Serie A e diritti TV, Cairo: “MediaPro tarda a pagare? Non siamo preoccupati”

Serie A e diritti TV, Cairo: “MediaPro tarda a pagare? Non siamo preoccupati”

Il presidente granata commenta così la richiesta del colosso spagnolo

di Redazione Toro News

Nuovo intervento verbale del Presidente del Torino Urbano Cairo, ma questa volta il tema non è la squadra granata – ma il discorso legato ai diritti TV. Il pacchetto triennale 2018/2021 per la Serie A se l’era aggiudicato il colosso spagnolo MediaPro, che però con una lettera aveva chiesto una dilazione del pagamento (la prima tranche da 50 milioni da versare entro il 27 marzo) in seguito ad alcune perplessità sui paletti post dall’anti-trust. Il presidente granata ha così commentato la situazione da a margine di un evento di Assololombarda: “Non siamo preoccupati. Si tratta di una lettera da un contraente che ha fatto un importante offerta, e quindi è ovvio che vogliamo capirne di più – anche per sapere se si chiede semplicemente un ritocco o qualcos’altro. Al momento, comunque, c’è un contratto che è stato anche perfezionato e tutto il resto quindi non so cosa sia. E’ un offerta che necessitava di un lasciapassare dell’Antitrust, che si è realizzato con modalità accettabili a chi ha fatto l’offerta. Adesso ci deve essere il primo pagamento e l’assistenza di una fideiussione per l’intero importo: se così non fosse, evidentemente ci sarebbero problemi e dovremo gestire le cose anche a livello legale ma spero che ciò non succeda”.

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 8 mesi fa

    Cairo non è mai preoccupato! Ci fa o è dotato di una calma olimpica. Nel secondo caso beato lui!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Mazede70 - 8 mesi fa

    VENDI E VATTENE !! VENDI A QUANTO TI PARE MA SPARISCI DA TORINO !! LEI È PERSONA NON GRADITA LEI È PREGATO DI VENDERE E DI SPARIRE !! VATTENE !! VATTENE !! VATTENE !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Andrea Valentino - 8 mesi fa

    Vi chiediamo come tifosi un po’ di rispetto, non lo intervistate più, fa ribrezzo solo a vederlo figuriamoci a sentirlo parlare. Se chi ci mette il bastone fra le ruote da 69 anni, ha deciso che deve rimanere ancora Cairo come presidente, almeno voi non rendetevi complici di questo sciacallo, lasciate che le sue chiacchiere da bar Le racconti altrove. Grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. torotranquillo - 8 mesi fa

      Concordo sul fatto che fa ribrezzo solo a vederlo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. enricolai68@gmail.com - 8 mesi fa

    scusate ma i conati di vomito continuano ormai da 1 mese ininterrottamente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13746076 - 8 mesi fa

    Preoccupati, preoccupati …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. ottobre1955 - 8 mesi fa

    E’ preoccupato ed è giusto così, il campionato italiano è di una noia mortale, vince da 6 anni e probabilmente anche quest’anno la stessa, nelle coppe per l’80%ci vanno le stesse e non vincono una beata minchia! I diritti vanno rivenduti ma non è scontato sopratutto alla luce di quanto detto Sky, Premium etc a quanto possono comprare e quando devono rivedere se la domanda diminuisce perchè è evidente che esclusa la juve gli altri non si divertono, Var, arbitri mediocri, giocatori che a metà campionato finiscono di impegnarsi e chi ne a più ne metta. Insomma se tanto mi da tanto penso che il miliardo e 50 milioni di euri pagati siano gonfiati e ad oggi la sensazione che la rivendita non sia sicura. Per cui caro presidente fai bene a preoccuparti perché anche tra i tifosi incomincia a serpeggiare la voglia di non rinnovare o fare l’abbonamento alla pay tv.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. robertozanabon_821 - 8 mesi fa

    C’è il grano di mezzo. Ecco che salta fuori la tigre!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. torotranquillo - 8 mesi fa

    Abituato come è ai personaggi pericolosi: BERLUSCONI, LOTITO, LO SPAGNOLO ECC … Ma quand’è che ne fa una giusta?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy