Belotti-Berardi, alla ricerca di gol e continuità: Torino e Sassuolo li aspettano

Belotti-Berardi, alla ricerca di gol e continuità: Torino e Sassuolo li aspettano

Il confronto / Il ‘periodo no’ dei due giocatori li ha costretti a salutare la Nazionale, ma il loro percorso con l’Italia è stato oppposto

di Redazione Toro News

Inutile girarci intorno, le sorti di Sassuolo e Torino passano anche dalle prestazioni dei due giocatori simbolo: Berardi e Belotti. Le loro ultime due annate sono state simili, perché caratterizzate da prestazioni al di sotto delle aspettative, in particolare la passata stagione. Entrambi ora, però, sembrano in ripresa. Berardi ha ritrovato il gol la passata giornata contro il Frosinone ponendo fine a un digiuno che durava dalla seconda partita di campionato contro il Cagliari ed è il coronamento del buon periodo di forma che sta vivendo ultimamente l’ala dei neroverdi. Anche il Gallo sembra tornare, piano piano, quello di un tempo, avendo messo a segno tre gol nelle ultime 5 giornate e avendo giocato un derby giocato da Belotti. I due continuano andare a braccetto in campionato, perché, statistiche alla mano, entrambi sono stati decisivi 6 volte dall’inizio del campionato: Belotti con 5 reti e 1 assist, mentre Berardi 3 gol e 3 assist.

NAZIONALE – Il ‘periodo no’ dei due giocatori li ha costretti a salutare la Nazionale, ma il loro percorso con l’Italia è stato oppposto. Da un lato Belotti era a tutti gli effetti una pedina inamovibile nel 4-2-4 e nel 3-5-2 di Ventura, dall’altro Berardi è stato preso in considerazione soltanto dall’attuale ct della nazionale. Da quando la selezione italiana è nelle mani di Mancini i percorsi dei due si sono invertiti, con il capitano granata che ha perso il suo posto in azzurro, mentre l’ala neroverde è sempre stata chiamata a rappresentare l’Italia, scendendo in campo 5 volte senza trovare la rete.

GLI INCROCI – C’è una statistica che può far bene sperare i tifosi granata. Belotti contro il Sassuolo ha già messo a segno 4 reti da quando ha esordito in Serie A (tra questa l’eurogol segnato alla seconda giornata d’andata della passata stagione), mentre Berardi ha siglato solamente due reti contro il Toro (tra cui quella bellissima che regalò il pareggio ai neroverdi l’anno scorso). Se però Berardi contro i granata ha sempre e solo segnato al Mapei, Belotti in casa del Sassuolo ha messo a segno una sola rete ai tempi di Ventura.

SABATO – Sassuolo-Torino si avvicina e sicuramente questa partita è interessante soprattutto per il discorso Europa, ma la sfida Berardi-Belotti dà un pizzico di pepe in più alla gara. Due talenti da ritrovare faccia a faccia, uno dice di essere pronto alla sua definitiva consacrazione, mentre l’altro è alla ricerca del se stesso migliore, per riprendersi quella nazionale che l’altro, dopo averla conquistata, non se l’è mai lasciata scappare.

WhatsApp Image 2018-12-21 at 18.55.54

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy