Torino, Petrachi: “Belotti punto di riferimento, cercheremo di tenerlo”. E su Balotelli…

Torino, Petrachi: “Belotti punto di riferimento, cercheremo di tenerlo”. E su Balotelli…

Pre-partita / Il direttore sportivo: “Nelle ultime giornate Mazzarri avrà la possibilità di provare qualche giocatore”

di Marco De Rito, @marcoderito

Prima dell’inizio del match tra Torino e Napoli, ai microfoni di Mediaset Premium ha parlato il diesse del Torino, Gianluca Petrachi. Ecco le sue dichiarazioni: “Sicuramente Mazzarri avrà la possibilità di far lavorare qualche giocatore in più in queste ultime gare, cercando di acquisire qualche certezza in più per il futuro. Dobbiamo cercare di concludere al meglio il campionato per poi pensare al prossimo anno. Belotti? E’ il nostro capitano, il punto di riferimento. Cercheremo di tenerlo. Balotelli? Non è un ipotesi remota, di più”, in riferimento ad alcune voci di mercato che sono state diffuse in settimana.

LEGGI: Napoli-Torino, le ultime dai campi

32 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13883028 - 2 mesi fa

    e allora a cosa serve petrachi se fanno tutto gli altri?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. dattero - 2 mesi fa

    e’ totalmente falso che belotti sia un affare di petrachi.fu voluto da ventura,consigliato caldamente da moggi,sissignore proprio lui,dopo che,questo inadeguato ds aveva ritenuto troppo alta la cifra d’acquisto,8 ml.immobile e cerci,voluti dal vecchio mister,cerci trattato direttamente da cairo con i vertici gigliati.
    Zappacosta arrivo’ con baselli,dopo la cessione di darmian,tra l’altro ora vicinissimo a venaria,fu cairo a chiedere,sempre a ventura se con la suddetta cessione,gli andavan bene i due sunnominati.
    Come vedete,petrachi nulla c’entra.quel che scrivo e’ facilmente riscontrabile nell’ambiente,inutile e sciocco dar meriti a chi non ne ha e fa poco per meritarseli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ddavide69 - 3 mesi fa

    Voglio dire che comunque se il presidente di una società, dopo anni di profitti, tirasse fuori qualche cosa di tasca dsua da aggiungere a quel che c’è in cassa, non penso che verrebbe fulminato da Nostro Signore. Né andrebbe in rovina. Oltretutto aumenterebbe anche il valore della rosa e quindi della società. Ah già… Ma dovrebbe essere interessato al miglioramento, dopotutto mica è un tifoso…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 mesi fa

      Altri tre piciu

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. luna - 3 mesi fa

    Confermate Sirigu Milincovic Savic,Nkoulou,Boifazi,Moretti,Barreca Ansaldi,De Silvestri(riserva),Baselli.Ljajic,Niang,Falque Edera,Belotti,riportate a casa Lukic tutti con Mazzarri, comprete due centrocampisti un terzino destro ed uno sinistro ed un attaccante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 mesi fa

      È esattamente quello che dico anch’io. Solo penso serva di più un centrale di difesa che un terzino destro, dove bene o male ci sarebbero ansaldi e desilvestri… Mentre Moretti a 37 anni e lyanco sempre rotto mi danno poca fiducia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13883028 - 3 mesi fa

    ne capisci qualcosa di calcio? perché da questo commento non sembra

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-13883028 - 3 mesi fa

    ne capisci qualcosa di calcio?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-13883028 - 3 mesi fa

    Ricordo che petrachi è riuscito a migliorare sempre di più il toro, andando quasi mai (per non dire MAI) in negativo. Se questo per voi non è un gran risultato vuol dire che ne capite ben poco. È stato lui a prendere Nkoulou, Immobile, Cerci, Zappacosta, Belotti e tanti altri, non è colpa sua se il presidente vuole solo fare plusvalenze. Chi critica l’operato di Petrachi non sa cosa vuol dire giocare a calcio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Torello_621 - 3 mesi fa

    Certo che a criticare Petrachi ce ne vuole. Il lavoro che ha fatto è sotto gli occhi di tutti con le risorse che una società come la nostra con 10 mila abbonati e 5 mila paganti può garantire. Qui c’è ancora qualcuno che crede che siamo rimasti agli anni 70 o 80 in cui i Presidenti ogni anno immettevano soldi propri nelle società di calcio tanto per divertirsi. Oggi tutte le società di calcio si devono autofinanziare e con queste regole del gioco si fanno i conti per cui i Presidenti sono diventati dei manager e non sperpera soldi a vanvera, i tempi dei Moratti e Berlusconi e, per noi di Pianelli e Rossi sono finiti. È così difficile da comprendere?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Veyser - 3 mesi fa

    Petrachi è un grandissimo dirigente e perderlo sarebbe veramente negativo… In questi anni ha fatto in modo che il Toro fatto di giocatori in prestito per l’80% arrivasse ai giorni nostri con un rosa di proprietà che vale tranquillamente 180/200 milioni di euro…. Mi chiedo veramente chi al suo posto avrebbe potuto fare di meglio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granat....iere di Sardegna - 3 mesi fa

      A parte il fatto che non tutta la rosa è di proprietà o perlomeno non ancora, secondo te questo sarebbe l unico obbiettivo di un ds? Avere la rosa di proprietà che vale 200 mlni di euro? Allora vuol dire proprio che io non ho capito nulla…ero convinto che il compito di un ds, oltre che avere giocatori di proprietà, fosse anche quello di avere giocatori che ti facessero vincere qualcosa, anche perché così crescerebbe ancor più il valore della rosa stessa…Mi sono fatto un film sbagliato?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Torello_621 - 3 mesi fa

        Confermo. Non hai capito nulla e hai visto un film vecchio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Granat....iere di Sardegna - 3 mesi fa

          Può essere ma anche tu come veyser qui sotto e come i grandi intenditori di calcio che hanno scritto sopra hai qualche problema di comprensione. Infatti siete rimasti ai tempi in cui era il presidente a finanziare la società. Quei tempi sono finiti appunto ma l autofinanziamento può avere entità diverse e, nel caso specifico, è palesemente inesatto che il Toro non possa competere con certi fatturati. Soprattutto se si parla del 2017. Può essere che io abbia visto un film vecchio ma tu probabilmente sei fermo al film muto. Infine, per chi di petrachi cita solo le operazioni brillanti e si palesa come fine intenditore calcistico vorrei fare solo qualche nome, a titolo esemplificativo e non esaustivo: Sanchez mino, Gaston Silva, Martinez, ichazo,gustaffson, carlao e, infine, ma solo in ordine di tempo, sadiq. Petrachi poteva andare bene quando c erano solo plusvalenze da fare ma ora il Toro ha risorse sue, non ha bisogno dei soldi del presidente, dunque secondo me occorre iniziare a ragionare, con equilibrio, su acquisti e cessioni che risolvano problemi di campo, non di bilancio. Io rispetto le opinioni di tutti anche se non le condivido ma difendere petrachi o cairo adducendo la solita motivazione delle differenze di fatturato ecc.ecc.non regge più e non occorre essere fini intenditori di calcio per capirlo. Magari può essere invece utile guardarsi i numeri, quelli non mentono mai e non invecchiano come i film.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ddavide69 - 3 mesi fa

            Non c è peggior sordo…

            Mi piace Non mi piace
      2. Veyser - 3 mesi fa

        Mettiti l’anima in pace, a meno di un miracolo non siamo una squadra che può vincere qualcosa ma non per demeriti di Petrachi e Cairo ma perché numeri alla mano, spettatori e fatturato siamo tra l’ottavo ed il decimo posto… Il resto sono nostalgie a cui pure io sono legato poi però mi sveglio e guardo la realtà….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 3 mesi fa

          Ma il fatturato della Lazio non è tanto superiore al nostro e neppure quello della Fiorentina. Per quanto riguarda i tifosi, lo dovreste capire che ormai non siamo più ai tempi del Napoli di Maradona che con gli abbonamenti ti compravi mezza squadra. Oramai la differenza fra 25000 allo stadio e 40000 sono dieci o dodici milioni di euro l anno, quindi chi ti compri con quella cifra? E poi abbiamo uno stadio ridicolo dove le due curve fanno dodicimila posti, quelli più popolari come si fa a competere con Roma o Firenze dove sono il doppio. Bisogna dire Le cose come stanno. Prima fai i risultati come squadra e poi aumentano i tifosi, il contrario non funziona.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Veyser - 3 mesi fa

            Allora guardiamola così…. Se Cairo resta dov’è adesso, se Petrachi resta dov’è adesso, se non comprano chi vorresti cosa fai cambi squadra? Guardi il basket? A me non interessa nulla di tutto ciò, io sto aspettando con ansia di capire dove sarà il ritiro estivo per andarci un we con la mia famiglia come ogni anno.

            Mi piace Non mi piace
  10. michelebrillada@gmail.com - 3 mesi fa

    che schifo vedere niang e fuori belotti schemi perfetti quelli da non copiare ,(ecco perche è sempre chiuso il filadelfia) catenaccio alla roccotutti ijn difesa e palla lunga alla spera in dio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. michelebrillada@gmail.com - 3 mesi fa

    che schifo vedere giocare niang assurdo come burdisso mi dispiace che abbiamo favorito la rubentus però ho visto gli schemi per i quali mazzarri non apre il fila sono degli schemi perfetti catenaccio alla rocco e palla lunga un gioco di merda

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. user-13882506 - 3 mesi fa

    il primo colpo di mercato dovrebbe essere un biglietto di sola andata per quel fenomeno del nostro caro DS ma il nostro caro presidente braccino lo vuole tanto bene tanto da prolungarci il contratto. detto questo presumo sarà la solita estate con presunti colpi di mercato e qualche plusvalenza a favore delle sue tasche. finendo dico è davvero un mago della finanza e delle promesse. cmq sempre forza toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-13780428 - 3 mesi fa

    veramente scarso questo ds, ha fatto bene un paio di anni quando Ventura gli faceva la squadra, dopo di che è uno dei maggiori problemi del toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-13657852 - 3 mesi fa

    Il miglior ds della galassia…. per le ambizioni di Cairo… ogni volta che parli mi sale la scimmia….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. user-13685686 - 3 mesi fa

    Ecco lo scenario vendita di belotti per 60 milioni di cui 50 andranno in tasca al nano di merda e 10 buttati nel cesso per giocatori alla frutta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. policano1967 - 3 mesi fa

    cara volpe del mercato granata questo belotti nn da tratenere od ogni costo anzi.per quanto riguarda balotelli….. nn ti basta niang?i tuoi far spenti ogni ano ci fano sbattre nei mmuri te e sei accort?sei bravo a fare plusvalenze per la gioia di cairo ma nn saiallestire una squadra che ci faccia svegliare dal torporein cui siamo piombati da anni.il mio augurio e che i prox mercato granata nn passi dalle tu mani.eppure leggo qua sopa che hai ancora feelissimi…ma sicuramente tngono poo alla fede graata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gianTORO - 2 mesi fa

      guarda che ha detto che BAlotelli è molto più di un’ipotesi remota…che vuol dire che non se ne parla proprio…leggi bene :)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. dukow79 - 3 mesi fa

    Acquah è da valutare sicuramente…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Granat....iere di Sardegna - 3 mesi fa

    Cercheremo di trattenerlo…Un ossimoro. È il nostro punto di riferimento e cercheremo di trattenerlo….caro petrachi siccome sono un tifoso (e su questo non temo confronti) e ragìono con la pancia mi permetto di suggerirle di stare zitto e provare, in silenzio e a fari spenti, ad allestire una squadra degna di tale nome e capace di raggiungere gli obiettivi sperati. Parafrasando il buon serino un ds bravo è anche quello che sa capire le esigenze della squadra e correggerle a prescindere dal mister. Poche storie. Lei è uno dei principali artefici del disastro di quest anno. Una sana autocritica, visto che di dimissioni neanche a parlarne, non può che giovare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 3 mesi fa

      CMQ non cercherei mai di tenere nessuno ne tanto meno cercar di tenere un punto di riferimento, che panzana e’ questa.

      Se vuole andare che vada, ma chissenefrega, sessanta milioni ce li danno?

      Il milan andra’ in EL e vorra’ fare un migliore campionato, ha bisogno di una punta come il gallo. Basta raccontar balle, fare giri di parole.

      Con quei soldi (che sono oro colato visto che quest’anno ha giocato come il miglior meggiorini) Cairo non avra’ piu’ scuse, che se ne intaschi anche la meta, non me ne frega niente, ma con gli altri 30 prenda un paio di centrocampisti per Mazzarri e poi amen, andiamo all’arembaggio con Niang/Ljacic e Iago la davanti.

      Va bene tutto ma TRATTENERE la gente no, perche’ quest’anno si e’ visto come va a finire.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granat....iere di Sardegna - 3 mesi fa

        Non mi interessa Belotti prawn. Mi interessa che questo individuo faccia il lavoro per cui è pagato. Venda chi vuole ma faccia una squadra decente. Basta con le cazzate e con le plusvalenze. Faccia il ds. Il venditore lo sa fare bene cairo. Riesce a vendere persino il fumo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Maruzza44 - 3 mesi fa

        Caro prawn non ti conosco, ma permettimi di darti del tu. L’idea di Belotti al Milan c’è l’ho anch’io, ma non per soldi (anche perchè il Milan non ne ha e non può spendere), bensì – se il ns. DS fosse un maghetto e il ns. Presidente sfruttasse le conoscenze nell’ambito rossonero – con una permuta : x Belotti, Cutrone Locatelli e l’abbuono del costo di Niang. Che dici ?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. fabrizio - 3 mesi fa

      bravo ben detto. Ma questa dirigenza sa solo addossare le colpe ad altri e mai prendersi le responsabilita’ dei fallimenti!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy