Lazio-Torino, divampa la polemica sul web: “E gli ululati a Meïté?”

Lazio-Torino, divampa la polemica sul web: “E gli ululati a Meïté?”

Social / A pochi giorni da quelli a Koulibaly, anche al giocatore granata sono stati rivolti degli ululati; le reazioni su Twitter

di Redazione Toro News

Con ancora fresca la polemica per quanto successo a San Siro, quando durante Inter-Napoli alcuni individui -che preferiamo non definire tifosi– hanno rivolto al difensore partenopeo Kalidou Koulibaly degli ululati di matrice chiaramente offensiva e razzista, siamo costretti a riportare un fatto di gravità pari, accaduto ieri all’Olimpico di Roma nella sfida tra Lazio e Torino.

In occasione dell’espulsione al 90′ del granata Soualiho Meïté si sono distintamente sentiti dalla curva nord laziale, non nuova a simili gesti, dei buu razzisti simili a quelli di Milano. Fino ad ora nessuna presa di posizione o comunicato di condanna da parte della società Lazio.

Intanto su Twitter i tifosi in prevalenza di area granata, interista e napoletana si stanno esprimendo sull’accaduto, evidenziando principalmente come questa volta l’accaduto non abbia avuto lo stesso impatto mediatico; vediamo alcuni dei tweet al riguardo:

 

19 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13722867 - 4 mesi fa

    L arbitro naturalmente sarà l unico a non aver sentito nessun ululato e non scriverà nulla sul referto non so se x questi eventi esiste la prova televisiva …sarebbe utile buon anno a tutti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. claudio sala 68 - 4 mesi fa

    Vergognoso che si sia dato spazio solo ad Inzaghi e non alle repliche di Mazzarri, vergognoso che un presidente vada nell’intervallo nello spogliatoio degli arbitri, vergognosa la curva laziale che inneggia una persona che attacca a roncolate altri tifosi. Purtroppo le squadre romane possono dire e fare quello che vogliono, Cairo già sotto processo per due buffetti agli arbitri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Filadelfia - 4 mesi fa

    La dinamica dell’espulsione di Meitè non mi è chiara. Non vorrei che fosse stato provocato in campo da qualche insulto. Dopo il referto del giudice sportivo se ne saprà di più.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Granatissimo1973 - 4 mesi fa

    Tg5 di oggi, servizio sulla giornata di campionato.

    Grande risalto agli errori degli arbitri e all’uso sbagliato fatto del var.

    Grandissimo risalto viene dato a Lazio Torino, presentata come partita falsata dall’arbitro a danno dei laziali.

    Viene fatto rivedere il fallo di Meite su Acerbi e passano le immagini di quella faccia di merda di Inzaghi che protesta manco gli avessero offeso la famiglia.

    E quando è Mazzarri a protestare per i torti arbitrali mica gli dedicano un servizio sui tg nazionali, tanto Mazzarri si sa è un piangina e poi allena una squadretta mica la mitica e gajarda Lazio ahi anvedi!

    Ladri e mafiosi e i loro giornalisti pifferai faranno di tutto per segarci le gambe…ora più che mai forza Mazzarri e forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13963758 - 4 mesi fa

    Ma si sa che la Lazio è una squadra di fasci. queste squadre che sono foraggiate perche sono comodo corollario ai gobbi andrebbero tutte azzerate, con le buone o con le cattive. e che qualcuno qui le difenda è una vergogna.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. rossodisera - 4 mesi fa

    Allo stadio si fa di tutto per far innervosire l’avversario e non risalterei mai queste cose. Ormai tutte le squadre sono composte da ragazzi di etnia promiscua quindi non definirei razzismo quando si sentono certe cose perché allo stesso tempo si ha, anche nella propria squadra, idoli di colore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marcohelg_385 - 4 mesi fa

      ma cosa dici?!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Il_Principe_della_Zolla - 4 mesi fa

      Per dire caz..ate del genere mi sa che di rosso te ne fai troppo anche la mattina e il pomeriggio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-14142613 - 4 mesi fa

    Ero allo stadio e confermo che non ci sono stati ululati ne cori razzisti contro nessuno! Non esasperiamo i toni, non ce n’è motivo. Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Maicuntent - 4 mesi fa

      Forse eri nello stadio sbagliato perché mentre usciva dal campo la curva stava palesemente facendo ululati verso Meite. E sottolineo il palesemente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Daniele abbiamo perso l'anima - 4 mesi fa

      Allora si tratta di profonda ignoranza con un pizzico di razzismo qua e là..non molto meglio direi.
      Bisogna invece si darne risalto e condannarlo, ma sempre, non solo quando viene comodo ai media per fare audience o vendere due giornali in più ..

      I versi all’uscita di Meite in tv si sono sentiti bene….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. TOROHM - 4 mesi fa

    La condanna del razzismo è un emerita cassata.Vale solo se costi di più.
    Sarebbe più utile non dargli risalto.Sempre ci sono stati e sempre ci saranno basta non dargli peso e non offendersi perché gli sfotto’ fanno parte del tifo altrimenti che gusto ci sarebbe a tifare contro?
    Tanto se un tuo giocatore nero fa goal esulti ugualmente anche se non è bianco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Kieft - 4 mesi fa

    Io purtroppo non sono Meite….ma vorrei esserlo ….:)….forza Soualiho !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13967438 - 4 mesi fa

    In tv si sono sentiti più che bene.
    Ma tutto dipende da cosa scriverà l’arbitro nel referto.
    Capita di tutto.
    Anche che non ci sia scritto alcunchè.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Daniele abbiamo perso l'anima - 4 mesi fa

    Si sa da sempre: La cassa di risonanza mediatica alza il termometro della emotività delle persone.
    Un morto ammazzato in Italia di cui se ne parla in tv ci rende tristi commossi o arrabbiati, 1000 bambini morti in medio oriente o nel sud est asiatico a causa delle “missioni di pace “ o dell’indifferenza invece non ci fanno un bel niente, tutt’al più qualcuno commenta un “poveracci “ e poi si volta pagina.
    Inter Napoli: Koulibaly, L’ultrà morto, scandalo e porte chiuse ai tifosi.
    Lazio Torino: vittima Meïté. Chi se ne fotte ?
    Nemmeno un rigo sui quotidiani ne un cenno su quello schifo di Sky dove ieri alla telecronaca sembrava esserci uno sfegatato tifoso laziale !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. GlennGould - 4 mesi fa

    Dai, si sa bene che l’olimpico di Roma è terra franca e possono dire ciò che vogliono. E pure le squadre (vedi lazio, debiti dilazionati in 152 anni)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele abbiamo perso l'anima - 4 mesi fa

      Calma! Stai dicendo una cosa non esatta…
      I debiti della Lazio non solo sono stati spalmati in oltre due decenni ma anche in misura assai ridotta rispetto a quelli che avevano da pagare.
      Diamo ai ladroni quel che è dei ladroni.. :/

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. GlennGould - 4 mesi fa

        Giusta puntualizzazione :)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. blackmapan_231 - 4 mesi fa

      Se il Dottor Cairo anziché aspettare, non solo il fallimento dell’AC Torino, ma anche il lavoro sporco fatto da Marengo, fosse intervenuto prima avrebbero spalmato anche a lui i debiti in 50 anni. Di certo non potevano spalmarli a Cimminelli

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy