Under 17, Moreo piega il Chievo all’ultimo minuto: Toro in finale all’Arco

Under 17, Moreo piega il Chievo all’ultimo minuto: Toro in finale all’Arco

Giovanili / Partita difficile per il gruppo di Sesia, che la spunta 1-0 grazie alla punizione del suo bomber all’80’

di Nikhil Jha, @nikhiljha13

Una finale nel segno della sofferenza. Come ha acciuffato il passaggio del girone eliminatorio all’ultima giornata, così l’Under 17 di Marco Sesia conquista la finale del prestigioso Trofeo Beppe Viola all’ultimo minuto, con un bolide direttamente da punizione di Moreo, dopo una partita bagnata e brutta contro il Chievo, che nonostante una prestazione difensiva ai limiti della perfezione si deve accontentare del terzo posto ex-aequo. Prossimo (e ultimo) avversario del Torino il Bologna, vittorioso ai rigori sulla Sampdoria. L’appuntamento è martedì.

La seconda semifinale inizia sotto la pioggia con tensione e un po’ di stanchezza in campo – viste le tre partite giocate negli ultimi tre giorni da entrambe le squadre: il Torino fa la partita, arendandosi però a pochi metri dall’area clivense – agguerritamente difesa. Di contro, i veneti provano a ripartire in verticale, trovando la prima occasione dal match con un tiro di Rovaglia di poco a lato al 10′. Per il resto, la partita stagna, confermando la solidità di entrambe le squadre. A sparigliare le carte ci prova Del Bianco, che in torsione di testa all’ultimo minuto del primo tempo impegna Caprile al miracolo sotto l’incrocio.

La ripresa non cambia il canovaccio della partita, che anzi si spezzetta e imbruttisce ulteriormente. Nessuna delle due squadre riesce a costruire occasioni pulite, sbagliando tantissimo anche a causa del campo sempre più bagnato. Per questo la punizione di Moreo che, all’ultimo minuto, si spegne come un missile sotto la traversa è uno squarcio nel libro del destino che sembrava già aver convocato i rigori a scegliere la seconda finalista. Il Toro, al Beppe Viola, continua a sognare, e lo fa nel segno del suo capocannoniere. Contro il Bologna in palio c’è un trofeo che manca da 25 anni.

TORINO-CHIEVO 1-0

Marcatori: 40′ st Moreo

Torino (3-5-2): Trombini; Morra Bean, Enrici, Celesia; Spaneshi, Kone (dall’11’ st Cuoco), Rotella (dall’11’ st Montenegro), Sandri (dall’11’ st Tesio), Ricossa; Moreo, Del Bianco (dal 29′ st Garetto). A disposizione: Lewis; Bongiovanni, Masoello, Righetti, Savino. Allenatore: Sesia.

Chievo (3-4-3): Caprile; Ndreka, Salvaterra, Raffa; Corti, Tuzzo, Karamoko, Metlika (dal 40+1′ st Anymian); Ibrahimi, Enyan (dal 20′ st Priore), Rovaglia. A disposizione: Spanini, Martini, Qualizza, Menichelli, Zugno, Panatini, Bellamoli. Allenatore: Mandelli.

Arbitro: Schmid di Rovereto. Assistenti: Mehilli (Trento) e Scardino (Trento).

Espulsi: 40+5′ st Karamoko (C)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy