Sassuolo, Berardi: “L’obiettivo? La salvezza. E l’Europa….”

Sassuolo, Berardi: “L’obiettivo? La salvezza. E l’Europa….”

L’avversario / L’attaccante neroverde ha parlato prima della sfida contro il Torino: “I gol al Milan? Farne 4 non capita tutti i giorni, è stata una serata importante “

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il giocatore del Sassuolo Domenico Berardi ha parlato ai microfoni di Sky dopo essere tornato al gol contro il Frosinone, preparandosi per la sfida contro il Torino di sabato prossimo. Ecco le parole dell’attaccante neroverde:

Essere qui al Sassuolo, oggi, è una vittoria personale. Il gol più bello? L’ultimo, era un momento d’astinenza, per le punte conta molto ed è anche il numero 50 in Serie A. Il più importante? Col Chievo nell’anno della salvezza. I gol al Milan? Farne 4 non capita tutti i giorni, è stata una serata importante e lì ho capito che potevo diventare un giocatore importante. Le ambizioni di andare in una BIG e giocare in Europa ci sono, starà a me dimostrare di meritarla. Spero sia l’anno della consacrazione. La Nazionale? Non è un peso, viviamo la stagione in modo sereno, l’obiettivo è andare all’Europeo. Un mio difetto? Sono timido nelle interviste, come Raikkonen… Sono forse troppo forte dentro.”

Sui suoi traguardi:Se mi avessero detto che a 24 anni ne avrei segnati quasi 70, di cui 50 in serie A, avrei preso tutti per matti.”

Sugli obiettivi stagionali Berardi ha detto: “Avremmo potuto avere 3 o 4 punti in più. Noi puntiamo prima di tutto alla salvezza, poi proveremo a mettere nel mirino l’Europa League. Siamo una squadra con dei valori, che magari a causa dell’età giovane paga la scarsa malizia e l’inesperienza.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy