Genoa-Torino, Zappacosta non ce la fa: per De Silvestri l’occasione del riscatto

Genoa-Torino, Zappacosta non ce la fa: per De Silvestri l’occasione del riscatto

Il terzino azzurro ha bisogno di riposo e terapie, a Marassi non ci sarà, ecco l’occasione per tornare protagonista in questo finale per l’ex Sampdoria

4 commenti

L’infortunio non sembrava da poco già sul momento, e quest’oggi è arrivata la conferma ufficiale: attraverso il comunicato apparso sul proprio sito ufficiale, il Torino FC ha reso noti i risultati degli accertamenti per quanto riguarda la situazione di Davide Zappacosta. Come vi abbiamo riportato su queste colonne, il terzino ha evidenziato un importante trauma alla mandibola con interessamento muscolare, e necessita di un periodo nel quale stare forzatamente a riposo oltre che di specifiche terapie mediche; non certo una buona notizia per Mihajlovic ed i granata tutti, anche nell’ottica della sfida in programma domenica pomeriggio che ha una sua precisa importanza che trascende dall’economia del bilancio stagionale.

AC ChievoVerona v FC Torino - Serie A

Il Torino tutto, per differenti motivazioni, tiene alla conquista di un successo sul terreno del Genoa ed appare tuttavia evidente come il terzino nel giro della Nazionale non potrà essere della partita, ed anzi con ogni probabilità non rientrerà nell’elenco dei convocati del tecnico serbo. A meno di stravolgimento improbabili, quindi, il titolare sulla corsia destra tornerà ad essere Lorenzo De Silvestri: proprio quel fedelissimo’ di Miha che rappresenta senza ombra di dubbio un veterano del ruolo e può vantare un importantissimo bagaglio d’esperienza, ma che per più fattori in questa prima stagione all’ombra della Mole non ha inciso come da tutti sperato. In questa fase finale del campionato, ecco che cominciano a susseguirsi anche le prime voci di mercato e tra queste ne riecheggiano alcune che vorrebbero il terzino cambiare destinazione dopo un solo anno in granata: domenica pomeriggio l’occasione per allontanarle e per confermarsi finalmente un’alternativa di livello sulla fascia destra.

Per De Silvestri l’occasione è quindi particolarmente ghiotta, tanto più che si presenta sul finale di stagione e soprattutto sul manto di quella che per parecchie stagioni è stata la ‘sua’ Marassi: gli stimoli di certo non mancheranno al laterale, per anni alla Sampdoria dove nel corso della scorsa estate era stato anche virtualmente nominato capitano, che dunque vivrà la sfida contro il Genoa come un vero e proprio ‘derby’ visto l’attaccamento ai colori blucerchiati. Il Genoa si avvicina, Zappacosta non ce la fa: per De Silvestri arriva la più grande delle possibilità, per conquistare finalmente il Torino in un incontro speciale, ed allontanare mercato e critiche.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. torinodasognare - 4 mesi fa

    Mio figlio l’ha ribattezzato De Maldestri……r

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. prawn - 4 mesi fa

    Riscatto? Riscattato dalla Sampdoria, pare siano interessati!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Rock y Toro - 4 mesi fa

    Non è che il colpo alla mandibola a Zappa gliel’ha rifilato The Silver Surferstri per giocare domenica?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Rock y Toro - 4 mesi fa

    Giusto, un bel riscatto: lo si rapisce e poi chiediamo 200000 euro sennò glielo si riporta. Ah, dimenticavo: “Rigore per il Genoa! Atterrato Simeone in area granata da De Silvestri! L’arbitro non ha dubbi, goffo l’intervento dell’ex Samp…”

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy