Dal gol a Bilbao a Stoccolma: Darmian, l’Europa League è tua!

Dal gol a Bilbao a Stoccolma: Darmian, l’Europa League è tua!

Ex / Autore di una prestazione superlativa nella finale contro l’Ajax, il terzino del Manchester United vince la competizione che aveva assaporato con il Torino

1 Commento

Passa anche da Bilbao il successo nell’Europa League 2016-2017 di Matteo Darmian con il suo Manchester United, capace di sconfiggere l’Ajax nella finale di Stoccolma per 2-0. Non perché i Red Devils siano dovuti passare attraverso il capoluogo basco nella loro strada verso il successo, ma perché la storia d’amore tra il terzino e la seconda competizione continentale per club nasce sotto l’insegna del Toro, in quella cavalcata del 2015 che si infranse solo agli ottavi contro lo Zenit di San Pietroburgo, ma che scrisse una pagina memorabile sotto il diluvio del San Mamès, quando i granata espugnarono il tempio avversario per 3-2, con la rete decisiva del numero 36.

“Arriva Darmiaaaaan” è un urlo che ancora rimbomba nelle orecchie di chi quella sera sera era al televisore per assistere all’impresa della squadra di Ventura. Quel Ventura che ripeteva in continuazione il mantra della squadra partita dal Lumezzane e arrivata ad essere protagonista in Europa; ora quella squadra non c’è più, ma ci sono tanti singoli che sono andati ancora più in là, come il Glik campione di Francia e semifinalista di Champions League o, appunto, quel Darmian che alza l’Europa League a Stoccolma. Un successo che sa anche un po’ di Toro.

Darmian_Bilbao

La prestazione del terzino è stata sublime, con chiusure perfette e puntuali e attenzione in ogni istante di gara; una pulizia che l’esterno ha insegnato di saper mostrare spesso, che fosse al Toro, allo United oppure in quella Nazionale conquistata a suon di prestazioni eccellenti, che ne hanno fatto una colonna azzurra sulla fascia. La prossima stagione sarà quella che porta al Mondiale: Darmian, insieme a Ventura, inizia a pensare ad un altro grande colpo.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Torogranata - 5 mesi fa

    Bravo Matteo, grande professionista, questo è il risultato di quando il lavoro duro e silenzioso ripaga sempre.
    Spero un giorno di poterlo rivedere con la maglia del Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy