Torino, Graziani: “Belotti non mi assomiglia, ma è il giocatore giusto per i granata”

Torino, Graziani: “Belotti non mi assomiglia, ma è il giocatore giusto per i granata”

Esclusiva TN / L’ex calciatore e bandiera granata ha dichiarato: “Mihajlovic mi è sempre piaciuto, fin da quando allenava Catania e Fiorentina…”

graziani

L’ex giocatore ed icona granata, Francesco Graziani, ha parlato ai nostri microfoni esprimendo la sua opinione sul Torino di oggi, arrivato alla settima giornata con due vittorie importanti alle spalle e con un Belotti in uno stato di grazia. Ecco le sue dichiarazioni:

Cosa ne pensa di questo Torino arrivato alla pausa?

Bene, meglio di cosi non si poteva fare di certo. Il Torino ha fatto due partite straordinarie contro due squadre sulla carta superiori e con obiettivi diversi. Ha dato una svolta alla stagione, anche se siamo solo alla settima giornata di campionato; se il buon giorno si vede dal mattino si può anche pensare ad obiettivi importanti come l’Europa.

Andrea Belotti è in un momento di forma molto buono: si rivede in quel giocatore, può Belotti far sognare i granata?

No, non mi rivedo in lui, siamo Giocatori diversi: ma lui interpreta il calcio come me, con passione, sacrificio e voglia di lottare. Mi fa piacere che il Toro abbia trovato un attaccante simile. Sta facendo bene, ma può fare di più. Non si possono fare paragoni al momento, non è il caso. Il Toro aveva bisogno di questo ragazzo ed è bello sentire sulla bocca di tutti il nome del centravanti granata. Bisogna però vedere cosa farà, quanti gol segnerà. Se con i suoi gol dovesse portare il Toro in Europa sarebbe una cosa bellissima.”

E, invece, Mihajlovic ha il carattere giusto per il Torino?

A me Sinisa è sempre piaciuto, da quando allenava Fiorentina e Catania: sotto certi aspetti mi somiglia, ha un grande carattere.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy