Semplici pre Torino-SPAL: “Salvezza? Il destino è nelle nostre mani. Toro forte”

Semplici pre Torino-SPAL: “Salvezza? Il destino è nelle nostre mani. Toro forte”

Verso il match / Le dichiarazioni del tecnico degli estensi: “Mi aspetto che giochino per chiudere bene la stagione in casa”

di Redazione Toro News

“Giochiamo contro una squadra che a Napoli ha conquistato un ottimo punto. Sono forti, hanno qualità ed esperienza. E la società è tra le più esperte del campionato”. Così il tecnico della Spal, Leonardo Semplici, presenta il match contro il Torino (domani, stadio “Olimpico Grande Torino, ore 15): “Mi aspetto che giochino per chiudere bene la propria stagione in casa. Sarà una gara molto difficile, noi cercheremo di dare continuità ai risultati delle ultime gare, ma soprattutto fornendo una prestazione che possa consentirci di portar via qualcosa di buono. Inutile pensare agli altri campi: il destino è nelle nostro mani e dobbiamo solo pensare a fare una prova straordinaria. Tutti sanno cosa possono dare in campo e lo staff deve fare in modo che la squadra possa dimostrare di essere squadra in ogni istante dei prossimi due incontri”.

Sul modulo con cui partirà la Spal, che sarà quasi certamente il 3-5-2: “Siamo tra le poche squadre che giocano con due punte vere a testimonianza di quanto cerchiamo sempre di fare risultato. Sarebbe improvvido cambiare il modulo di partenza, al massimo ci saranno variazioni durante la gara”. Su uno degli ex di turno, Kurtic: “Mi auguro sia decisivo, lo abbiamo preso per questo. Come tutti i suoi compagni deve riuscire ad esprimere le proprie qualità in campo”. Infine, chiusura sul bollettino medico:Viviani non ci sarà, mentre Vaisanen è tornato a disposizione. Anche Schiattarella non è pienamente recuperato. Al posto di Vicari uno tra Salamon Simic

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy