Mazzarri pre Torino-Genoa: “Torno emozionato e carico. Parigini, che futuro”

Mazzarri pre Torino-Genoa: “Torno emozionato e carico. Parigini, che futuro”

Diretta TN / Le parole del tecnico granata alla vigilia del match contro i rossoblu

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

IN CONFERENZA

_MG_8041

E’ la vigilia di Torino-Genoa: tocca a Walter Mazzarri introdurre i temi della partita nella consueta conferenza stampa di presentazione del match dallo stadio Olimpico-Grande Torino. Si gioca domani alle 15 e per i granata è l’opportunità di svoltare dopo le due deludenti prestazioni contro Parma e Cagliari che hanno fruttato solo un punto.

Il tecnico parla per la prima volta ai giornalisti dopo il ritorno dalla pausa per il malore passeggero che lo aveva colto lo scorso venerdì. Dopo qualche giorno di pausa e di esami, Mazzarri è tornato a lavorare nella giornata di giovedì.

Ecco il tecnico. Via alle domande. Un emozionato Walter Mazzarri saluta i giornalisti presenti.

Mister: innanzitutto bentornato.

“Colgo l’occasione per ringraziare tutti per l’affetto. Ho avuto l’impressione che gli altri mi vogliano bene più quanto me ne voglia io. Ho “subito” le scelte del presidente e del medico: mi hanno fermato, hanno fatto bene perchè avevo bisogno di un check-up completo. Ora sono tornato e sono più carico di prima per fare il bene del Toro. Ringrazio anche i colleghi e i giocatori avversari che mi hanno dimostrato affetto e considerazione. Mi scuso anche con coloro a cui non ho risposto: ringrazio tutti, davvero”.

Come l’hanno riaccolta i ragazzi?

“Con grande affetto. Un allenatore tiene sempre in considerazione il rapporto con i ragazzi. C’è stato grande coinvolgimento a livello umano. E’ fondamentale per essere sempre più forti anche in campionato”.

35 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Oni - 1 settimana fa

    Parigini con lui non giocherà mai se non giovedì in coppa Italia e speriamo di andare avanti almeno x vedere anche edera xche mi spiace ma questo allenatore è uno di quelli che una volta fissati con certi giocatori non li cambia più

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Madama_granata - 1 settimana fa

    “Parigini: che futuro!” dice Mazzarri.
    In quale squadra, visto che nel Toro non lo fanno giocare?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 1 settimana fa

      Eh già.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Marchese del Grillo - 1 settimana fa

    Io direi basta sigarette e, almeno per qualche settimana, posiamo un po’ anche il fiasco. Spero che non prenda null’altro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Simone - 1 settimana fa

    E niente, è ancora convinto che meritavamo di vincerle quasi tutte e che Soriano ha fatto una buona partita a Cagliari.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vanni - 1 settimana fa

      Testadighisa mica per niente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 1 settimana fa

        Omen, nomen!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ALESSANDRO 69 - 1 settimana fa

      E cosa avrebbe dovuto dire davanti ai microfoni??? Soriano mi ha deluso è un mezzo Bidone????Suvvia fratelli…

      .

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 1 settimana fa

        La stessa cosa che ha detto x la partita di Parma.
        Suvvia (cit.)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ALESSANDRO 69 - 1 settimana fa

          Quando l’anno scorso lo faceva Mihailovic di criticare un giocatore in pubblico tutti a dargli addosso,ora invece dovremmo dare addosso a Mazzarri perché non lo fa?????
          Un po’ di equilibrio fratelli eh…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Simone - 1 settimana fa

            C’è una bella differenza tra criticare e dire che nn ha fatto una buona prestazione come con il Parma.
            Miha era tutta un’altra storia

            Mi piace Non mi piace
  5. Vanni - 1 settimana fa

    Dai mister…..faccela vede’.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-13973712 - 1 settimana fa

    Mazzarri mi dà l’impressione di uno che, non volendo rischiare figuracce, schiera sempre la formazione che, a suo parere, dia meno rischi, quindi niente Parigini (tenerlo in panca in questo momento di forma mi sembra pura follia). De Silvestri sempre titolare fisso ecc ecc….insomma, con questo atteggiamento non credo che il Toro crescerà mai,

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. giacki - 1 settimana fa

    In difesa anche nelle conferenze…..Mister senza un po di coraggio non si arriva da nessuna parte

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13693832 - 1 settimana fa

    Sono contento che stia meglio però come allenatore continua ad insistere su questo 352 non fa giocare Zazà Iago e Bellotti insieme Credo che domani non vinceremo di nuovo quest’anno prevede un record di pareggi è un altro campionato anonimo Ma perché gli allenatori si ostinano a voler a tutti i costi far valere il modulo e non i giocatori

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bertu62 - 1 settimana fa

      Ma, la punteggiatura? La paghi?
      Poi sai, credo tu sia il massimo della generalizzazione!..”Gli allenatori che a tutti i costi si ostinano a voler far valere il modulo anziché i giocatori..”, cioè? CHI sono questi allenatori? QUANDO MAI i giocatori SENZA UN MODULO hanno dimostrato di saper giocare come squadra? Ma poi, Ti sei VERAMENTE visto Zaza e Belotti e Iago insime CHE PENA hanno fatto? Non giocano insieme semplicemente perché NON POSSONO! E forse non è neppure questione di “questo Toro” ma proprio di “incompatibilità” di tutti e 3!
      Belotti il Suo massimo sappiamo bene quando e come l’ha dato, di certo non aveva “un clone” al suo fianco!
      Zaza il Suo massimo lo diede quando indossava la maglia zebrata, dopodiché è stato un lento scivolare all’indietro, un po’ come Pellè!
      Iago il Suo massimo lo tocca quando gioca NON da 2° punta ma da esterno alto dx che si accentra e si ritrova sul suo piede (il sx)!
      Quello che manca, e che continua a mancare in questa squadra, è in mezzo: nei 5 “centrali” al momento ci sono SOLO Meité+Baselli+Rincon come TITOLARI BASE, gli esterni VERI ancora mancano, anche se Aina “sembrerebbe” possa essere uno giusto a sx, però a destra in ogni caso non può esserci SOLO De Silvestri! Infatti non per niente si parla di Candreva a Gennaio! Sai che cross?? Eppoi voglio vedere se il Gallo o Zaza (quando dovesse entrare a sostituire il Gallo, non a giocarci insieme!!) non lo mettono dentro!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 1 settimana fa

        Iago è vero che gioca meglio a dx ma, continuando ad usare solo il sx, è diventato ripetitivo e quindi scontato x i suoi marcatori.
        Fossi in WM lo sposterei x un po’ a sx xke da li potrebbe far partire dei cross come nessun altro

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. bertu62 - 1 settimana fa

          In parte concordo, però sul fatto che Iago abbia solo il sx e che siccome tutti lo sanno allora non è più pericolo mi sembra quanto riduttivo, un po’ come dire che siccome tutti sanno che Dybala ha solo il sinistro allora non è più pericoloso! Tutto dipende, come sempre, da come sta fisicamente il giocatore, da CHI hai difronte e da COME si muove in campo, dopodiché invece concordo che se spostato a sinistra allora potrebbe essere una BELLA novità! Inoltre riflettevo sul fatto che l’anno prossimo tornerà NIANG e SE ripeto SE fosse migliorato come testa e volontà di sacrificio allora potremmo avere 2 begli esterni alti, Iago e Niang, e (tempo) Zaza in mezzo al posto del Gallo che credo proprio sarà destinato a partire…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Simone - 1 settimana fa

            Al momento nn ha la stessa brillantezza di inizio stagione e senza di quella e con un solo piede nn fai la differenza.
            Parigini a dx e Iago a dx potrebbero fare veramente male a chiunque.

            Mi piace Non mi piace
      2. Vanni - 1 settimana fa

        I messaggi un po’ più corti se no devi farti un blog tutto tuo. Guarda che si capisce lo stesso se fai un sunto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. bertu62 - 1 settimana fa

          Da quello che scrivi si direbbe il contrario Vanni, oppure hai scambiato TN per T.it?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Vanni - 1 settimana fa

            Commento perfetto e chiaro, come sempre.

            Mi piace Non mi piace
  9. granatadellabassa - 1 settimana fa

    Quanto dice Mazzarri conferma quanto scrivevo in settimana e anche nei mesi precedenti. Gli attaccanti a sua disposizione non sono adatti per il suo 3-5-2. E quindi ecco che sta cercando di trasformare Iago in una seconda punta o in un trequartista, Parigini e Berenguer fanno i terzini.
    Vale la pena? E cambiare modulo e giocare con un 3-4-3 non sarebbe meglio? O mettere davanti la coppia Zaza-Belotti? O ripescare Edera?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vanni - 1 settimana fa

      E se non se la sente di cambiare modulo, che si cambi allenatore. Semplice.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Simone - 1 settimana fa

      E basta con sto Edera, soprattutto dall’inizio.
      Ha fallito tutte le occasioni!
      A gennaio è meglio x lui se andrà in prestito

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. parodifran_91 - 1 settimana fa

    Bentornato Mister!
    Secondo me a parte Soriano, che ha deluso, gli altri sono tutti sullo stesso livello.
    Da Ansaldi a Aina, da De Silvestri a Parigini, da Belotti a Zaza.
    Secondo me se dovesse giocare Zaza sarebbe giusto tenersi Parigini come spaccapartita nella ripresa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Granat....iere di Sardegna - 1 settimana fa

    Intanto bentornato. Siccome sono contento che lei sia tornato le perdono la battuta sui portieri avversari. Se il riferimento era alle parate del portiere del Cagliari meglio sorvolare. Per non parare quei tiri avrebbe dovuto spostarsi dalla porta perché non erano niente di particolare…pensiamo dunque a domani e possibilmente a vincere. Ne gioveranno sicuramente le sue coronarie mister, tanto più che probabilmente lei sta diventando granata vista la passione e dedizione che ci sta mettendo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. MONDO - 1 settimana fa

    Per favore basta Iago punta ! Ormai lo sanno anche i sassi che rende meglio da esterno ….. dentro Lukic e Zaza e impostiamo finalmente una partita aggressiva e d’attacco …. che cazzo giochiamo in casa .
    Che siano gli altri a preoccuparsi e a tenere l’equilibrio …. occorre osare .
    Ormai di occasioni sprecate ne abbiamo a sufficienza .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. valex - 1 settimana fa

      Eppure vedrai che giocherà per il pareggio (come sempre)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Tarzan - 1 settimana fa

    Bentornato mister. Credo in lei e nel lavoro che sta facendo, credo che questa rosa sia competitiva, ma manca sempre qualcosa. Vorrei provassimo a usare un po di piu. E credo anch’io che Parigini si meriti una chance dall’inizio, proprio perché ogni volta che è entrato ha sempre dato il massimo. Forse in questo momento ha qualcosa in più, dal punto di vista mentale e fisico, anche di Iago Falque.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. luna - 1 settimana fa

    Ben tornato, rimetta Falque a destra e Baselli dietro la/le punte e proviamo a vincerle rispettando le caratteristiche fisiche e tecniche dei ragazzi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. prawn - 1 settimana fa

    Bentornato Mazzarri, ti ho trovato un nuovo soprannome, San Prudenzio!

    Ero quasi sicuro che avresti riproposto davanti Soriano Gallo e Iago e ora ne ho la certezza.

    Se e’ vero che Parigini ti ha stupito cosi’ tanto perche’ parli al futuro “Avra’” un gran futuro? Il futuro di Parigini e’ oggi, e’ di giocare tutte le partite da qua a gennaio, derby incluso.

    E’ ora di svoltare, hai anche fatto il check-up completo, non siei malato, addio Prudenza, giochiamoci ste partite, con la bava alla bocca!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. giacki - 1 settimana fa

      Se parigini e forte fallo giocare…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. robertozanabon_821 - 1 settimana fa

    Bravo Walter. Ha parlato con onestà di ciò che vediamo. Nessuna promessa, come è giusto che sia. In campo vanno i giocatori con pregi e difetti e anche la “panchina” ha le sue responsabilità. Come per tutti. Speriamo che gli episodi ci siano più amichevoli. Forza Toro. Sempre !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Claudio70 - 1 settimana fa

    Dai Mister! Domani carichi per i tre punti, siamo tutti lì, se facciamo bene a Dicembre possiamo toglierci grandi soddisfazioni!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy