Le pagelle di Torino-Palermo: Benassi, prodezza d’alta classifica

Le pagelle di Torino-Palermo: Benassi, prodezza d’alta classifica

Le pagelle di TN / Maxi Lopez torna decisivo anche dal primo minuto e apre al gol d’autore del capitano Azzurro. Obi: che gesto immaturo

palermo

Il Toro vince e convince balzando ancora una volta al secondo posto in classifica. Contro il Palermo, Quagliarella non incide, sebbene stremato ci provi fino all’ultimo minuto. Poco importa perché al suo posto ci pensano Maxi Lopez – in versione assit-man – e Benassi con una prodezza che può trovare posto nelle cineteche del calcio nostrano. Positivo l’impatto di Zappacosta, al suo esordio da titolare, mentre a malincuore i granata sono costretti a commentare l’uscita anzitempo di Baselli per infortunio. L’espulsione di Molinaro, invece, dà la possibilità a Gaston Silva di mettersi in mostra come laterale mancino.

DI SEGUITO LE PAGELLE DI TORINO-PALERMO:

PADELLI 6: Risponde bene le poche volte in cui viene chiamato in causa. Sfortunato sul gol di testa con il quale Gonzalez accorcia le distanze, mentre nel primo tempo ringrazia il montante che ferma la punizione di Trajkovski.

BOVO 6.5: Anche questa domenica il centrale romano offre il suo valido contributo. Sebbene i clienti siano tutt’altro che semplici da gestire. Fa il possibile per bloccare l’asse di destra assieme a Zappacosta.

GLIK 6.5: Il capitano, poco per volta, sta tornando a rendersi pericoloso anche sui calci piazzati in avanti. Cerca di tenere a bada Vazquez e ci riesce, con il fantasista rosanero costretto ad allargarsi, rinunciando alle incursioni per via centrale.

MORETTI 7: Dal suo lato non passa mai nessuno. Perfetta l’intesa con Molinaro, già nel primo tempo, anche quando il terzino viene severamente ammonito per un normale contatto con Trajkovski. Nella ripresa, dopo l’espulsione, fa buona guardia a Gaston Silva, il quale è così libero di spingere, mantenendo alto il pressing.

ZAPPACOSTA 6.5: Buona la prima per lui. Corre in avanti sulla corsia di destra e piazza diversi traversoni pericolosi. Certo il dribbling non è come quello di Bruno Peres, ma a livello tattico mostra maggior educazione rispetto al brasiliano. Con Bovo, non si dimentica di tornare indietro a coprire.

BENASSI 7: Torna titolare in campionato  e stupisce tutti, zittendo anche qualche critica preventiva. Davanti al pubblico dell’Olimpico raccoglie applausi a scena aperta e non solo per il gol da cineteca che mette a segno ad inizio ripresa. Il capitano dell’Under 21 trincera la mediana, riparte e mostra un passo esagerato per gli avversari che inseguono con il fiatone (st 25′ Acquah sv).

VIVES 6.5: Ancora una volta costretto a giocare tutta la gara, dal primo all’ultimo minuto. Le defezioni e l’espulsione di Obi lo costringono agli straordinari che lui porta a termine con grande forza d’animo.

BASELLI 6.5: Ce la mette tutta, non tira mai indietro la gamba. Lavoro silenzioso il suo, ma sempre indispensabile. Senso della posizione pazzesco, giocate sempre intelligenti e con i tempi giusti. Esce zoppicando, nella speranza che non sia nulla di grave (st 22′ OBI 4: commette un fallo senza senso in un momento delicatissimo del match, per giunta in una zona inutile del campo, lasciando la squadra in nove. Quasi scatena la rissa, per fortuna i compagni lo calmano. Il ragazzo deve maturare).

MOLINARO 5.5: Espulsione a parte, per certi versi anche esagerata, il terzino campano dura soltanto 20 minuti. I primi, nei quali fa la differenza. Poi la stanchezza accumulata si fa sentire e la lucidità viene meno già nel primo tempo. Ora un turno di stop forzato, utile a tirare il fiato.

MAXI LOPEZ 6.5: parte dall’inizio e questa volta il suo impatto sul match è subito decisivo. Mette in apprensione la difesa avversaria su ogni lancio in avanti, duetta alla perfezione con un stanco Quagliarella. Nel primo tempo non tocca il pallone, ma di fatto indirizza il vantaggio granata. Non contento, nella ripresa sfodera un assist al bacio che Benassi trasforma nel gol del raddoppio (st 17′ GASTON SILVA 6: prende coraggiosamente il posto di Molinaro – espulso – a sinistra. Un ruolo già fatto qui sotto l’ombra della Mole e che andrà a ricoprire anche la prossima settimana contro il Carpi. Senza riscaldamento calcia in mezzo una punizione con la quale i granata sfiorano il tris).

QUAGLIARELLA 5.5: scende in campo stringendo i denti, Ventura non gli concede un minuto di riposo in questo avvio di stagione, ma la prestazione ne risente e il capocannoniere granata oggi non incide.

All. Ventura 7: Anche il tecnico si riscatta dopo il tonfo contro il Chievo. Tira fuori il meglio dai suoi, pur dovendo fare i conti con le defezioni che aumentano di giorno in giorno. Mette in campo la miglior formazione a disposizione e ora si gode il secondo in classifica, aspettando Inter-Fiorentina.

27 commenti

27 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 2 anni fa

    Benassi ha dimostrato la stoffa giusta per prendersi il Toro sulle spalle e condurlo a traguardi impensati; Obi, un disastro ampiamente annunciato; Zappacosta deve fare il più possibile esperienza per sostituire Peres il prossimo anno quando probabilmente purtroppo partirà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Max63 - 2 anni fa

    Sono contento per Benassi. L’anno scorso su questo sito è stato massacrato. Personalmente ho sempre creduto potesse essere un giocatore importante per il futuro è così è stato . Tutto è bene quel che finisce bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

    Padelli almeno 6.5 ha dato fiducia alla retroguardia nel finale
    Vives merita come minimo 7

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …ONORE A PEPPINO O’PROFESSO’…35anni…veramente tanta roba…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …dico solo una cosa GRANDE PEPPINO…
    …VIVES e GLIK sono il vero simbolo di questo TORO che è partito 5 anni fa da Lumezzane ed è arrivato ad espugnare Bilbao…sempre tanto sangue sputato in campo…UNO DA TORO !!! …meriterebbe un coro a partita…fondamentale anche per il GRANDE gruppo che Ventura ha saputo costruire in questi anni…vera forza di questo TORO…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Fabrizio - 2 anni fa

    Ho visto la partita e onestamente e obiettivamente il Toro non ha creato molte occasioni da goal. Poche le palle giocate a centrocampo poche le verticalizzazioni, Eppure mancava solo Peres nel Toro d’attacco. Bisogna cambiare registro come sottolinea anche il giornale Tuttosport (sperando che anche Ventura lo riconosca). Per il resto una partita combattuta dove c’è stato molto impegno e complimenti per la classifica attuale. Forza Toro !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. maxmurd - 2 anni fa

    Obi continua così e a gennaio parti, calmati un po’.
    Ragazzi mi lascia perplesso questo atteggiamento, parafrasando quello che dice Glik (mercoledì da serie B oggi da scudetto): Maxi Lopez avrà la pencetta e non ha ancora segnato ma ha sempre dato un cotributo positivo. Mercoledì in tanti a dire che è panzone e non serve, oggi quasi goal e tutti bravo bravo fondamentale.
    Coerenza?…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Simone - 2 anni fa

    Molinaro da 4.5 xke ha rischiato di compromettere la partita con due ammonizioni idiote. Con la sua espulsione la partita si è riaperta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. rosario.pac_923 - 2 anni fa

    io dico che queste partite prima le perdevamo. secondo me questa squadra puo solo migliorare e migliorera’. i fenomeni quest’anno non sono gli altri ma noi e se la squadra acquisisce questa consapevolezza andra’ molto lontano .d’altronde ventura predica proprio questo. io sono molto fiducioso……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. biziog - 2 anni fa

    Vives merita 7,5 nel secondo tempo è stato decisivo nel difendere, senza di lui saremmo crollati, peccato Obi, fino alla sciagura giocava con un bel piglio… Quagliarella almeno 6,5, ha avuto due occasioni trovando la posizione in modo straordinario

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. luca - 2 anni fa

    Senza Lopez,probabilmente non staremo qui a commentare la vittoria,è imprescindibile almeno quanto Quagliarella!Forza Toro!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Puliciclone - 2 anni fa

      …e dire che ha la pancia…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. luca - 2 anni fa

        Se è per quello ha anche una super bionda,si vede che un pò di pancetta ha fatto colpo , ah ah ah!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

        Che palle con questa pancia!!! ieri ha propiziato entrambi i gol, finora molto meglio lui con la pancia che Martinez e Belotti statuari.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Puliciclone - 2 anni fa

    E anche Baselli stiramento. Ma porca p….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Puliciclone - 2 anni fa

    Ventura avrà i suoi motivi ma io non conoscendoli sono convinto che Quagliarella abbia fatto 2 partite di troppo. Sarà anche il miglior attaccante che abbiamo ma se non sta in piedi dalla stanchezza non deve giocare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Pazko - 2 anni fa

    Vives negli ultimi minuti quando eravamo in 10, e stato addirittura commovente per dedizione, rincorreva tutto e tutti ed ha fermato più azioni . Poi ha dato a Lopez la palla lavorata per Benassi , da ammirare. Maxi insostituibile per visione i gioco e tecnica, anche se per 40 minuti non aveva octobre palla, poi fine pimo e iniziò secondo e stato decisivo .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. pupi - 2 anni fa

    Invito tutti a rivedere la partita e giudicarla a freddo……. a Baselli non si può dare meno di 7, di una intelligenza calcistica superiore ed offre una fisicità imprevedibilmente impressionante vista l’esile figura. Molinaro primo giallo inesistente ma secondo assurdo considerando la lunga esperienza, Obi: una cazzata imperdonabile…..peccato perché era entrato bene dando forza e corsa ad una squadra che doveva difendere per l’inferiorità. 1 giornata per il primo e 2 sicuramente ad Obi. Se Baselli è rotto sarà durissima contro il Carpi. L’anno scorso una marea di partite e giocavano sempre gli stessi e pochissimi infortuni, in questo campionato infortuni traumatici a ripetizione…..il calcio è una scienza inesatta anche per questo. Indisponibili Farnerud, Maksi, Avelar, Peres e molto probabilmente Baselli più la squalifica di Molinaro, Obi, il rientro di Gazzi……comincia ad essere inquietante la lista.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Frank Toro - 2 anni fa

    Molinaro già ammonito si fa espellere da pollo mettendo a rischio tutta la partita. Merita un 5 al massimo. Quagliarella per impegno non si discute. Oggi è mancata la fantasia e la tecnica di Peres a creare la superioritá numerica. Comunque cianca un regista vero di personalità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. claudio sala 68 - 2 anni fa

    Maxi non può non giocare in questo momento, per me è sempre da 7. Obi disastro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. jon1_104 - 2 anni fa

      obi rosso disastroso ma oggi rispetto alla prima partita ottimo impatto e qualità…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. dbGranata - 2 anni fa

    Quagliarella 5.5 mi sembra ingeneroso. Ha inciso poco ed era stanco ma si è spaccato e, come al solito, dare palla a lui vuol dire darla ad un regista. Se ha palla a centrocampo risolve le situazioni imbrigliate e fa cambi di gioco perfetti (oggi ne ha sbagliato uno solo).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Placebo75 - 2 anni fa

    Vittoria strameritata. Aldilà del secondo posto che poco importa dopo poche partite (scopriremo di che pasta realmente siamo fatti dopo le cinque partite “della morte” al rientro dalla pausa), resto della mia idea: tatticamente ci esaltiamo con squadre che ‘giocano’, difendendo meravigliosamente e attaccando principalmente sulle fasce, ma il modulo 10 difensori + Quagliarella non paga in situazioni tipo Chievo e non avere contromisure è limitante. Se la partita dobbiamo farla noi, una volta che ci bloccano le fasce, andiamo in difficoltà. Ed è qui che vorrei che Ventura avesse un “modulo B”. Anche Baselli (speriamo nulla di grave!) vedo che si sta involvendo in una sorta di uomo di contenimento. Ci serve assolutamente un uomo che crei in mezzo, zona del campo che sfruttiamo poco, per partite tipo Chievo (spero in Prcic in questo senso) che non sono nè Vives, chiamato a contenere solitamente gli uomini di inventiva avversari, nè tanto meno Gazzi.
    Nota su Maxi: personalmente lo considero la nostra punta più forte, anche quando non segna, per personalità. Confido nel rinnovo a breve!
    Fortuna che a compensare tutti questi infortuni quest’anno c’è una panchina lunga e valida. In tal senso, “benvenuto” Benassi! FVCG!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. jon1_582 - 2 anni fa

      concordo però bisogna dire che col chievo è stata solo una battuta d’arresto….e loro sono in fortissima…ma anche oggi se gli altri ci contengono non superano la metacampo…appena si sono aperti abbiamo segnato con estrema facilità..senza le due espulsioni finiva 5-0.
      anche io ho detto che manca un uomo di fantasia,..per

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. ToroShakty - 2 anni fa

    Maxy Lopez e` stato l’ uomo piu` importante del match, si merita un 7. Ha tenuto su la squadra difeso la palla, ha buona visione di gioco con lanci e asssist precisi. Molinaro e` stato decisivo nel primo tempo si merita almeno 6. Silva fa ben sperare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. toro71 - 2 anni fa

    Leverei .5 o 1 a Molinaro e lo darei a Vives, oggi molinaro ha sbagliato almeno 4 palloni non riuscendoli a controllare, Vives invece ha fatto 60 minuti alla grande.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. jon1_818 - 2 anni fa

    mezzo punto in più per vives e silva secondo me…quaglia 6 solo per quello stop nel secondo tempo con palla incollata…zappa costa

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy