Il Toro pronto a ripartire da Bormio. E Chatillon invia la candidatura…

Il Toro pronto a ripartire da Bormio. E Chatillon invia la candidatura…

In ritiro / La località della Valtellina verso la conferma per il 4° anno di fila. E il Comune valdostano spinge per ottenere la parte conclusiva

1 Commento

La stagione del Torino non è ancora terminata, di fatto in società si guarda già al futuro, iniziando a programmare i ritiri della prossima stagione. Al 99% sarà confermata una fase di preparazione a Bormio, località sulle Alpi lombarde nella quale il Torino ha svolto la prima fase di preparazione negli ultimi tre anni. In tal senso sarebbe il quarto anno di fila.

Bormio

Non sono ancora stati scelti i giorni precisi, ad ogni modo – dopo il canonico ritrovo ad inizio luglio a Torino, con i primi giorni di test in Sisport – la squadra dovrebbe salire in quota per un periodo indicativamente compreso tra la seconda e la terza settimana dello stesso mese.

Da valutare ancora la seconda e l’eventuale terza fase di ritiro, per le quali si è già fatta avanti l’amministrazione pubblica di Chatillon: i valdostani vorrebbero ripetere l’esperienza dello scorso anno e per il momento l’autocandidatura, perché di questo si tratta, è stata inoltrata al club di Cairo. Sotto questo profilo, però, tutto è ancora allo stato puramente embrionale. O forse ancor meno.

La stagione del Torino deve ancora terminare, ma il club guarda avanti: i granata si preparano a ripartire da Bormio, come da tre (a questo punto quattro) anni a questa parte.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. ziocane66 - 1 anno fa

    Buon per Chatillon che vuole ripulirsi dalle merde!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy