Torino, adesso anche Mazzarri ci crede: l’Europa passa per l’Atalanta

Torino, adesso anche Mazzarri ci crede: l’Europa passa per l’Atalanta

Verso il match / Il tecnico potrà vedere le seconde linee all’opera in un match ostico

di Marco De Rito, @marcoderito

“Finché la matematica tiene vivo un sogno, sogniamo fino alla fine”. Ha ceduto anche Walter Mazzarri. Dal suo arrivo a Torino a gennaio, dopo l’esonero di Sinisa Mihajlovic, il tecnico toscano ha sempre cercato di tenere toni bassi e di non alzare troppo l’asticella. Probabilmente la comunicazione dell’ex Napoli e Watford, diversa rispetto ai proclami della gestione precedente, aveva l’obiettivo di non mettere troppe pressioni alla squadra, che viveva un momento delicato. Nella conferenza stampa prima del match contro l’Atalanta, però, anche Mazzarri ha ammesso che il sogno comunque rimane quello di poter giocare la prossima stagione in palcoscenici internazionali. L’allenatore ha precisato che, in ogni caso, questi mesi non saranno da cestinare. Anzi, serviranno per ricominciare dalla prossima stagione “avendo già posto delle basi”.

LEGGI: La probabile formazione del Torino: maglie da titolari per Acquah ed Edera

Per coltivare il “sogno Europa” la partita di domani sarà un crocevia importante. Dopo le tre vittorie consecutive, sono arrivati due pareggi contro Chievo e Milan che hanno un po’ rallentato la marcia dei granata. Le dirette concorrenti in queste ultime partite non hanno ancora allungato il passo e la distanza dal settimo resta sempre di cinque punti. Posizione occupata proprio dalla “Dea”. Per questo motivo il match di questo pomeriggio sarà fondamentale per le ambizioni future del Toro. “La prossima partita è sempre la più importante” ha affermato Mazzarri, però domani se Belotti e compagni riuscissero a fare risultato, riaprirebbero sotto tutti i punti di vista la lotta europea, rendendo il finale di stagione molto caldo, nonostante la rimonta appaia comunque difficile dato che le prossime due gare vedranno il Torino impegnato contro Lazio e Napoli.

Torino FC v AC Milan - Serie A

Per Mazzarri la partita di domani servirà per avere anche altre risposte. Spesso e volentieri, si è detto che molti giocatori si giocano la riconferma in vista della prossima stagione. Dal suo arrivo l’allenatore ha cercato di stabilire delle gerarchie, facendo delle variazioni nel tempo ed adesso sembra aver trovato la quadra e gli equilibri giusti. Quest’oggi, però, mancheranno diversi giocatori. Oltre al lungodegente Lyanco ed agli squalificati Baselli e De Silvestri, saranno assenti anche Barreca, Obi a causa di problemi muscolari e Iago Falque, che in settimana aveva patito un affaticamento agli adduttori della coscia sinistra.

I problemi di formazione sono parecchi, infatti, il tecnico è stato costretto a chiamare quattro giocatori della Primavera. Sarà interessante per l’allenatore provare le seconde linee. La partita di oggi sarà sicuramente ostica per i granata e, viste le molteplici defezioni, i calciatori che hanno avuto meno possibilità, avranno un test decisivo anche per il loro futuro. Quella contro l’Atalanta si prospetta una partita molto interessante per Mazzarri, sia per avere una risposta sugli obiettivi effettivi per questa stagione ma anche per un futuro più lontano, per cercare di avere una riscontro, in vista della prossima stagione, da chi ha giocato meno.

30 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Paul67 - 1 mese fa

    Basi concrete nn ce ne sono , nn ci resta che sognare e sperare, è tutto gratis come piace al Cavaliere della parrocchia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. FanfaronDeMandrogne - 1 mese fa

    …e a proposito di “classe e buoni propositi”, le frottole e le dichiarazioni/show di bracciamozze di quest’anno (tipo ” questo è il Toro più forte degli ultimi 40 anni”, per esempio,) vanno nell’umido o nell’indifferenziato? 😀

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. piero - 1 mese fa

      sei un inutile

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. FanfaronDeMandrogne - 1 mese fa

        …ciao nullità…e occhio al fegato…chè tu potrebbe scoppiare da un monento all’altro…!!! 😀

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. piero - 1 mese fa

          fottuto merda baciami il culo fanfarronaccio

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. FanfaronDeMandrogne - 1 mese fa

            …fattelo fare dai tuoi fratelli rigatini zebrati…!!!

            …in fondo, come marchettaro, sei a buon mercato…!!! 😛

            Mi piace Non mi piace
  3. BACIGALUPO1967 - 1 mese fa

    La classe non è acqua.
    Fvcg

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. FanfaronDeMandrogne - 1 mese fa

    Lo sterco voluto da Bracciamozze, Petracchio & c., con le loro “scelte” squallide e vergognose, con le loro “non decisioni” e decisioni ambigue ed orientate solo allo sfruttamento e alla “spremitura” di quello che fu il Torino Calcio, dopo i risultati di ieri si amplifica ancor di più e dismisura, con l’ennesima stagione buttata alle ortiche.

    Se contiamo il minimo sindacale dei punti lasciati con Verona e Chievo, arriviamo a 7 punti.

    Bracciamozze, Petracchio & c. sono il marciume e la cancrena che vanno estirpate al più presto dal Torino Calcio e della Gente Granata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabio.tesei6_308 - 1 mese fa

      Anche il Milan ha perso 5 punti col Benevento, la matematica non esiste nel calcio, lo sai che il pallone è rotondo, che i presidente deve sempre far quadrare i conti e noi dobbiamo solo fare il tifo? Viva Cairo e non un cinese qualsiasi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. FanfaronDeMandrogne - 1 mese fa

        Ti mancava solo più lo “slurp a tutta lingua” per chiudere il tuo intervento.

        P.S.: se il Torino FC non esiste più è anche per l’esistenza di pusillanimi come te che, pur di vivacchiare nella mediocrità e nell’anonimato, ha rinnegato il Toro e la Sua Storia per i quattro spiccioli di un affarista senza scrupoli e servo madrogno della mummia di Arcore.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. piero - 1 mese fa

          ti piscerei in bocca volentieri

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. FanfaronDeMandrogne - 1 mese fa

            fottiti, nullità assoluta…!!! 😀 😛

            Mi piace Non mi piace
          2. FanfaronDeMandrogne - 1 mese fa

            …le marchette con i rigatini zebrati le lascio a te, pederasta…!! 😀

            Mi piace Non mi piace
        2. fabio.tesei6_129 - 1 mese fa

          Sei un bla bla qualunque

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. FanfaronDeMandrogne - 1 mese fa

            Tipica risposta di chi si arrampica sugli specchi…!!!

            Mi piace Non mi piace
          2. piero - 1 mese fa

            sei solo un rompicoglioni del toro non te ne frega un cazzo fanfarronaccio

            Mi piace Non mi piace
          3. FanfaronDeMandrogne - 1 mese fa

            Ciao psipocatico paranoico strisciato…!!! 😀

            Mi piace Non mi piace
    2. piero - 1 mese fa

      bracciamozze petracchio & c. …. tu sei un lurido bastardo mica un tifoso del toro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. FanfaronDeMandrogne - 1 mese fa

        Tesoruccio, fatti anticipare la dose giornaliera di torazina…che ne hai proprio bisogno…!! 😀 😛

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. BACIGALUPO1967 - 1 mese fa

    Milan in caduta libera.
    Viola tornati sulla terra.
    Samp al nostro livello ora che abbiamo un allenatore.
    Atalanta tosta con un grande allenatore che molti su qs sito quando si vocifera a di lui come sostituto di Ventura chiamavano Gaspagobbo, come del resto chiamavano Zappagobbo il buon Zappacosta (comunque panchinaro in Inghilterra) salvo rimpiangerlo un minuto dopo la cessione.
    Sognare si può.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. mabol - 1 mese fa

    oggi è il giorno della verità , visti i risultati di ieri se la squadra oggi non entra in campo con gli occhi insanguinati della tigre vuol dire che non c’è assolutamente intenzione da parte di nessuno di provare ad andare in europa
    oggi vediamo di che pasta sono fatti tutti
    squadra società allenatore
    se andiamo a bergamo a fare scampagnata allora devono smettere nei prossimi anni di prenderci in giro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 1 mese fa

      Esagerato.
      Dall’altra parte ci sarà l’Atalanta che vincendo supererebbe gli indebitati rossoneri.
      Anche loro avranno il sangue agli occhi.
      Una partita si può perdere anche per un semplice dettaglio tipo l’arbitro (a te non dice nulla che i gobbi verranno arbitrati da Rocchi??).
      L’importante sarà la prestazione che spero sia da Toro.
      Immagina se avessimo solo i 5 punti lasciati al Verona…
      Fvcg

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. sg - 1 mese fa

        giocando come si è giocato, ne più ne meno, i punti persi per niente sono 12. bologna 2 – verona 2 – milan 2 – sampdoria 2 – genoa 2 e chievo 2….
        INCREDIBILE! ripeto senza giocare meglio ne appigliarsi a qualche episodio e con gli stessi belotti niang e liajc. quindi ritengo che gli obiettivi societari di inizio stagione fossero più che ragionevoli. mi sorge il dubbio, vedendo come sono stati persi questi 12 punti che sia semplicemente una questione di personalità, ma non sicuramente di qualità tecnica.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. sg - 1 mese fa

          devo aggiungere ce comunque Sinisa, se ci sono problemi di personalità, non ha dato certo una mano alla squadra

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. BACIGALUPO1967 - 1 mese fa

            Basta vedere il rendimento di Baselli con mazzarri.
            Non è stato insultato (tipo “è l’unico bermasco senza attributi”) che peccato un’annata buttata per insipienza ed arroganza.

            Mi piace Non mi piace
    2. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 mese fa

      …i 5 punti lasciati al Verona sanguinano.
      Mai come quest’anno abbiamo buttato via una occasione d’oro.
      Anche vincendo sarebbe dura ma anche solo provarci fino alla fine sarebbe una sconfitta meno amara di rimpianti.
      Speriamo in una prova gagliarda da parte di tutta la squadra

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. gam66 - 1 mese fa

    Finalmente vedremo Edera dall’inizio, di questo sono molto contento. Mi preoccupa il centrocampo, speriamo che Aquah tiri fuori “la” prestazione e non faccia cazzate. Speriamo che il Gallo torni a essere lui. Speriamo che Ljiaic continui come l’ultimo periodo. Se si vince . . .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. WGranata76 - 1 mese fa

    Ma veramente ha detto una cosa ben diversa, che sognare si può sempre, ma che è un discorso che hanno tirato fuori i giornalisti e lo hanno tirato dentro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. luna - 1 mese fa

      E’ più forte di loro…fomentare è il loro scopo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-13793800 - 1 mese fa

    Per me troppo difficile,stiamo a vedere cosa succede
    Comunque Forza Toro!
    Buona domenica!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy