Viareggio Cup, Torino-Norchi Tbilisi 7-1: doppietta per i prestiti Juwara e Moro

Viareggio Cup, Torino-Norchi Tbilisi 7-1: doppietta per i prestiti Juwara e Moro

Finale a Santa Croce sull’Arno / Unica macchia l’autorete di Singo, all’esordio ufficiale in Italia

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Segnale forte del Torino, che inizia la sua 71° Viareggio Cup con un sonoro 7-1 rifilato ai georgiani del Norchi Dinamoeli Tbilisi. Al “Masini” di Santa Croce sull’Arno non c’è praticamente mai partita, le due squadre appartengono a due livelli completamente diversi tanto è vero che l’unico gol subito dal Torino è un’autorete. E dire che Coppitelli ha schierato un undici del tutto sperimentale, con tre undicesimi all’esordio assoluto in granata: Singo, Portanova e Juwara.

LEGGI: Viareggio Cup , il punto sul girone 4

Proprio il giovane attaccante in prestito dal Chievo è stato protagonista nel primo tempo. Sue le due reti che permettono al Torino di arrivare sul 2-1 all’intervallo. Subito dopo la prima marcatura, c’era stato il provvisorio pari dei georgiani regalati dal Torino: Singo, il giovane ivoriano preso per la prima squadra, e il portierino Trombini non si intendono e un retropassaggio di testa termina col più classico degli autogol.

Nel secondo tempo i granata dilagano. E’ Damascan, oggi capitano, a salire in cattedra: prima un palo, poi doppietta. Murati porta a 5 le marcature del Torino da calcio di rigore procurato da Petrungaro, poi nel finale entra l’altro prestito, l’attaccante Luca Moro, 2001 del Padova che è un rinforzo dell’ultimissima ora. E’ proprio lui con una doppietta a portare a sette le reti granata. Ora testa al prossimo impegno: mercoledì alle 15 a Marina di Carrara contro il Rieti sarà necessario vincere.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy