Viareggio Cup, Torino-Atletico Paranaense 1-2 : sconfitta indolore per i granata

Viareggio Cup, Torino-Atletico Paranaense 1-2 : sconfitta indolore per i granata

Finale a La Spezia / I granata terminano secondi nel girone 4

di Luca Sardo

Termina con una sconfitta per 2 a 1 l’ultima partita del girone 4 del torneo di Viareggio della Primavera allenata da Federico Coppitelli contro l’Atletico Paranaense. I granata, arrivati dunque secondi nel girone, sono comunque qualificati agli ottavi di finale della Viareggio Cup. Ma questo pomeriggio al campo “Ferdeghini” di La Spezia, i ragazzi di Coppitelli non sono riusciti a conquistarsi la supremazia nel girone.

Granata partiti subito forti con Damascan che, al 9′, si è prima procurato e poi trasformato il rigore del vantaggio della squadra di Coppitelli dopo aver agganciato bene un lancio perfetto di Singo. Il portiere brasiliano è stato solamente ammonito: sarebbe stato probabilmente da espellere per fallo da ultimo uomo sull’attaccante moldavo, ma l’arbitro l’ha graziato. Per Damascan, glaciale dal dischetto, si tratta della quarta rete in questa Viareggio Cup, però salterà la fase a eliminazione diretta in quanto è stato convocato dalla sua nazionale. La gara è poco emozionante e spigolosa, con tanti falli e quattro ammoniti nella prima mezzora. Il pareggio dei brasiliani arriva proprio allo scadere del primo tempo: a segno Wellington Rocha, di destro da calcio d’angolo, bravo a sfruttare un’indecisione collettiva della difesa granata

All’inizio del secondo tempo lo stesso centrale brasiliano, già ammonito, avrebbe palesemente meritato un doppio giallo per un’entrata violenta e gratuita su Onisa, ma l’arbitro ha sorvolato per lo stupore della panchina granata. Di lì a poco, al 54′, sorpasso dei brasiliani: Kleiton in area non lascia scampo a Gemello con un gran tiro nell’angolino. Errore di Marcos colpevole di essersi fatto rubare la palla da Vinicius che ha servito bene il brasiliano. Al 23′ ci riprova Damascan ma nulla da fare. Al 33′ fuori Damascan e Belkheir e dentro Moro e Moreo: proprio quest’ultimo va vicino al pareggio nelle fasi finali, ma il tiro esce di poco. Dopo aver dato 5′ di recupero l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi. Al fischio finale, un accenno di rissa in mezzo al campo, a conferma di un clima piuttosto acceso per tutta la partita. In attesa di capire se ci saranno provvedimenti disciplinari, i granata passano il girone da secondi, primo l’Atletico Paranaense. Domani, al completamento dei gironi eliminatori, il Torino conoscerà il proprio avversario negli ottavi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy