Viareggio / Torino-Cina U19 1-0, Coppitelli: “Non concretizziamo, ma restiamo ambiziosi”

Viareggio / Torino-Cina U19 1-0, Coppitelli: “Non concretizziamo, ma restiamo ambiziosi”

Post-partita / Le dichiarazioni dell’allenatore granata al termine del match

di Nikhil Jha, @nikhiljha13

Al termine del match tra Torino e Cina Under 19, che ha decretato l’esordio dei granata in Viareggio Cup e il primo successo (arrivato per 1-0), ha parlato ai microfoni di Toro News Federico Coppitelli. Ecco le dichiarazioni dell’allenatore del Toro, dopo un match che presentava molte incognite. Prima fra tutte, il fatto di non conoscere bene l’avversario: “Complessivamente abbiamo trovato quello che ci aspettavamo. Si tratta di una selezione nazionale, che secondo me ha dei giocatori di qualità: non si vince contro il Nizza secondo in Francia senza giocatori di qualità. Noi siamo arrivati alla partita con la gara di sabato nelle gambe e con tanti cambi nell’undici titolare: non era semplice. A complicare le cose, anche le condizioni atmosferiche e il fondo del campo, che hanno complicato ulteriormente le cose. Sono soddisfatto, ma rimane questa difficoltà nel realizzare quello che creiamo”.

LEGGILe pagelle dei granata curate da MondoPrimavera

Oggi è stato l’esordio di Adopo. Ecco come il mister ha visto lui e tutti gli altri che sono scesi in campo in questo Toro sperimentale: “Adopo ha fatto bene, una bella partita: non parla la nostra lingua e ha comunque messo in campo una buona prestazione. Noi siamo una rosa non molto ampia, ristretta ulteriormente da infortuni (Millico e Gonella, ndr) e convocazioni in Nazionale (Buongiorno ed Edoardo Bianchi, ndr): se vogliamo andare avanti necessiteremo dell’aiuto di tutti. Rispetto allo scorso anno, quando eravamo al massimo della forma, arriviamo a questo torneo in condizioni diverse, ma la nostra ambizione deve rimanere quella di andare avanti facendo il massimo e lavorando sui nostri difetti che – come detto – nell’ultimo periodo si concentrano soprattutto sul non riuscire a tramutare in gol la gran mole di gioco che creiamo”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy