Eremita (SampNews24): “Granata e blucerchiati in lista per l’Europa”

Eremita (SampNews24): “Granata e blucerchiati in lista per l’Europa”

L’avversario / Le parole del collega, in occasione del prossimo match: “La Samp parte favorita domenica”

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

In vista della gara tra Torino e Sampdoria, abbiamo contattato il giornalista sportivo Alessio Eremita di SampNews24, che ci ha parlato del prossimo avversario granata. Ecco le sue parole:

Ciao Alessio! Torino e Sampdoria si sfidano a Marassi in una partita con sfondo europeo. Come pensi che andrà la gara?

Sarà sicuramente una sfida aperta e dal risultato per nulla scontato. La Sampdoria parte favorita perché può sfruttare pienamente quel fattore campo che le ha permesso di mostrare ottime prestazioni in questo avvio di stagione. Per quanto riguarda il Torino, sono certo che gli ultimi due pareggi consecutivi diano una scossa proprio domenica prossima.

Due squadre, Toro e Samp, impostate per arrivare all’Europa. Pensi che l’obiettivo sia realizzabile?

L’obiettivo dichiarato è quello della conquista di un posto in Europa League. Oltre a fare i conti con se stesse, però, Sampdoria e Torino dovranno saper battere la concorrenza di altre formazioni attrezzate come Atalanta e Fiorentina. Osservando comunque gli organici e il loro potenziale, blucerchiati e granata rientrano di diritto nella lista delle candidate.

Giampaolo, allenatore calmo e tranquillo che sta ottenendo buoni risultati. Che rapporto ha con la tifoseria? E con il presidente?

Giampaolo ha ritrovato a Genova l’ambiente perfetto per lavorare. Il rapporto con il presidente Ferrero è quotidiano e trasparente, c’è stima reciproca malgrado qualche leggera incomprensione nel delicato periodo del calciomercato. Lo stesso vale per la tifoseria, che non ha mai smesso di sostenere lui e la squadra neanche quando i risultati sembravano deludere le aspettative. Mi riferisco ai primi mesi della sua gestione e all’ultima parte del campionato scorso, dopo aver gettato al vento la possibilità di approdare in Europa League.

Bel calcio espresso, ma risultati molto altalenanti. Qual è il punto debole di questa squadra?

Apparentemente la Sampdoria presenta pochi punti deboli. Audero è una scommessa, alla prima stagione in Serie A, ma sta offrendo garanzie. La difesa è collaudata sia centralmente sia sugli esterni, con un Murru rinato dopo la serie innumerevole di errori commessa l’anno scorso. Il centrocampo può concedersi il lusso di tenere in panchina talenti come Vieira e Jankto, facendo affidamento sull’esperienza di Ekdal e Barreto e la qualità di Praet e Linetty. Il tasto dolente concerne la condizione fisica di Defrel e Saponara, spesso soggetti a infortuni. In loro assenza, la squadra perde cattiveria offensiva e lucidità in fase di realizzazione. Caprari è poco concreto, Ramirez altalenante e Kownacki appare inspiegabilmente svogliato.

Infine, ultima domanda: un pronostico?

Non faccio mai pronostici, si avvera spesso il contrario. Per questo direi che vincerà il Torino (ride).

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14003131 - 2 settimane fa

    Edera sempre fuori?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. tafazzi - 2 settimane fa

    Punto debole della Samp sono le fasce, il punto di forza il centrocampo.
    Potrebbe giocare Parigini con Iago libero di svariare e fare da collante tra centrocampo e la punta, oppure Iago in fascia e Soriano o Baselli in supporto della punta e marcatore sul loro vertice basso di centrocampo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy