Mazzarri pre Torino-Crotone: “Domani è una verifica, i giocatori lo sanno”. E su Ljajic…

Mazzarri pre Torino-Crotone: “Domani è una verifica, i giocatori lo sanno”. E su Ljajic…

Diretta TN / Il tecnico in conferenza stampa allo stadio “Grande Torino”: “Ljajic a Cagliari ha fatto anche la mezzala. E’ questo lo spirito giusto”

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

IN CONFERENZA

P1410020

il momento della conferenza stampa pre-partita di Walter Mazzarri, allenatore del Torino, che presenterà con i giornalisti i temi del match di domani in programma alle ore 18.30 presso lo stadio “Olimpico Grande Torino”.

L’allenatore granata è arrivato in Sala Stampa e tra poco darà inizio alla conferenza.

Quali possono essere le insidie del match di domani?

“Nel girone di ritorno le squadre sono tutte affamate di punti, specie quelle che lottano per la salvezza, che sono come schegge impazzite. Vengono qui per fare punti. Lo avete visto anche a Cagliari, nel primo tempo, con quanta aggressività hanno giocato. Il Crotone ha fatto alcuni buoni risultati, come quello con l’Inter, poi ha perso anche delle partite, ma nel girone di ritorno tutte queste partite sono difficili”.

28 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. parodifran_478 - 2 settimane fa

    Concetti stra-condivisibili. Sta provando a far rendere Ljajic e a immergerlo nel concetto “squadra” e sta cercando di svegliare i giocatori dal torpore della mediocrità

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Athletic - 2 settimane fa

    L’intervista mi è piaciuta, concetti chiari e condivisibili.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Conta7 - 2 settimane fa

    Mazzarri è sempre stato un allenatore di campo più che da microfono.. Ed onestamente io preferisco Allenatori che possano definirsi tali, non ciarlatani che cercano le frasi ad effetto e poi non sanno trasmettere un dettame tattico…
    Ad ogni modo, a mio avviso dichiarazioni ineccepibili

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. dukow79 - 2 settimane fa

    Con 9 punti in una settimana si torna in corsa per la Champions…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 2 settimane fa

      A proposito di Champions League forza REAL Madrid

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13746076 - 2 settimane fa

    Parole più o meno sensate, non e’ certo un genio della panchina né il massimo della simpatia ma secondo me nel chiuso dello spogliatoio e’ più duro di Miha, il quale mi dava più l’idea di essere un finto burbero. Alla fine parlano e parleranno solo i risultati, come sempre. Detto questo, spero di vedere domani sia il serbo che il giovane Barreca.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. granata - 2 settimane fa

    Quella sua Ljhajic è una domanda posta in modo servile: non è Ljhajic che si è adattato all’ idea di gioco di Mazzarri, ma Mazzarri che è corso ai ripari usufruendo della classe e della tecnica di Ljhajic, il quale lo ha ripagato alla grande togliendogli le castagne dal fuoco. Le possibilità sono due: o Mazzarri è un tecnico un po’ presuntuosetto (che pensava di essere un fine stratega e quindi di ptoer fare a meno del giocatore di maggior classe del Toro) oppure è un signorsì, che ha dovuto tenere fuori Ljhajic fino al momento della disperazione (4 sconfitte consecutive e un primo tempo inguardabile a Caagliari) perchè così gli ha ordinato la società (e cioè Petrachi). Ora, non mi lludo che Ljhajic sia sempre così determinante (anche se l’ anno scorso fece 10 gol e 11 assist gol, e lo dico per chi ha poca memoria), ma spero che lo si utilizzi perchè senza di lui abbiamo perso punti importantissimi. Solo chi è accecato dall’ intipatia per il giocatore può negare questa verità lapalissiana.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granat....iere di Sardegna - 2 settimane fa

      Propendo per la presunzione che, in effetti, è sempre stato un tratto caratteristico di Mazzarri. Del resto in occasione della sua presentazione, a specifica domanda sul modulo, rispose che lui era preparato e sapeva fare ogni modulo. Detto questo la presunzione non è di per se negativa se non sconfina nella stupidità. Anche mourinho è presuntuoso ma con l inter in finale contro il Barcellona di guardiola giocò col 9-1…evidentemente Mazzarri ha capito che sta a lui trovare il modo di far rendere liaijc in questa squadra…evidentemente presuntuoso si ma tafazziano no

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Athletic - 2 settimane fa

      Non capisco perchè debba essere un signorsì o un presuntuoso. Non potrebbe aver cercato, molto più semplicemente, di far capire a Ljajic che per giocare deve cambiare atteggiamento, sia in campo che fuori ? Per creare un gruppo e una identità di squadra si passa anche attraverso decisioni che magari noi tifosi fatichiamo a comprendere e a condividere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granat....iere di Sardegna - 2 settimane fa

        Ciao athletic. Signorsi non ce lo vedo ma presuntuoso Mazzarri lo è sempre stato. Però magari proprio questa sua caratteristica ha fatto capire ai giocatori che non c’è trippa per gatti. O si pedala o ci si accomoda in panchina. Speriamo l abbiano capito

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. biziog - 2 settimane fa

    tante parole come al solito (e d’altra parte le conferenze stampa sono fatte per parlare del nulla, cosa potranno mai dire di così interessante prima di una partita?)
    poi però, nella sostanza, il signor Mazzarri si è dimenticato di dire l’unica cosa sensata che poteva dire: Ljiajic in panchina per questa squadra è un abominio, lui ci ha messo dieci partite per capirlo…
    e su Barreca il concetto non è chiaro, è pur vero che il nostro mister non è un fine dicitore, e quindi chissà cosa avrà mai voluto dire, ma sembrerebbe che voglia sottolineare il fatto che Barreca ha giocato gli ultimi 25 minuti con la Fiorentina e in quei minuti abbiamo perso, ergo è colpa di Barreca, ergo ecco svelato il motivo perché anche nel 352 gioca quel campione di De Silvestri e un ragazzo cresciuto nel TORO, tifoso del TORO marcisce in panchina. Ma è pur vero che oggi Barreca non gioca nel TORO, gioca nel torino fc

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 2 settimane fa

      Barreca purtroppo non gioca perché ha palesato dei limiti che spero superi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. SSFT - 2 settimane fa

      Prima giocava de silvestri e non barreca perchè de silvestri era il fido di miha. Ora miha non c’è più e a barreca si continuano a preferire de silvestri, ansaldi e persino molinaro quando poteva. Non è che forse (e sottolineo FORSE, perchè non ho certezze non essendo l’allenatore del torino) barreca non è tutto sto fenomeno che ci piacerebbe fosse?? O sono tutti masochisti i nostri allenatori?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. biziog - 2 settimane fa

        ma perché non vi documentate prima di scrivere…
        Barreca lo scorso anno ha giocato quasi tutta la stagione mostrando un talento indubbio tant’è che ce l’aveva chiesto la Roma
        in questa stagione ha avuto la pubalgia, malanno balordo e infido…
        ora il ragazzo finalmente sta bene, e ora dovrebbe giocare
        Che De Silvestri abbia dei limiti lo vedono anche le pietre…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. SSFT - 2 settimane fa

          Documentati tu, l’anno scorso prima della rottura del crociato giocava titolare molinaro, poi barreca è diventato (inevitabilmente, visto che avelar doveva ancora recuperare) titolare dimostrando buone qualità e alcuni limiti, che si pensava avrebbe corretto facendo esperienza sul campo. Cosa che non è successa, visto che in un anno non è praticamente migliorato.
          A inizio di quest’anno partiva giustamente titolare, e da lui ci si aspettava il salto di qualità (in cui ancora io credo eh), che non è avvenuto. è stato colpito da un infortunio balordo, ma anche le volte che ha potuto giocare non fatto bene (sassuolo escluso).
          Anzichè stare sempre a criticare, fatti due domande su perchè due allenatori hanno sistematicamente preferito altri a lui
          Dell’interessamento della roma me ne frego, al napoli interessava maksimovic, alla roma bruno peres, alla juve ogbonna, poi si è visto come è andata.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. biziog - 2 settimane fa

            ma allora proprio non capisci, a parte le prime due partite Barreca NON è MAI stato disponibile, lo faceva curandosi la pubalgia il salto di qualità??? In + Barreca prima dell’infortunio era titolare in under 21 (13 partite) e chiamato anche per stage in nazionale. Ma certo Di Biagio non capisce nulla… Poi davanti avessimo Marcelo o Alex Sandro posso capire, ma per far giocare De Silvestri…

            Mi piace Non mi piace
          2. SSFT - 2 settimane fa

            Barreca ha collezionato 7 presenze quest’anno, ed è stato convocato (quindi senza problemi fisici) per altre 10 volte senza essere schierato. evidentemente ci sarà un motivo, no?
            Che non abbia fenomeni davanti non vuol dire che non ci sono giocatori che danno più garanzie di lui, o almeno chi lo vede tutti i giorni la pensa così, e penso valga di più di quello che dici tu.
            Ma poi non fraintendere io spero che diventi il nostro terzino titolare il prima possibile, ma perchè se lo merita, non perchè è del vivaio. Sennò tanto vale far giocare i tifosi.

            Mi piace Non mi piace
          3. Athletic - 2 settimane fa

            Ha ragione biziog, Barreca quest’anno è stato vittima della pubalgia, e il fatto che sia stato convocato non significa che fosse completamente guarito, non sono nemmeno sicuro che al momento se la sia lasciata definitivamente alle spalle. Questa stagione non è per nulla indicativa, prima di poterlo valutare deve tornare ad essere fisicamente a posto al cento per cento. Comunque speriamo di poterlo rivedere presto in campo e sopratutto guarito.

            Mi piace Non mi piace
          4. SSFT - 2 settimane fa

            athletic ma infatti io mica boccio la stagione di barreca, sono consapevole che la pubalgia lo ha frenato e non poco, dico solo che anche quando è stato abile ed arruolabile (anche per più settimane consecutive, dati alla mano) talvolta gli si è preferito qualcun altro e, come sottolineato, non dei fenomeni.
            è da gennaio che è convocabile e per 9 partite di seguito non è stato scelto come titolare, anche questa settimana che de silvestri ha lavorato a mezzo servizio.
            Ma poi, se anche fosse che barreca è il miglior terzino al mondo e sta in panchina solo perchè ha problemi di pubalgia residui, io mi chiedo: perchè polemizzare con mazzarri? cosa può fare a riguardo? Quali sono le alternative ad ansaldi e desilvestri? Perchè il commento a cui ho risposto inizialmente era di questo tipo eh.

            Mi piace Non mi piace
  8. Aiax76 - 2 settimane fa

    Tante belle parole..la realtà è che l’unico motivato è lui che giustamente vuole portarsi avanti con il lavoro in ottica della prossima stagione. È dura trovare motivazione quando il campionato è finito a Marzo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Nino - 2 settimane fa

    Mazzarri è un gran lavoratore e sta costruendo un percorso: sono convinto che siamo fortunati ad averlo sulla nostra panchina. Ora sta ad ogni singolo giocatore dimostrare di essere da Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. buzzigranata - 2 settimane fa

    Ha ragione: se Ljajic scende in campo con la mentalità giusta e l’intenzione di dare una mano alla squadra, si diverte lui e ci divertiamo tutti. Penso che Mazzarri stia gestendo questa situazione come meglio non si potrebbe

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. lau_g - 2 settimane fa

    Mi piace il modo in cui si pone Mazzarri… Il messaggio verso la squadra è chiaro: vietato rilassarsi, tutti possono essere alla causa granata ma, allo stesso tempo, chiunque è sempre sotto osservazione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. buzzigranata - 2 settimane fa

      Esatto! Mi piace molto questa frase, che ha detto il mister oggi in conferenza: “Chi non fa quello che dico io, magari la volta dopo non gioca, o nella stessa partita di domani verrà sostituito”

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 2 settimane fa

        sostituito , va bene , ma da chi ?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. gfmarti - 2 settimane fa

    Condivido totalmente le parole del mister: il secondo tempo di Cagliari dev’essere il punto di partenza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 settimane fa

    Mi sembra una delle conferenze più sensate di Mazzarri, al momento. Pochi concetti ma chiari e condivisibili.
    Bisogna giocare da squadra e non avere cali di concentrazione ma soprattutto di volontà. Ci sta giocare male una partita ma non per svogliatezza o per egoismo.
    Per quanto riguarda i tifosi, se il Toro lotta torneranno anche i tifosi.
    Ribadisco : Non se il Toro vince, se il Toro lotta. Fino all’ultimo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. parodifran_837 - 2 settimane fa

    Mazzarri ha ragione. Chi corre gioca, se i giocatori di qualità come Ljajic pensano alla squadra allora ci si diverte

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy