Primavera / Torino-Empoli 2-2: granata beffati in extremis

Primavera / Torino-Empoli 2-2: granata beffati in extremis

I ragazzi di Coppitelli soffrono la qualità empolese ma riescono a ribaltare il risultato grazie a De Luca e Bortoletti. All’ultimo, arriva il meritato pareggio toscano, con il subentrato Zini

Pareggio che lascia l’amaro in bocca al Torino di Coppitelli, che gioca male nel primo tempo, reagisce e la ribalta con De Luca e Bortoletti, ma all’ultimo minuto subisce la rete del meritato pareggio Empoli col subentrato Zini. Un Toro sicuramente non bello, cinico nelle poche occasione capitate, ma decisamente in difficoltà contro la qualità empolese. Servirà una prova più decisa contro la Samp in Coppa Italia.

Comincia in sordina la partita dei granata, schiacciati costantemente dalla maggiore verve empolese. Il centrocampo Rossetti-Osei-Oukhadda non fa gioco e subisce l’intraprendenza ospite, con Traoré che nel ruolo di trequartista buca di continuo le maglie granata. Al 4′ è già brivido Toro: Bellini riceve una buona palla in area, ma svirgola mandando fuori alla destra di Coppola. E’ il preludio del meritatissimo vantaggio empolese, che arriva puntuale al 13′: corner battuto teso, la difesa granata spazza come può e la sfera arriva a rimorchio a Traoré (migliore in campo per l’Empoli) che fredda Coppola con un destro preciso. Il Toro non reagisce, e 3′ più tardi ci vuole un super Coppola a negare il raddoppio a Bellini.

I granata giocano poco la palla, Rivoira e Bortoletti rischiano in un paio di occasioni con errori grossolani in disimpegno, e i ragazzi di Coppitelli si fanno vedere per la prima volta al 27′, quando Berardi su corner trova lo stacco di Rivoira, il cui tiro termina a lato di poco. Al 34′ arriva il pari granata, e la firma è sempre quella: De Luca riceve il primo pallone giocabile in profondità, protegge il possesso e con la punta infila Meli in uscita. Ottavo gol in altrettante presenze per il centravanti granata, cinico a sfruttare l’unica occasione del suo primo tempo. Nel finale il Toro prende coraggio, esce dal guscio, e arriva addirittura vicina al raddoppio, ma Traorè si divora clamorosamente il gol del 2-1 concludendo alto da ottima posizione. Finisce così un primo tempo di marca empolese, con il Toro in grande sofferenza soprattutto nella prima mezz’ora e che si salva grazie al suo bomber.

La ripresa inizia con il cambio Gjuci per Troré, ma la trama non cambia: l’Empoli fa la partita, il Toro attende e cerca di ripartire, ma il centrocampo non fa gioco, risultando inghiottito dal palleggio toscano. Al quarto d’ora Coppola deve di nuovo superarsi, e questo è un autentico miracolo, con il portiere granata che con un lampo toglie letteralmente dalla porta la sfera su ottimo stacco di Manicone. Il Toro prende coraggio, ma le occasioni da gol latitano, e quando l’Empoli riparte dà sempre la sensazione di poter arrivare in porta. L’entrata di Gjuci, comunque, rivitalizza il reparto offensivo, la pressione empolese cala col passare dei minuti, e il Toro prende campo e possesso, pur non giocando benissimo. I granata, però, come detto, crescono in maniera decisa ed importante, e sull’ennesimo corner di Berardi arriva il clamoroso gol del sorpasso granata, al 30′, con Bortoletti, bravo a infilare il piede in una mischia e a freddare Meli. Nel finale De Luca va vicino al tris (che forse sarebbe stato troppo pesante visti i valori i campo), ma il suo diagonale termina a lato di un niente. Lo stesso De Luca avrebbe un’altra buona occasione, ma a dun minuto dalla fine arriva il meritato pareggio dell’Empoli, che con un pallonetto di Zini fissa il risultato sul 2-2 finale.

TORINO-EMPOLI 2-2: 13′ Traoré (E), 34′ De Luca (T), 30′ st Bortoletti (T), 45′ st Zini Al. (E)

Torino (4-3-3): Coppola; Luise (8′ st Auriletto), Buongiorno, Rivoira, Valerio; Oukhadda, Osei, Bortoletti; Traore (1′ st Gjuci), De Luca, Berardi (31′ st D’Alena). A disp. Savatovic, Giraudo, Rossetti, Drovetti, Kouakou, Braidich, Tobaldo, Gashi, Reinaudo. All. Coppitelli.

Empoli (4-3-1-2): Meli, Zappella, Carradori, Zini, Damiani (37′ st Zini), Giampà, Di Leo (37′ st Seminara), Bellini, Manicone, Traore, Giani (1′ st Farloni). A disp. Motti, Seminara, Montanaro, Germignani, Buglio, Castorani, Tehe, Zini. All. Dal Canto.

Arbitro: Meleleo di Casarano

Note: ammoniti al 17′ st Bellini (E)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy