchiato a fuoco da tre capolavori che rubano la scena ad una fase difensiva quasi perfetta

di Nikhil Jha, @nikhiljha13

Vince ancora il Torino Primavera, e lo fa contro una squadra forte come la Fiorentina. Il 4-1 finale e sigillato da tre capolavori di Kone, Bianchi e eButic.  Ecco i voti ai granata, tutti ampiamente al di sopra della sufficienza.

ZANELLATI 6,5 – Punito incolpevolmente dal gol di Meli, è sempre sicuro sulle palle vaganti in area, a parte un tiro di Sottil che li scappa, ma su cui Capone salva.

GILLI 6,5 – Tranquillo ed efficace in difesa, mentre a destra spinge senza mai rischiare. Non sbanda mai, neanche nei momenti migliori dei viola.

FERIGRA 7 – Regge l’urto della straordinaria tecnica di Caso, che lo punta con costanza al limite ma non lo salta mai. Ma proprio mai. Decisivo nella ripresa con un grande intervento sulla linea.

CAPONE 6,5 – Confermato ancora titolare dopo la buona prestazione contro il Milan, Meli gli scappa alle spalle in occasione del vantaggio viola. E’ l’ultima sbavatura di una partita condotta in porto con personalità.

VALERIO 6,5 – Sulla sinistra partecipa all’azione che porta al bel gol di Kone. Non sembra un giocatore alla prima da titolare da tempo immemore: sempre attento e concentrato.

OUKHADDA 6,5 – Lotta tantissimo sulla destra, soprattutto sulle palle alte: impegna con costanza Ranieri, dando tutto dal 1′ al 90′, com’è consuetudine.

CELEGHIN 7 – Dà tanta solidità quando si tratta di filtrare i palloni che arrivano davanti alla difesa. Il giallo non macchia una partita ottima.

DE ANGELIS 6 – Non sempre concentratissimo e al centro dell’azione, rimedia a tratti con la solita classe. Quando, nella ripresa, sembra salire di livello, Coppitelli lo sacrifica per far entrare Adopo (dall’8′ st ADOPO 6 – Si presenta con una palla sradicata a Diakhate – di due anni più esperto di di lui – e un gran filtrante per Bianchi. Non sempre pulito).

KONE 6,5 – Parte a molla come suo solito, poi è bravissimo ad inserirsi con il contagiri sul cross di Butic e a colpire di destro – non certo il suo piede preferito – per il pareggio granata (dal 5′ st RAUTI 6 – Entra ed è chiamato a raccordare centrocampo e attacco. Lo fa senza brillare).

BUTIC 7 – Evidentemente geloso per la bellezza delle reti di Kone e Bianch, sul finire del primo tempo fa partire una stilettata imprendibile alla sinistra dello sfortunato Cerofolini. Ci riprova al 12′ della ripresa, ma stavolta si deve accontentare della parte alta della traversa (dal 30′ st BORELLO 6,5 – Scende in campo in tempo per calciare il rigore che sigilla il 4-1).

BIANCHI F. 7 – Si inventa un gol capolavoro in occasione  il 2-1 del Toro, la consacrazione di un momento di forma finalmente positivo. Resta sempre al centro del gioco, dialogando bene con i compagni e non rinunciando a cercare ancora la porta. Sembra entrare definitivamente in forma nel momento più importante della stagione

All. COPPITELLI 7 – Questa squadra ha carattere, e lo dimostra ribaltando senza colpo ferire l’iniziale svantaggio. In difesa non molla un centimetro, mentre davanti intesa e talento regalano una vittoria di prestigio.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13746076 - 3 mesi fa

    Grande cuore e rabbia agonistica… E anche gioco. Tutto quello che manca alla prima squadra. Bravi davvero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. RinoVecchiato - 3 mesi fa

    Favolosi!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Esempretoro - 3 mesi fa

    Bravi bravi…a loro mancava Gori,ma pure noi stavamo bene a defezioni. Gruppo con attributi, la reazione rabbiosa al vantaggio viola è stata impressionante. Neanche una piega,ritmo e ottime giocate contro un’ottima compagine. Grandi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy