Baselli: “Ci manca continuità, lavoriamo per raggiungerla”. E sul futuro…

Baselli: “Ci manca continuità, lavoriamo per raggiungerla”. E sul futuro…

Il centrocampista granata ha commentato così il momento del Torino

di Redazione Toro News

Daniele Baselli ha parlato ai microfoni di Tutto Mercato Web, in occasione della festa organizzata dal suo procuratore Giuseppe Riso: “Sto bene, con la mentalità acquisita vogliamo raggiungere gli obiettivi che ci siamo posti. La squadra c’è. Ci manca un po’ di continuità, alterniamo prestazioni pazzesche a prestazioni non da Torino. Il motivo non lo sappiamo, stiamo lavorando su questo, ci aspettano partite importanti”.

Ancora Baselli prosegue: “Il mister ci ha provato con vari moduli, quello che rende meglio per ora è sicuramente il 4-3-3 anche perché abbiamo giocatori molto offensivi. Poi se il mister deciderà di cambiare tocca a lui. Il nostro obbiettivo rimane l’Europa: vogliamo raggiungerla perché abbiamo la squadra per poterlo fare”.

Baselli pensa anche al futuro: “Qui sono cresciuto già tanto, mi hanno permesso di fare tre stagioni importanti. Devo ringraziare il Torino: se fai bene qui puoi essere lanciato verso qualsiasi campionato e qualsiasi squadra”

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. prawn - 1 anno fa

    Baselli sarebbe meglio restasse ‘a vita’ al Toro, perche’ come gli altri (tanti) giocatori fuori da torino troverebbe meno spazio e meno successo.

    La lista si allunga e si allunghera’, mi pare che l’unico prodotto del ‘vivaio’ granata sia Glick, che gioca titolare nel Monaco, non conto Immobile che ha fatto il mercenario a torino in due occasioni senza fermarsi abbastanza.

    Non mi pare che Cerci al Verona sia un successo, o Peres in panchina a Roma, o Maksi in panchina da anni ormai a Napoli. Darmian alti e bassi, e’ anche il Man Utd…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Pimpa - 1 anno fa

    Anche per me,se volesse andare via domani non ci sarebbero problemi nel senso che non lo rimpiangerei.
    Sono curiosa di vedere dove andrà a finire,quando a giugno verrà ceduto.
    Picchè pensa il giovine,di andare al Napoli o alla Juve? O forse al Tottenham? o all’Atletico Madrid per caso? Magari ci va anche in quelle squadre,a fare il magazziniere però,come Rincon o Ljiaic o Falqui quando hanno giocato in una delle cosiddette grandi.
    Forse andrà alla Lazio come Ciro,l’unico che rimpiango veramente,così almeno qualche coppa Italia la vincerà e giocherà in Europa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Forvecuor87 - 1 anno fa

    Putroppo questo Toro negli anni è migliorato tanto ma il Toro attuale per un giocatore giovane e di prospettiva non può essere altro che un trampolino di lancio punto e basta. E non ci dobbiamo incazzare se un giocatore di 20 anni 21,22,23,24 guarda al proprio futuro con la voglia di essere ambiziosi anche dal lato econimico. Riconosco al Patron che per i giocatori più importanti a fatto uno sforzo economico davvero notevole ed è giusto riconoscerlo! Ma se vogliamo che i nostri campioncini ci trovino gusto a giocare nel Toro gli obbiettivi e le ambizioni di questa squadra devono crescere notevolmente. Allora si che non tutti vorranno andare via i nostri ragazzi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. abatta68 - 1 anno fa

    Se un giocatore vuole andare via, và via, non dipende certo dalla società… al sognorino l’adeguamento contrattuale gli ha permesso di guadagnare il doppio e non mi pare proprio che questa squadra, Baselli incluso, finora abbia reso il doppio… la continuità poi mi sembra che ce l’abbiamo eccome, purtroppo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granat....iere di Sardegna - 1 anno fa

      Se vuole andare che vada, non stiamo parlando di messi e dunque può essere sostituito. Diciamo che il Toro ha per il momento due continuità: quella dei risultati, non proprio eccezionale, e quella delle plusvalenze, che va a gonfie vele…speriamo che migliori quella dei risultati

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Mancio 74 - 1 anno fa

    Io ve lo avevo detto un po’ di tempo fa ,altro che pilastro del futuro….lui è il prossimo…e ovviamente non verrá ricoperto a dovere….plus plus plusvalenzaaaaa!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dingo68 - 1 anno fa

      Ti sembra così insostituibile?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marino - 1 anno fa

        Nessuno è insostituibile, certo che se il sostituto lo cerchi al CTO allora lo sono tutti. Per me Baselli può andare via anche ora, però vorrei vedere qualcuno che si impegna e se non chiedo troppo schierato nel suo ruolo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy