Barreca convince sempre più. Lega Pro, pioggia di goal made in Toro!

Barreca convince sempre più. Lega Pro, pioggia di goal made in Toro!

Italia Granata / Il terzino sinistro ancora titolare nel Cagliari capolista. Bonifazi, Lescano, Graziano e Diop gonfiano la rete

Antonio Barreca in Nazionale U21

Ricca puntata di Italia Granata: uomo copertina Antonio Barreca, protagonista nel Cagliari che vuole vincere la Serie B. Il terzino sinistro sta venendo fuori alla distanza, dopo un avvio di stagione con tanta panchina, per quelle che sono le sue qualità. Ma è una giornata molto felice in Lega Pro: segnano addirittura quattro giocatori di proprietà Torino, ossia Bonifazi, Lescano, Diop e Graziano.

Mancano all’appello Lys Gomis, ai margini del Frosinone, Vittorio Parigini (ancora fuorigioco per lo strappo alla coscia), Matteo Fissore (che sta ancora lavorando per il ritorno in campo per la Fidelis Andria dopo un fastidioso infortunio), Juan Sanchez Mino (comincerà il campionato col suo Cruzeiro solo tra qualche settimana) e Simone Rosso: quest’ultimo sarà impegnato stasera, nell’ultima gara del turno di Serie B contro l’Ascoli.

SERIE A

PRYYMA (Frosinone) – Nel blitz-salvezza del Frosinone in casa dell’Empoli, Pryyma non entra in campo: il difensore ucraino deve ancora compiere il suo esordio in Serie A.

SERIE B

ALFRED GOMIS (Cesena), PRCIC (Perugia) – Il Cesena vince 2-1 in rimonta contro il Perugia al “Manuzzi”. Protagonisti due giocatori in orbita Toro, Alfred Gomis tra i romagnoli e Prcic tra gli umbri. Il portiere senegalese prende goal in contropiede: poco può fare sulla conclusione di Ardemagni. Per il resto, non deve prodursi in miracoli (VOTO: 6). Il centrocampista bosniaco invece si distingue in negativo. Lanciato di nuovo titolare da Bisoli come regista del centrocampo a cinque, parte bene con una conclusione a lato di poco ma poi combina un patatrac, beccandosi due cartellini gialli nel giro di mezz’ora e lasciando i compagni in dieci al 42′ del primo tempo. Grave peccato di ingenuità. (VOTO: 4)

CHIOSA (Avellino) – Il difensore centrale mancino è sempre titolare nell’Avellino: nella gara che gli irpini pareggiano in casa col Bari (1-1) Chiosa gioca novanta minuti in crescendo. Per lui qualche problema in avvio, ma poi alza il livello della prova col passare dei minuti. Il goal del Bari è peraltro arrivato per una stupenda rovesciata di Maniero (VOTO: 6)

BARRECA (Cagliari) – Allungo promozione del Cagliari: con la vittoria sul campo del Latina, i sardi volano a +10 dalla terza e vedono chiara davanti a loro la strada della Serie A. Antonio Barreca è confermato titolare da Rastelli: il terzino sinistro dimostra ancora una volta le sue qualità, visto che gioca novanta minuti di grande qualità. I suoi guizzi sulla sinistra sono a tratti trascinanti. Tra i migliori in campo: mette a segno anche un assist, quello per il vantaggio segnato da Munari. Il Torino dovrebbe ponderare con calma la sua posizione: vista la stagione degli attuali esterni mancini del Torino di Ventura, non è detto che Barreca possa risultare inutile nel futuro. (VOTO: 7)

Barreca Cagliari
Antonio Barreca in azione contro il Latina (foto tratta da Facebook)

ARAMU (Livorno) – Il Livorno affonda al “Picco” di La Spezia:i padroni di casa vincono 3-0. Christian Panucci inserisce Mattia Aramu all’intervallo, a partita già compromessa. Il talentino granata non sfigura e cerca di scuotere la squadra, senza fortuna ma con grande voglia di fare. In attesa del ritorno da titolare (VOTO: 6)

LEGA PRO

GRAZIANO (Renate) – Arriva il primo goal di Giovanni Graziano nel professionismo. Il biondo centrocampista classe 1995, in casa del Lumezzane, entra al 22′ della ripresa e segna la rete del sorpasso nerazzurro sui padroni di casa, inseguendo con cattiveria un pallone sul secondo palo e spingendolo dentro a pochi passi dalla porta. Iniezione di fiducia per il giovane vercellese. (VOTO: 6.5)

Giovanni Graziano ha vinto lo Scudetto col Torino Primavera
Giovanni Graziano ha vinto lo Scudetto col Torino Primavera

SUCIU (Cremonese) – Domenica storta per la Cremonese. I grigiorossi perdono 4-2 con la Feralpi Salò. Sergiu Suciu entra all’intervallo ma si rende protagonista di due ghiotte occasioni sbagliate; e così finisce anche lui sul banco degli imputati (VOTO: 5)

PARODI (Ancona), GYASI (Carrarese) – Il laterale classe 1995 del Toro, Luca Parodi, entra solo al 40′ della ripresa nella gara che l’Ancona pareggia 0-0 contro la Carrarese. Nel confronto tra due ex colonne della Primavera del Torino, dall’altra parte c’è Ima Gyasi: l’attaccante ghanese gioca ancora titolare, ma al “Conero” non mette in campo la sua migliore prestazione. Esce al minuto 88 senza trovare la porta (VOTO: 5.5)

MORRA (Savona) – Seconda presenza per Claudio Morra tra le fila del Savona: sul campo dell’Arezzo (gara finita 1-0 per i toscani) Riolfo lo fa entrare al 32′ della ripresa. (VOTO: NG)

PROIA (Pistoiese) – Federico Proia marca una presenza: il centrocampista classe 1996 gioca gli ultimi dieci minuti della gara che la Pistoiese vince in casa con la Lupa Roma. (VOTO: NG)

DIOP (Juve Stabia),  BONIFAZI (Casertana) – Solo buone notizie per il Torino da Caserta: Casertana-Juve Stabia finisce 1-1, ed entrambe le reti sono firmate da due giocatori di proprietà granata: Bonifazi e Diop. Il difensore centrale, lanciato per la prima volta titolare dal tecnico Romaniello nella posizione di difensore sinistro del 3-5-2, trova il goal di testa su azione da calcio d’angolo a inizio ripresa. Per lui è il primo goal da professionista: domenica da ricordare (VOTO: 7). L’attaccante senegalese trova il pari per le Vespe, segnando il secondo goal in tre apparizioni con la nuova maglia: approfitta di un’uscita rivedibile del portiere avversario per trafiggerlo. Il ritorno a Castellammare si sta rivelando prolifico, per la punta classe 1993 (VOTO: 6.5).

Bonifazi

LESCANO (Monopoli) – Anche per “El Faca” Lescano è una domenica felice: il centravanti argentino entra al 37′ della ripresa sul campo del Martina, sua ex squadra, e segna la rete del definitivo 2-2 a un battito di ciglia dal fischio finale, regalando così un punto importante al Monopoli. E’ la prima rete della stagione: bella soddisfazione per il classe 1996, che si sta giocando la possibilità di aggiudicarsi un contratto col Torino. (VOTO: 6.5).

ESTERO

BOYE‘ (Newell’s Old Boys) –  Misure di sicurezze straordinarie a Rosario per il derby tra il Central e il Newell’s Old Boys. Tra i rossoneri parte titolare Lucas Boyè, attaccante del Torino in pectore, come unica punta del 5-4-1 di Lucas Bernardi. Il classe 1996 regge sulle sue spalle il peso dell’attacco ma non trova la rete, e il Rosario finisce per vincere 2-0. Nota di colore: il secondo goal lo ha segnato Marcelo Larrondo.

PRIMAVERA

D’ORAZIO (Carpi) – Il centrocampista classe 1997 gioca novanta minuti nella gara che il Carpi Primavera pareggia a Trapani (VOTO: 6)

BORTOLUZ (Vicenza) – Elia Bortoluz ha giocato titolare nella gara che il Vicenza Primavera ha perso in casa del Bologna (1-0). L’attaccante classe 1997 ha disputato novanta minuti, senza però trovare la via della porta (VOTO: 6)

Bortoluz, Zaccagno, Primavera, Supercoppa

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Michele Nicastri - 11 mesi fa

    L’anno prossimo Barreca, Parigini e Chiosa in rosa!! E poi vediamo chi si merita di giocare titolare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Cecio - 11 mesi fa

    Grande Barreca!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. blubba - 11 mesi fa

    se ci fossero ancora dubbi su dove debba stare Barrecaa il prossimo anno. Nn ci sono prestiti che tengano, uno tra avelar e molinaro possono anche andare altrove .E’ lui il futuro del Toro insieme a Parigini e non solo del toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy