La probabile formazione del Genoa: ballottaggio Lapadula-Pandev

La probabile formazione del Genoa: ballottaggio Lapadula-Pandev

Ballardini recupera Spolli e Bertolacci, che dunque si candidano per una maglia da titolare

di Redazione Toro News

Manca sempre meno all’ultimo appuntamento del 2017 di Serie A e del girone di andata: l’ultimo step prima del giro di boa per i granata di Sinisa Mihajlovic si chiama Genoa. Una formazione che sotto la nuova guida tecnica di Ballardini ha ripreso carattere e compattezza, in campo, riuscendo piano piano a risalire la china. Vediamo, nel dettaglio, quali saranno le probabili scelte del tecnico rossoblù per la gara del Grande Torino.

LEGGI: I convocati di Miha: c’è anche Millico, torna Sadiq

Tra i pali, senza ombra di dubbio, si sistemerà Mattia Perin – uno dei portieri di maggior talento del campionato italiano. Davanti a lui, ecco Zukanovic ed Izzo – con Spolli che ha recuperato e probabilmente partirà dall’inizio. Se non ce la dovesse fare, il trittico difensivo verrà completato dall’ex di turno Rossettini.

Ballardini sceglierà nuovamente il 3-5-2, modulo nel quale le ali sono fondamentali. A questo proposito, molto importante in casa rossoblù il recupero di Rosi, che è rientrato nella lista dei convocati e potrebbe partire dal 1′ largo a destra, anche se il ballottaggio con Lazovic resta vivo. A sinistra, invece, nessun dubbio sull’impiego di Laxalt, mentre in mediana – al fianco del regista Veloso – ecco la bestia nera dei granata Luca Rigoni con uno tra Bertolacci (acciaccato ma in vantaggio) e il giovane Omeonga. Davanti, inamovibile Taarabt – e al suo fianco salgono le quotazioni per Lapadula, che sta rientrando in piena forma e potrebbe partire dal 1′. Resta viva la candidatura di Pandev.

GENOA (3-5-2): Perin; Izzo, Spolli, Zukanovic; Rosi, Rigoni, Veloso, Bertolacci (Omeonga), Laxalt; Taarabt, Lapadula (Pandev).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy