Lyanco, segnali positivi dal Brasile: cambiano le strategie di mercato

Lyanco, segnali positivi dal Brasile: cambiano le strategie di mercato

Focus on / Prosegue bene la riabilitazione, con il giocatore che dovrebbe grossomodo rientrare a metà settembre

di Alberto Giulini, @albigiulini

Arrivano segnali positivi dal Brasile, dove Rodolfo Tavana, responsabile sanitario della società, ha fatto visita a Lyanco. Il centrale brasiliano, operato al termine della scorsa stagione, sta proseguendo con la riabilitazione che sembrerebbe procedere nel migliore dei modi. Si prevede infatti che il giocatore possa riprendere ad allenarsi a pieno ritmo con i compagni all’incirca entro metà settembre.

ELEMENTO IMPORTANTE – Un’ottima notizia per Mazzarri, che potrà avere a disposizione un giocatore che, nelle poche apparizioni in maglia granata, ha dimostrato di essere un difensore di grande valore. Sono state solamente sei le presenze tra campionato e Coppa Italia, sufficienti però per mettere in mostra importanti doti tecniche abbinate ad una grande personalità. Tutti elementi che fanno sì che Lyanco possa ritagliarsi uno spazio importante anche con Mazzarri, che non ha ancora avuto l’occasione di provarlo in partita.

SUL MERCATO – Di conseguenza, considerati i tempi di recupero non eccessivamente lunghi, cambiano anche le strategie di mercato. Diventa difficile immaginare che la società possa investire per un giocatore importante come Juan Jesus, che verrebbe acquistato per essere uno dei titolari. Più facile, invece, che l’innesto in difesa sia un giovane di prospettiva. Inoltre, non è da scartare la pista che porta ad Erick Ferigra, grande protagonista con la Primavera nella scorsa stagione. Il centrale è stato aggregato alla prima squadra dalle ultime settimane dello scorso campionato ed ha impressionato positivamente Mazzarri, che lo sta utilizzando in queste amichevoli estive. Per il Toro una buona notizia: Lyanco vede la luce al fondo del tunnel.

28 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Madama_granata - 4 mesi fa

    “Lyanco vede la luce in fondo al tunnel”, io “VEDOLA LUCE IN FERIGRA”!! Quasi 2 anni a lodare, e invano aspettare, uno che ha giocato in tutto 6 volte, tra partite e spezzoni!! Come si fa a giudicarlo così positivamente? Ed ora, dopo un’ASSENZA ETERNA, ammesso che rientri, quanto ci metterà costui a “rimettersi in sesto, a ritornare in forma, ad affiatarsi con il resto della squadra?! FINO AL PROSSIMO INFORTUNIO, O AL PROSSIMO MAL DI GOLA? E se, non glielo auguro, gli viene l’appendicite? Noi, che facciamo? Mi ripeto, lo so, ma almeno UN PO’ DI BUONA VOLONTÀ!! MESI E MESI A “SVERNARE” CASA SUA, AD OPERARSI IN BRASILE, A FARE LA CONVALESCENZA IN BRASILE, A FARE LA RIABILITAZIONE IN BRASILE, A RICOMINCIARE A SUDARE IN BRASILE! MA LYANCO LO SA CHE IL TORO, CHE GIOCA IN ITALIA, E HA CAMBIATO ALLENATORE? LO SA CHE QUELLO NUOVO HA CAMBIATO COMPLETAMENTE IL MODO DI GIOCARE E DI STARE IN CAMPO? LO SA CHE IN DIFESA CI SONO NUOVI ELEMENTI CON CUI DOVRÀ AFFIATARSI? MAGARI TORNARE UN PO’ PRIMA A TORINO, COSÌ, TANTO X AMBIENTARSI UN PO’? X IMPARARE A CONOSCERLI E A CAPIRLI, QUESTO ALLENATORE, I COMPAGNI E IL NUOVO MODULO?
    Quello che mi fa rabbia è che seri professionisti come OBI, BARRECA E BONIFAZI sono stati spesso MALGIUDICATI XCHĖ TALVOLTA INFORTUNATI!
    Naturalmente, x il bene del Toro, spero di sbagliarmi completamente, ma permettetemi di dubitare!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 4 mesi fa

      E puntare sia su Ferigra sia su Lyanco?
      Se ci ritroveremo con due fortissimi difensori, credo che la cosa non dispiacerà a nessun granata.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. masterfabio - 4 mesi fa

      Specificando che ha avuto un infortunio traumatico e non muscolare, credo che il percorso di riabilitazione sia stato deciso dalla società, pertanto sarà la società con i dottori a decidere cosa dovrà fare il calciatore, non credo sia corretto giudicare dall’esterno senza avere tutte le informazioni mediche e tecniche. E per favore Madama_granata, non urlare :).

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. prawn - 4 mesi fa

    Vedrai che il saggio WM lo farà giocare al massimo a novembre, magari titolare a gennaio.
    A meno che non si consideri ferigra o Moretti un titolare per mezza stagione bisogna intervenire sul mercato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. rugge - 4 mesi fa

    sicuramente a breve subirà un infortunio all’altra caviglia.Fortunatamente trattasi di bipede

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. rugge - 4 mesi fa

    Sicuramente a breve subirà un infortunio all’altra caviglia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Kaimano - 4 mesi fa

    Tecnicamente molto valido e personalità da vendere Lyanco valore assoluto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. steacs - 4 mesi fa

    Anche lyanco è in odore di nazionale brasiliana?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Cecio - 4 mesi fa

    Accendiamo un cero per highlander Moretti. Che prenda neanche un raffreddore finché non rientra Lyanco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13758358 - 4 mesi fa

    tric chi ti ha detto che paga cairo?….ahahah
    mimmobg

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. tric - 4 mesi fa

    Ueh, Urbano, ma sei diventato prodigo? Che senso ha pagare profumatamente una trasferta in Brasile al dott. Tavana, quando potevi far venire a Torino Lyanco, che già retribuisci tutti i mesi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13939623 - 4 mesi fa

    Dobbiamo concentriamo le risorse sul centrocampo!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. drino-san - 4 mesi fa

    Quando nello sciagurato derby l’ho visto recuperare cuadrado in 15 metri ho pensato che forse proprio un bidone non é…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. user-13746076 - 4 mesi fa

    Ferigra Ferigra Ferigra. Mi sbaglierò ma questo tempo un anno se li mangia tutti in difesa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-13974086 - 4 mesi fa

    ma siamo certi che Lyanco offra tutte queste garanzie di affidabilità (e non mi riferisco a questioni fisiche)…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 4 mesi fa

      A cosa ti riferisci?
      Non ci si nasconde dietro un user… esplicita il tuo pensiero in modo chiaro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Paul67 - 4 mesi fa

      Offre le stesse garanzie di Bremer e Meite , che garanzie nn sono.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Spygor - 4 mesi fa

    Potenzialmente Lyanco è un buon giocatore,nell’esordio il Toro vinse a Udine per 3 reti a 2.Il punto è che questi infortuni,stanno creando molti problemi e di fatto il giocatore,non gioca con continuità da un bel po.Se non dovesse recuperare,sarebbe un problema avere un giocatore forte che però non può giocare….Che bisogna sfoltire,lo sappiamo tutti,il problema di sfoltire il Toro è che ci sono giocatori che non hanno mercato o almeno non con quei costi..Obi è l’unico che interessa ad alcune società,anche in Europa,ma gli altri?Sicuramente per fare partire alcuni giocatori,bisogna fare un sacrificio…limare i costi sia di cartellini che di ingaggi,l’unica soluzione per poi investire in qualche giocatore di qualità…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. granatadellabassa - 4 mesi fa

    Ottima notizia ma mi sembra troppo sperare di vederlo in campo prima di novembre.
    In difesa le scommesse abbondano, speriamo bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Giankjc - 4 mesi fa

    Esattamente la medesima strategia utilizzata con avelar negli ultimi giorni di dicembre e prima del mercato di gennaio.
    Un lungo infortunio da cui nessuno credeva che si sarebbe ripreso, la società, tuttavia, in quei giorni fece trapelare un grande ottimismo e così bracciamozze non dovette scucire un solo euro per un esterno di sinistra.
    Fece 2 mezze comparsate in quel mesetto cercando, persino, di metterlo in buona luce per una cessione ma poi, ovviamente, non giocò più.

    Lyanco potrebbe girare il secondo tempo del lungometraggio cairota.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Ospunda - 4 mesi fa

    Non ha senso investire su un altro centrale. Ferigra ha, evidentemente, convinto l’allenatore. Si investa dove c’è un bisogno reale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. ddavide69 - 4 mesi fa

    Altri soldi risparmiati, da prendere ci sarebbero laxalt e barak trenta milioni El Assicurata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SiculoGranataSempre - 4 mesi fa

      Barak sarebbe un grandissimo colpo. Ma è molto improbable che l’udinese lo ceda. Ha già dato via Jankto. Ma certo che Meité, Baselli e Barack… E Laxalt terzino, sarebbe un gran bel Torino.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. user-13907626 - 4 mesi fa

    ma sapete dirmi come mai Fabio recupero in Brasile….in Italia non è fattibile?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. 1312 - 4 mesi fa

    Se continuano a volerlo nonostante i problemi avuti è perchè hanno tutti visto le sue doti. Credo che sarà un futuro nazionale e diventerà uno dei centrali più forti al mondo, infortuni permettendo. Così potremo vedere l’ennesima promessa diventare plusvalenza e ovviamente è solo perché il ragazzo vorrà fare un’altra esperienza e quindi asseconderanno il suo desiderio, solo per questo eh, non pensate male!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Hagakure - 4 mesi fa

    Speriamo che la jella la smetta di perseguitare il Ragazzo e che possa tornare sano e in forma.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. GlennGould - 4 mesi fa

    Ottima notizia.
    Considerata la sosta iniziale del campionato, che offre ulteriori 15 giorni, si può parlare di difesa titolare completa, formata da Nkoulou Izzo e Lyanco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lemmy - 4 mesi fa

      Glenn ti quoto…non capisco i pollici versi a questa tua considerazione.
      La penso anche io come te, unico dubbio sull’adattabilità di Lyanco ad una difesa a tre, ma è solo una sensazione, mi auguro di sbagliarmi in quanto il giocatore fisicamente e tecnicamente è da paura.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy