Primavera, le pagelle di Torino-Trapani: turbo Candellone, brilla Osei

Primavera, le pagelle di Torino-Trapani: turbo Candellone, brilla Osei

I voti / Zaccagno quasi mai impegnato, Procopio è una sicurezza. Per Tobaldo tanto lavoro al servizio dei compagni

Trino Primavera

Termina Torino-Trapani Primavera ed è il momento delle consuete pagelle ai ragazzi di Moreno Longo. Il migliore è Leonardo Candellone, autore della doppietta che ha risolto il match; brillano anche Evans Osei in mezzo al campo e Richard Friedenlieb al centro della difesa. Zaccagno quasi inoperoso.

DI SEGUITO LE PAGELLE DI TORINO-TRAPANI

ZACCAGNO 6: Gli ospiti non lo impegnano quasi mai, lui risponde presente sui pochi pericoli. Sicuro nelle uscite, vive una partita di relativa tranquillità

CARISSONI 6: Tanta corsa sulla fascia, il terzino non corre troppi rischi e dimostra carattere anche in fase difensiva

MANTOVANI 6: Grinta e solidità, il capitano granata è autore di una prestazione convincente e priva di sbavature. Si mette in mostra con alcune buone chiusure e trasmette sicurezza ai compagni

FRIEDENLIEB 6,5: Buona gestione delle situazioni nel complesso, fa buona guardia come spalla di Mantovani e brilla grazie ad alcuni interventi difensivi

PROCOPIO 6: Terzino a propulsione offensiva, dà una grossa mano in fase di spinta e non soffre praticamenente mai sulla sua fascia, dove il Trapani non passa

TINDO 6: Partita di luci ed ombre per lui, alterna buoni spunti ad errori di misura abbastanza banali dovuti all’eccessiva foga

OSEI 6,5: Altra grande prestazione di quantità e qualità a centrocampo per il ghanese, vera e propria colonna di questa Primavera (St 37′ PICCOLI SV)

SEGRE 6: Suo l’assist per il 2-0, con un bel tocco di fino. Gestisce bene il possesso del pallone sulla linea mediana ed è autore di spunti interessanti nel servizio per i compagni

EDERA 6: Ci prova in più occasioni ma oggi non è abbastanza lucido per centrare il bersaglio grosso. In ogni caso da sempre un contributo importante nello sviluppo delle azioni, garantendo imprevedibilità (St 30′ TRAORÉ 6: entra per lo sprint finale, percussioni interessanti sulla corsia)

TOBALDO  6: Meno in luce rispetto ad altre partite, si rende comunque prezioso mettendosi al servizio della squadra ed ha il merito di conquistare il rigore che sblocca la partita (St 37′ COMPAGNO SV)

CANDELLONE 6,5: Il bomber di Longo risulta ancora una volta decisivo, segnando una doppietta. Freddissimo nell’occasione del rigore trasformato, ha sulla coscienza un errore clsmoroso in contropiede a inizio secondo tempo, che comunque non macchia la grande prestazione complessiva

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy