Domenico Beccaria: “Benfica-Torino? Era ora!”

Domenico Beccaria: “Benfica-Torino? Era ora!”

Esclusiva TN / L’attuale presidente del Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata: “Miha ha una forte personalità, ma occorre aspettare prima di giudicare”

Beccaria, Tromba, Filadelfia

Domenico Beccaria, noto giornalista, nonché presidente e fondatore del Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata, ha rilasciato ai nostri microfoni in esclusiva una speciale intervista, nella quale ha parlato dell’amichevole tra Torino e Benfica, il Filadelfia che verrà e il profilo del neo allenatore granata Sinisa Mihajlovic.

Cosa ne pensa dell’amichevole tra Torino e Benfica?

Che era ora. Questo test match sarà molto importante e sarà anche il primo assaggio della stagione che verrà con a capo Sinisa Mihajlovic. Il serbo è un ottimo allenatore dal punto di vista caratteriale, ma dal punto di vista tecnico non posso ancora giudicarlo, vedremo. Se la squadra giocherà bene ci sarà davvero da divertirsi“.

Cosa vuol dire essere presidente del Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata?

E’ una gran bella responsabilità verso tutti i tifosi e verso il club stesso. E’ una gran bella cosa“.

Con la costruzione del Filadelfia il Toro potrebbe tornare agli antichi splendori?

L’obiettivo è proprio quello: far tornare lo spirito granata, cosa che era mancata da tempo a questo club. Molti presidenti non sapevano nemmeno cos’era, ma adesso non vedo l’ora di vedere la nuova casa del Toro“.

Come vede il Torino di oggi?

Mihajlovic è un ottimo allenatore, ma bisogna aspettare ancora l’inizio della stagione, poiché non si vince mai sulla carta, bensì sull’erba. Il tecnico sta lavorando bene ed ha un carattere forte e se si associano le sue qualità di leadership ai risultati in campo, verrà fuori un gran risultato“.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy