Serie A e ingaggi, Toro a trazione europea. Ma la forbice con le grandi cresce

Serie A e ingaggi, Toro a trazione europea. Ma la forbice con le grandi cresce

L’analisi / I dati riportati dalla Gazzetta dello Sport mostrano alla lente d’ingrandimento lo spacco all’interno del campionato

di Nikhil Jha, @nikhiljha13

Il Toro prova a saltare in corsa sul treno dell’Italia che conta. Quella – per intenderci – che dà del tu alle competizioni europee e il cui spazio è presidiato attentamente dalle grandi. Le possibilità di insidiarle almeno dal punto di vista economico sono molto, molto ridotte, tanto quanto è ampio al contrario il gap economico tra le migliori 6 del campionato e le restanti 14, di cui il Toro si erge a capofila.

I posizionamenti cui ci si riferisce riguardano i dettagli del monte ingaggi lordo raccolti da La Gazzetta dello Sport che evidenziano la differenza tra le grandi 5 (la Juventus più Milan, Inter, Roma e Napoli nell’ordine con diverse ruote di svantaggio dai piemontesi) e le altre, con la Lazio ferma nella Terra di Mezzo e il Toro ad inseguire, pur vedendo ampliata la differenza con i biancocelesti – da 17 milioni a 23 di ingaggi lordi in meno rispetto allo scorso settembre.

Toro, ecco gli ingaggi: Belotti il più pagato, in undici sopra il milione

Quello dei granata e di Cairo è un investimento chiaro per portare la squadra a quell’agognato settimo posto che rappresenta ormai da anni le pulsioni espresse o tacite del club di via dell’Arcivescovado, da quest’anno accompagnate anche dagli ingenti investimenti per l’acquisto nell’ultimo calciomercato dei cartellini per i nuovi arrivi. Il Toro punta sui suoi uomini e sulle loro qualità, che trovano riflesso negli emolumenti corrisposti. Allo stesso modo si comportano altre società che a tutti gli effetti contendono ai granata il traguardo europeo come Fiorentina e Sampdoria – subito dietro nella classifica. Diversa la strategia invece dell’Atalanta, soltanto 14esima per emolumenti corrisposti ai giocatori (“appena” 27 milioni) ma confidente, anche grazie alle qualità del tecnico Gian Piero Gasperini, di far rendere al massimo la pletora di giovani a basso costo presenti in casa.

Gli indizi lanciano la volata, il campo soltanto ne darà il responso. Quel che è certo è che questo Toro non si tira indietro con il portafoglio: la stagione dirà se quest’ambizione darà i tanto attesi frutti.

Pos. Squadra Ingaggio lordo (mln)
1 Juventus 219
2 Milan 140
3 Inter 116
4 Roma 100
5 Napoli 94
6 Lazio 66
7 Torino 43
8 Fiorentina 37
9 Sampdoria 36
10 Bologna 34
11 Sassuolo 30
12 Cagliari 29
12 Genoa 29
14 Atalanta 27
15 Udinese 26
16 Parma 23
17 Frosinone 22
18 SPAL 21
18 Parma 21
20 Empoli 16
7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. eurotoro - 3 mesi fa

    Comunque che si voglia ammettere o no..la strada intrapresa e’ quella giusta!..unica eccezione atalanta..e anni fa’ l’udinese…da un po di anni la classifica finale rispecchia sempre quella del tetto ingaggi…questo incoraggia molto ad essere positivi x un TORO stabile sempre nelle prime 7

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. piroldo64 - 3 mesi fa

    Io penso che quando si fanno i conti in tasca alla società, spesso con conti campati in aria (chiacchiere da bar), non si tengono in considerazioni le voci di bilancio nella loro completezza. 43 milioni di monte ingaggi non è poca cosa, per esempio. Non è sufficiente il calcolo acquisti-cessioni. Punti di vista…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. alexku65 - 3 mesi fa

      La matematica non è mai una opinione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. SiculoGranataSempre - 3 mesi fa

    Nella classifica storica sino al 1996 (introduzione 3 punti) il toro era la 4^squadra dopo la Juve e le due milanesi per punti fatti, gol, insomma eravamo stabilmente quarti nel calcio italiano. In teoria oggi potremmo (dovremmo)ambire alla 5^ dopo la Roma a vedercela con il Napoli e più in su della Lazio. Questo è il minimo. Penso che Cairo ci vuole arrivare, o forse lo spero solamente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-14003131 - 3 mesi fa

      Dove hai trovato questo dati? Se guardi l’archivio storico dei piazzamenti, anche su Wikipedia vedrai che la posizione media si attesta tra il settimo e l’ottavo posto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. SiculoGranataSempre - 3 mesi fa

        Vai vai a vedere italia1910.com. Cerca i dati relativi sino ai campionati con 2 punti per la vittoria. Vai vai. Poi mi dici. Nella serie storica assoluta siamo 7mi o 8vi non ricordo. In quella dal 1996 ad oggi molto molto in basso. Vai vai a guardare.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. prawn - 3 mesi fa

    Pesante che l’Atalanta sia cosi’ indietro, i soldi vanno spesi bene e con la gente giusta, con l’allenatore giusto.
    Pesante pure che la SPAL sia cosi’ in basso, decisamente una bella squadra, a cui auguro di rimanare in A a lungo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy