Palermo – Torino è anche Vazquez contro El Kaddouri: al Barbera è di casa la fantasia

Palermo – Torino è anche Vazquez contro El Kaddouri: al Barbera è di casa la fantasia

Verso Palermo – Torino / L’oriundo e il belga marocchino sono i protagonisti del nostro confronto di oggi

Per il nostro consueto confronto abbiamo scelto, in Palermo – Torino in programma stasera alle 20:45 al Barbera, due giocatori di classe e fantasia, ovvero Franco Vazquez e Omar El Kaddouri.

VAZQUEZ – Trequartista o seconda punta, Franco Vazquez è un elemento dotato di grande rapidità, visione di gioco, tecnica e genialità. Goleador e uomo assist, può giocare indifferentemente come trequartista o come seconda punta, e anche stasera, con i suoi inserimenti e i suoi tiri dalla distanza, potrà impensierire la difesa del Toro.
All’occorrenza può anche giocare come centrocampista o come esterno mancino in un 4-4-2 ma la sua posizione ideale, quella che gli ha consentito di disputare una grande stagione e di essere convocato dal ct della Nazionale Antonio Conte per l’amichevole di Torino contro l’Inghilterra, è quella di fantasista posizionato leggermente dietro a Dybala.
“El Mudo” come veniva chiamato in Argentina a causa della sua scarsa loquacità, è arrivato a Palermo nel 2012 dal Belgrano Cordoba, prima di essere girato in prestito per una stagione in Spagna, nel Rayo Vallecano.
Il suo ritorno in Sicilia ha portato poi i rosanero di Iachini alla promozione in serie A, e anche quest’anno si è confermato su ottimi livelli di gioco.

EL KADDOURI – Il “Sultano Berbero” anche in questa stagione ha forse avuto nella continuità di rendimento il suo principale difetto, dal momento che le sue qualità tecniche non si discutono.
Tuttavia, alla sua seconda stagione in granata dopo essere stato prelevato dal Napoli nell’estate del 2013, Omar El Kaddouri negli appuntamenti importanti non ha mai tradito, come dimostrano le ottime prestazioni messe in mostra nella vittoriosa trasferta di Bilbao in Europa League e nell’ultimo derby contro la Juventus.
Proprio contro la Juve El Kaddouri è stato tra i protagonisti, servendo a Darmian un ottimo pallone in sovrapposizione poi conclusosi con il perfetto cross basso dell’ex Palermo e la stoccata vincente di Fabio Quagliarella.
Oltre a questa giocata, nella stracittadina vinta dai granata El Kaddouri ha disputato un ottimo secondo tempo, mettendo in difficoltà la difesa bianconera con le sue accelerazioni e la sua fantasia.
Ora, a lui come a tutta la squadra, va il compito di giocare un finale di stagione da protagonista per conquistare l’Europa per la seconda volta consecutiva.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy