Calciomercato Torino, le entrate non toccano Bonifazi: ad oggi non è in partenza

Calciomercato Torino, le entrate non toccano Bonifazi: ad oggi non è in partenza

Il punto / Spal, Sassuolo e Atalanta interessate, ma i granata vogliono tenere e valorizzare il giovane: gli arrivi di Izzo e Bremer non cambiano le cose

di Federico Bosio, @fedebosio19

Kevin Bonifazi era e resta una pedina sulla quale il Torino ha la ferma intenzione di puntare: il calciomercato particolarmente attivo del club di via Arcivescovado nell’ultima settimane non cambia le carte in tavola e non stravolge la posizione del difensore cresciuto nel settore giovanile granata e già richiamato stabilmente in prima squadra nella scorsa stagione. Un’annata nella quale il classe ’96 non è riuscito a trovare particolarmente spazio – solamente sette gettoni totali – e proprio per questo nelle ultie settimane si era fatta strada accrescendosi di giorno in giorno l’ipotesi di una sua cessione, anche solo con la formula del prestito, che gli consentisse di accumulare esperienza nel massimo campionato e minuti nelle gambe.

Non sono poche le squadre che si sono dimostrate interessate al talentuoso profilo, attraverso una semplice raccolta di informazioni ma anche arrivando a contatti più diretti e concreti: su tutte Spal, dove Bonifazi ha già militato due stagioni or sono nel campionato cadetto rendendosi protagonista di una grande annata coronata con la promozione, ma anche Atalanta e Sassuolo. La situazione poteva essere ricalcata dal fatto che le entrate operate finora dal Torino, su precisa richiesta di Mazzarri, abbiano riguardato in particolar modo proprio la retroguardia: oltre ai già presenti Nkoulou, Lyanco e Moretti (ed ovviamente Bonifazi) i granata si sono infatti rinforzati attraverso gli acquisti di Izzo e Bremer, quest’ultimo ieri in città per visite mediche e firma ed in attesa soltanto dell’ufficialità. A questo roster, è al momento da aggiungere anche il giovane Rowan, svincolato classe ’97 che sta svolgendo un periodo di prova con i granata a Bormio.

Ebbene, tutti questi movimenti non hanno invece ‘toccato’ il prospetto sfornato dalla Primavera: Kevin Bonifazi non è al momento sul mercato, né per un’eventuale cessione definitiva né per salutare la casa madre con la formula del prestito. L’intenzione del club granata è quella di tenerlo in rosa per valorizzarlo; nei primi allenamenti di questo ritiro, nella giornata di ieri, Mazzarri l’ha anche utilizzato nella difesa a tre “titolare” al fianco di Nkoulou ed Izzo. Il calciomercato è mutevole ed imprevedibile e nulla si può escludere davvero, ma al momento la situazione è quella sopra descritta: il Torino vuole tenere Bonifazi, per il difensore centrale non si profila ad oggi una cessione, nemmeno in prestito.

17 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. gatsu7_903 - 2 mesi fa

    di Avelar se ci pensi bene non puoi parlare male, in quanto stava giocando alla grande quando si è fatto male, dopo di che tutto è cambiato, il modulo, l’allenatore lui stesso non riusciva più a dare continuità alla sua guarigione e alla forma fisica, fino a l’anno scorso quando è riuscito a ritrovare un discreto rendimento, gli auguro una felice carriera in Sud America.

    Alberto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. CUORE GRANATA 44 - 2 mesi fa

    Direi che oltre ad essere una decisione sensata è anche obbligata.Con la difesa a 3 occorrono 6 centrali. Se consideriamo che Lyanco resta al momento un’incognita e che Izzo la scorsa stagione per noie muscolari è rimasto ai box per quasi metà stagione… ritengo che per Kevin non mancheranno le opportunità!FVCG!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. teo36 - 2 mesi fa

    io dico che bonifazi è forte! magari lo fanno giocare quest’anno al posto di bremer.
    sempre sperando che lyanco si rimetta perchè dalle poche partite che ha fatto sembrava un fenomeno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-13657710 - 2 mesi fa

    Madama granata- ci siamo disfatti, io credo, e spero, a torto di Barreca, che andrà ad aggiungersi ai vari Darmian, Zappacosta , Benassi, Immobile, Ogbonna, Verdi, ecc… Tutti ragazzi italiani che, lontano dal Toro, hanno saputo farsi valere!
    Almeno Edera e Bonifazi si potrebbe provare a tenerli? Si potrebbe provare a dar loro fiducia, come facciamo con i nuovi arrivati, specie se sconosciuti e stranieri?
    In alternativa ai nostri ragazzi “venduti” negli ultimi anni, hanno brillato, con il beneplacito dei nostri allenatori, gente come Martinez, Iturbe, Sadiq, Ajeti, Carlao, Acquah, Barreto, NYANG, Gaston Silva, Boyé, Avelar, Castan, Sanchez Minho, Amauri, ecc, ecc, ecc… Tutti grandi giocatori, eh, X carità, che temo però forse non abbiano saputo inserirsi ed integrarsi bene nella nostra squadra, visto i risultati che hanno ottenuto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Granata69 - 2 mesi fa

    Non potete chiedere a Rincon quello che non può dare,ovvero giocate di qualità. Non lo avrei comprato,ma si è sempre impegnato al 100 %.
    Il difensore brasiliano aspetterei a crederlo titolare, credo Nkoulou e Izzo e a sinistra Moretti o Bonifazi per iniziare.
    Il nuovo francese aspettiamo di vederlo stoppare qualche pallone prima di dare giudizi. Se è un altro portatore d’acqua ci manca ancora un centrocampista di qualità, a meno che non diano totale fiducia a Lukic, e sarei d’accordo o che Mazzarri non abbia in mente Liajic mezzala come ha detto lo scorso anno.
    Comunque dopo questo articolo Bonifazi si starà toccando i maroni…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. granatadellabassa - 2 mesi fa

    Bonifazi merita fiducia. Poi si vedrà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. granatadellabassa - 2 mesi fa

    Io no. Credo in Rincon.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. rokko110768 - 2 mesi fa

    La difesa con Bremer-N’Koulou-Izzo e Bonifazi-Lyanco-Moretti è a posto, meglio ancora se Lyanco finalmente mette da parte gli infortuni e gioca (per me è forte). Giusto puntare su Bonifazi che penso abbia motivazioni alte e piede discreto.
    Ora serve lavorare per le corsie esterne: Lazzari/De Silvestri e Ansaldi/Biraghi con Rincon partente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SiculoGranataSempre - 2 mesi fa

      Laxalt/De Silvestri, sarebbe meglio. Non credi. Sperem

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. joe69 - 2 mesi fa

        magari arrivasse Laxalt , per me il più forte esterno da 352 del campionato , altro che Barreca ! in più Ansaldi se arrivasse Laxalt potrebbe giocare nel suo vero ruolo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. TOROHM - 2 mesi fa

    Ho letto che Rincon lo vorrebbe la fiorentina.
    E sembra lo pagherebbero bene il cartellino.
    Glie lo porto io a spalla sto giocatore ipersovravvalutato.
    Centrocampista modesto mooooolto modesto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-13940067 - 2 mesi fa

      Io in ginocchio sui ceci

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. valex - 2 mesi fa

        Io noleggio una limousine e lo porto a Firenze a spese mie. Quando scende gli metto pure il tappeto rosso.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. user-13940067 - 2 mesi fa
      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Stegiachi - 2 mesi fa

    La notizia migliore potrebbe essere l’interessamento della Fiorentina per Rincon.
    Via subito e scambio alla pari con Biraghi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torello_621 - 2 mesi fa

      Concordo, se il francese è forte come dicono, titolare insieme a Baselli. Preferisco tenere Acquah di riserva e mandare Rincogl da qualche parte.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. user-13746076 - 2 mesi fa

    Finalmente, una buona notizia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy