Mazzarri pre Bologna-Torino: “Ho dato consigli a Belotti. Soriano, mi aspetto di più”

Mazzarri pre Bologna-Torino: “Ho dato consigli a Belotti. Soriano, mi aspetto di più”

Diretta TN / Il tecnico in conferenza stampa: “Falque sta benissimo. Tornare a Bologna è sempre particolare”

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

IN CONFERENZA

mazzarri conferenza

Finalmente torna la Serie A. Nel giorno della vigilia di Bologna-Torino (domani, ore 15.00) il tecnico Mazzarri incontrerà i media per presentare la partita del Dall’Ara. Il Torino arriva alla sfida di domani con due vittorie consecutive e l’imbattibilità lontano dal “Grande Torino” e proverà a proseguire su questa scia. Walter Mazzarri sta per entrare in sala stampa, tra poco inizierà la conferenza.

Il tecnico è arrivato in sala stampa. Ecco il via alle domande.

Che partita si aspetta a Bologna, dove la squadra di Inzaghi ha vinto le ultime due?

“In casa sono pericolosi e hanno vinto contro due squadre che stanno andando bene come la Roma e l’Udinese. Il Bologna è in casa una squadra temibile. Dzemaili e Palacio? Ho ottimi ricordi con entrambi, due bravi giocatori e ottimi ragazzi. Incontreremo difficoltà, dovremo stare attenti nelle due fasi di gioco: in fase attiva ci vuole convinzione e qualità, nella fase difensiva dovremo fare attenzione alle loro giocate”.

Quali saranno le difficoltà?

“Io voglio che la mia squadra faccia un gol in più. Nel calcio di oggi goleade è difficile vederne. Dobbiamo stare bene in campo e vincere. Il risultato è quello che conta di più, le statistiche mi appassionano decisamente bene”.

25 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tarzan - 4 settimane fa

    Spero si scenda in campo così (3421).
    Sirigu. Izzo, Nkoulou, Moretti. De Silvestri, Lukic, Meite, Aina. Soriano/Parigini, Falque. Belotti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. marcocalzolari - 4 settimane fa

    Il rientro di Iago non può che far bene al Toro, peccato che Zaza non sia al top, potrà essere una pedina importante a gara in corso.
    Fa bene Mazzarri, con l’esperienza e la bravura che lo contraddistingue a non sottovalutare il Bologna. Basta vedere quel che ha combinato oggi la Spal, in Serie A le partite facili non esistono, difatti io sono contento sia della partita di Chievo che di Frosinone, partite che lo scorso anno non avremmo vinto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. policano1967 - 4 settimane fa

    be con tutto il rispetto il toro visto fino ad ora nn puo(no non deve)sottovalutare nessuno specialmente in trasferta.nn so se la pausa sia stata un bene o un male questo lo dovra dire il campo.spero solo che chiunque vada in campo a prescindere dal nome dia il tutto e poi vedremo se saremo stati superiori al bologna o meno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-14003131 - 4 settimane fa

    Speriamo bene…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Seagull'59 - 4 settimane fa

    Giusto e doveroso non sottovalutare mai nessuno, però si deve anche avere la personalità e capacità di andare ad imporre il proprio gioco, se e quando se ne ha uno, altrimenti il 10° posto sarà sempre il massimo obiettivo raggiungibile.
    Sveglia, che la SPAL ha vinto a Roma (gol anche di Bonifazi)…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Conta7 - 4 settimane fa

    Tutto si può dire tranne che Mazzarri sia un integralista tattico o che abbia una gestione non lineare della rosa: chi merita e sta bene gioca, a prescindere dal nome o dalle situazioni.
    Perchè prima di tutto viene il bene della squadra, del nostro Toro…
    Vedo che diverse persone colgono la netta discontinuità rispetto al passato e questo è un buon segnale!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. parodifran_22 - 4 settimane fa

    E se qualcuno non è convinto che ogni partita non è una partita difficile e che il calcio si sta livellando perché ogni squadra è organizzata…
    Real Madrid 1 – Levante 2, al Bernabeu

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. parodifran_480 - 4 settimane fa

    A me piace questo Toro che sa cambiare volto.
    Mazzarri ha sempre detto che ci sta bene gioca, che si chiami Zaza, Soriano, Parigini, Berenguer e che avrebbe sfruttato i cambi.
    E sta facendo proprio così, mettendo una sana competizione in una rosa che da qualche anno si adagiava, tanto era sempre colpa dell’allenatore di turno.
    Un gran passo in avanti a livello di gestione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Pesce - 4 settimane fa

    Secondo me domani sceglie Parigini al posto di soriano e sinceramente forse farei anche io la stessa scelta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. marcocalzolari - 4 settimane fa

    D’accordo con Mazzarri.
    Non bisogna sottovalutare nessuna squadra in Serie A, men che meno il Bologna.
    Tra l’altro proprio con le medio-piccole abbiamo sempre perso punti, quindi fa bene il Mister a tenere alta la tensione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Conta7 - 4 settimane fa

    Grande Michele, il nuovo (o vecchio) Vanni… Per carità!
    Per fortuna vedo gente seria in questo blog che sa analizzare e vedere le cose secondo una prospettiva reale ed equilibrata.
    Purtroppo Mazzarri non dà da mangiare a giornalisti a caccia di sensazionalismi o alle persone che amano fare voli pindarici.. E per me questo è un grosso valore, anche se incredibilmente da qualcuno viene percepito come “difetto”!

    Detto ciò, concordo con le parole del Mister, giuste e ponderate come al solito, senza eccessi e focalizzazione sul campo per affrontare una partita tosta con la giusta convinzione!
    FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. jimmy - 4 settimane fa

    Concordo con Mazzarri, non bisogna assolutamente sottovalutare la partita di domani. Il Bologna in casa è ostico ma possiamo e dobbiamo vincere. Il 3-4-2-1 mi sembra un buon modulo con la giusta fantasia (Iago e Soriano) per sbloccare il Gallo, a segno spesso con i rossoblù.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-13658280 - 4 settimane fa

    vediamo domani, una cosa è certa, va bene il lavoro e la tattica però certe partite le vinci con i colpi individuali degli attaccanti e visto ke il gallo gioca sempre deve alzare la qualità delle sue partite se no faremo sempre troppa fatica

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Claudio70 - 4 settimane fa

    Mazzarri ha fatto bene a cambiare molto, pur mantenendo la difesa a tre, tenendo conto che davanti non ha mai avuto al top Zaza, Iago e Belotti.
    Alla fine siamo a 12 punti, avendo affrontato 4 squadre che l’anno scorso sono arrivate in Europa, con 3 punti rubati dal Var.
    Forza Toro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Claudio70 - 4 settimane fa

    Grande Michele!!!
    Speriamo che tu possa prendere il posto di Mazzarri e allenare a porte aperte tutti i giorni e
    darci un gioco spumeggiante, che ci porti a vincere tutte le partite 6-0.
    Mancava da un po’ Vanni, per fortuna sei arrivato tu.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 4 settimane fa

      Vanni quando si vince sparisce.
      Pareggio a Bergamo vittoria a Verona e contro il Frosinone…
      3 partite senza prendere gol…
      È troppo anche per un duro e puro come lui.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. granatadellabassa - 4 settimane fa

    Giusto avere tanti varianti tattiche ma il rischio è che non se ne faccia bene nessuna. E lì davanti siamo ancora un cantiere con grandi nomi che si contendono la maglia da titolare. Meglio così che avere scelte obbligate. Però al momento non si è ancora trovato un assetto ideale e la fase offensiva ne ha risentito. Oltre al fatto che le punte non sono al top.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. michelebrillada@gmail.com - 4 settimane fa

    anche zero gioco di squadra nessun schema che sappia di calcio speriamo vada via AL piu presto una cosa che sa fare bene è chiudere il fila agli allenamenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. michelebrillada@gmail.com - 4 settimane fa

    come volevasi dimostrare il fenomeno porte chiuse dice che il bologna è fortissimo perche ha vinto due partite in casa e per noi sarà difficile perchè con i suoi schemi (che non esistono)affrontare i felsinei sarà proibitivo ,patetico

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 4 settimane fa

      Ciao Vanni come va?
      Finite le medicine?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Vanni - 4 settimane fa

        Fatti furbo spiciu.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. BACIGALUPO1967 - 4 settimane fa

          Ti trema la mano x il pareggio dei gobbi? Occhio e croce hai messo una S in piu’. Stai perdendo colpi… una volta almeno nell’insulto eri infallibile.
          Ciao Vanni.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. parodifran_371 - 4 settimane fa

    La differenza con Mihajlovic è questa.
    Zero sparate, zero proclami e tanto lavoro.
    Mazzarri è sempre equilibrato e dice cose condivisibili.
    Sul discorso cambio moduli, per me è un vantaggio. 3-5-2, 3-4-3, 3-4-1-2, Sinisa invece era ancorato al 4-3-3, troppo statico e prevedibile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SiculoGranataSempre - 4 settimane fa

      Mijhalovic 4321 o addirittura 4231

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Simone - 4 settimane fa

      Mi sa che hai seguito poco le sue conferenze stampa

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy