Torino, il progetto Robaldo sbarca in Circoscrizione 2 per l’esame finale

Torino, il progetto Robaldo sbarca in Circoscrizione 2 per l’esame finale

Il punto / Il club granata attende: entro settembre dovrebbe arrivare il via libera definitivo del consiglio comunale

di Redazione Toro News

Ora c’è solo più da aspettare. Come già preannunciato, il Torino FC ha presentato in Circoscrizione 2 il progetto definitivo per la riqualificazione dell’area del Robaldo, progetto che è stato modificato in più parti, al termine di un travagliatissimo iter burocratico con diversi uffici comunali. Era l’8 marzo 2016 quando il club di Urbano Cairo si aggiudicò il terreno in concessione: da allora il via di una telenovela che su Toro News abbiamo seguito passo dopo passo e che oggi sembra finalmente arrivare alle sue puntate finali.

Robaldo, l’assessore Finardi: “Nessun problema: il progetto verrà terminato”

Lo scorso 29 settembre fu firmata la concessione in Circoscrizione 2. Negli ultimi mesi, sopralluoghi tecnici sul posto e riunioni nei palazzi comunali si sono ripetute, coinvolgendo le alte sfere dell’amministrazione comunale (dal vice-sindaco Montanari all’assessore allo sport Finardi) sino a numerosi enti comunali, che sono stati chiamati ad intervenire a seguito di alcune modifiche migliorative che il Torino aveva richiesto sul progetto originario. Precedentemente, molti mesi erano stati necessari per risolvere una controversia relativa all’Iva sui lavori di riqualificazione.

Ora il traguardo si vede davvero, salvo ulteriori imprevisti. Il Torino ha fatto tutto quel che doveva fare ed aspetta l’approvazione del nuovo progetto, prima in Circoscrizione 2 e poi, dopo l’estate, da parte del consiglio comunale. Entro settembre la telenovela dovrebbe concludersi, salvo ulteriori sorprese. Poi il Torino riceverà le chiavi dell’impianto e potrà far partire i lavori di restauro, per trasformare l’attuale area in disuso nella nuova casa di tutto il settore giovanile.

18 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. SemperFidelis - 5 mesi fa

    Quando un industriale da lavoro ad una svariata parentela di politici comunali e regionali la burocrazia si snellisce, quando l’imprenditore è di Milano e vuole operare in un altra città ogni cavillo è buono per fargli capire che deve cambiare aria

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. CUORE GRANATA 44 - 5 mesi fa

    Mi corre l’obbligo di ringraziare ancora una volta la Redazione per l’informazione fornitaci.Il “traguardo” sembra vicino,sottolineo sembra, perché i due passaggi ancora mancanti sono in qualche modo paragonabili al guado di “paludi” insidiose. La burocrazia e la “politica” sono due Moloch a volte ciechi e sordi specie per chi non risiede in quel di Venaria! Il fatto che la questione venga seguita da Bava,come detto in altri commenti,è peraltro positivo per la conclusione dell’iter.A proposito si hanno indicazioni circa la tempistica di esecuzione lavori? Incrociamo le dita sul fatto che in sede di sistemazione dell’area non sorgano particolari problemi circa il rinvenimento di residuati bellici atteso che l’area non è distante da Ferrovia e Lingotto che sono stati obiettivi sottoposti a vari bombardamenti. Teneteci comunque sempre informati.Grazie sempre FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Granat....iere di Sardegna - 5 mesi fa

    E questa è per esempio una buona notizia. Se dovesse andare in porto bisogna fare i complimenti anche alla società per la pazienza, senza preconcetti. Non bisogna a mio modesto avviso personalizzare la critica. Il presidente del Toro (che ora è cairo) Va criticato se non fa abbastanza sul mercato e se dice fesserie sui numeri. Va elogiato se riesce a creare un polo per le giovanili e se alla sua gestione ci mette bava, in assoluto il miglior dirigente che abbiamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Maveg - 5 mesi fa

    Speriamo non ci impongano una bonifica bellica che scade in continuazione come al fila mentre nel parcheggio del lingotto trovano ancora bombe dopo decenni che l’area è stata riconvertita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. PrivilegioGranata - 5 mesi fa

    Robaldo in funzione = Toro più forte

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. schmat - 5 mesi fa

      Concordo, questo è un tassello importantissimo della ricostruzione. Abbiamo già un settore giovanile coi fiocchi ma farci una casa significa produrre moooolti più talenti. Molto felice.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-13746076 - 5 mesi fa

    Al di là delle pastoie burocratiche, questa è una buona notizia. È’ gestito da Bava in società e questa è una sicurezza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Granata - 5 mesi fa

    A Torino la burocrazia è diventata un concetto. Per alcuni si applica. Per altri si interpreta. Basterebbe raccontare i fatti concreti per far si che chi ama l’onestà e sia tifoso di calcio si innamori del Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 5 mesi fa

      Non che mi feriscano i meno, per carità ma non avendo utilizzato turpiloquio o un qualsiasi concetto contrario alla sensibilità granata sono convinto che il meno mi arrivi da un gobbo figlio di gobbi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. BeuoGranata03 - 5 mesi fa

    Alé! Alé! Alé!

    Ce la stiamo facendo, chissà perché ad altri però l’iter burocratico è stato completamente tagliato…

    Beuo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-13959596 - 5 mesi fa

    io mi chiedo come mai l’iter burocratico è lungo solo x noi…..mentre x qualcuno tutto è concesso e subito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. schmat - 5 mesi fa

      Perché noi non paghiamo sottobanco. Gli iter burocratici sono lunghi se fai le cose bene e alla luce del sole. Attorno a noi solo squadre dai conti in banca dubbi, falsati o gonfiati, dalle reputazioni discutibili (serve dire chi?), da noi una cosa di sicuro è di casa: l’onestà.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Tichy72 - 5 mesi fa

    Buffone Cairo vai via e colpa tua de la burocrazia e così in Italia, anzi è colpa tua anche che i migranti sbarcano in Italia anzi è colpa tua anche la fame nel mondo……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tichy72 - 5 mesi fa

      Se non si è capito è polemica verso una certa categoria di tifosi……

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. One plastic - 5 mesi fa

        Non si era capito, grazie della necessaria precisazione.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. gianTORO - 5 mesi fa

        si era ben capito :) aggiungerei anche che è ora che la finisca di mangiare i bambini!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. iard68 - 5 mesi fa

      Accidenti Cairo… se questo signore è riuscito a venire al mondo è tutta colpa tua! Se parla troppo è pure colpa tua, ma il peggio è che tifa Toro: questo caro Cairo non te lo perdonerò mai!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. claudio sala 68 - 5 mesi fa

    Due anni persi solo per la burocrazia… Incredibile come in Italia si lavori per non fare le cose.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy