Under 17 Lega Pro, Juventus-Torino 1-2: Vinovo si tinge di granata

Under 17 Lega Pro, Juventus-Torino 1-2: Vinovo si tinge di granata

Giovanili / Vittoria in rimonta grazie alle reti di Rauti e Rovelli: i granata centrano la doppietta nei derby di oggi

derby, Rauti, esultanza, giovanili

Dopo il Derby vinto dall’Under 15 di Roberto Fogli, il Torino si aggiudica anche quello della categoria Under 17 Lega Pro. I ragazzi di Luca Mezzano hanno vinto con un 2-1 in rimonta, sullo stesso campo “Ale & Ricky” dello Juventus Center di Vinovo, rimontando con gli acuti di Rauti e Rovelli nella ripresa il vantaggio bianconero di Sbordone.

Under 17 Lega Pro

E’ stata una partita a due volti, quella che si sono aggiudicati i granata. Il primo tempo è stato molto tattico ed equilibrato, con poche emozioni: si fronteggiavano due squadre che si conoscono bene e che si sono sostanzialmente annullate in una prima frazione con poche emozioni. La Juventus però ha trovato il vantaggio col suo ragazzo migliore, Sbordone, bravo a fare ciò che ai granata non era fin lì riuscito, ossia approfittare di un errore degli avversari. L’esterno bianconero ha rubato palla sulla fascia sinistra, è entrato in area e ha trafitto Bechis con un ottimo destro a giro sul secondo palo.

Under 17 Lega Pro

Nella ripresa, però, si è vista la riscossa del Torino. Gli ingressi di Malin e soprattutto Rovelli hanno dato una scossa importante ai ragazzi di Mezzano, che sono entrati in campo convinti di poter rimontare il risultato. E così è successo: le due reti sono arrivate nel giro di cinque minuti, tra il 17′ e il 22′. Prima Nicola Rauti ha confermato le sue doti di rapace d’area di rigore, raccogliendo una palla “sporca” in area, dopo un tiro di Piu deviato, per trafiggere il bianconero Barosi. Poi il mediano Rovelli ha coronato un secondo tempo di grande intensità e applicazione centrando la rete del sorpasso, con un “piattone” al volo su cross di Calegari.

I granata sono poi andati vicino a mettere a segno il tris (le occasioni migliori sul destro di De Pierro, a lato, e su quello di Piu: miracolo di Barosi) e sono stati bravi a reggere il colpo dell’ultimo assalto bianconero, che ha esaltato le doti del portierino granata Bechis, superbo prima in uscita bassa su Sbordone e poi su un destro da fuori di Meneghini.

Il risultato finale ha così sancito il successo granata: i ragazzi di mister Mezzano, con una gran prova caratteriale, si sono aggiudicati meritatamente la partita più sentita, salendo a quota 31 punti in classifica, che valgono il quarto posto solitario.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy