Torino-Atalanta 2-0, Mazzarri: “Il gol di Iago ci voleva proprio. Ora arriva il difficile “

Torino-Atalanta 2-0, Mazzarri: “Il gol di Iago ci voleva proprio. Ora arriva il difficile “

Conferenza / Il tecnico granata nel post-partita: “Nel secondo tempo siamo stati quasi perfetti”

di Nicolò Muggianu

LA PARTITA

TURIN, ITALY - FEBRUARY 23: Torino FC head coach Walter Mazzari looks on during the Serie A match between Torino FC and Atalanta BC at Stadio Olimpico di Torino on February 23, 2019 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
TURIN, ITALY – FEBRUARY 23: Torino FC head coach Walter Mazzari looks on during the Serie A match between Torino FC and Atalanta BC at Stadio Olimpico di Torino on February 23, 2019 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Al termine della gara tra Torino e Atalanta, Walter Mazzarri ha commentato la prestazione dei suoi ragazzi. Ecco le sue dichiarazioni ai microfoni di Sky: “Abbiamo fatto un’ottima gara, anche perché avevamo un avversario piuttosto forte. Una squadra che ha battuto la Juventus in maniera piuttosto netta. Siamo stati quasi perfetti nel secondo tempo. Io sarei stato più preoccupato se non avessimo creato palle gol, creando molte occasioni ne ero convinto che i gol prima o poi sarebbe arrivato, lo diceva anche Ancelotti domenica scorsa, parlando della sua squadra. Le prossime tre partire sono il vero esame di maturità, si vedrà se effettivamente siamo diventati una grande squadra”. 

Poi ancora, in conferenza stampa: “Nel calcio ci sono due fasi, se l’Atalanta gioca male è perché si vede che la nostra fase difensiva è buona. E considerato l’avversario oggi l’abbiamo fatto bene. Loro sono una squadra che non fanno giocare nessuno, sanno far male e oggi lo hanno fatto meno del solito“.

56 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. luna - 3 mesi fa

    Certi errori del recente passato, sono stati capiti e oggi non vengono piú commessi, affrontare il Napoli sullo stesso piano di gioco af esempio.
    Cosi domenica scorsa abbiamo fatto finalmente una gara intelligente, attenta che nei minuti finali stava per regalarci una vittoria anche se non meritata, il punto preso a Napoli invece é meritatissimo.
    Contro l’Atalanta, abbiamo saputo fruttare il vantaggio delle assenze di lusso degli avversari e degli infortuni durante la gara dei bergamaschii, l’ottima organizzazione del nostro gioco ci ha permesso di prendere tre punti importanti.
    Peccato la palla troppo lunga per Millico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13972345 - 3 mesi fa

    onorate sempre così questa mitica maglia che è stata indossata dagli invincibili e dal Toro scudetto 76 e noi tifosi dal sangue granata saremo sempre fieri di tutti voi come ieri bravi tutti continuate così forza mitico Toro sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Conta7 - 3 mesi fa

    Sembrava arrivasse il Real Madrid… A CASAAA!!!!
    LE chiacchiere stanno a zero, 3 punti fondamentali, full stop.
    Goduria fenomenale! Bellissima atmosfera allo stadio, era molto tempo che non si respirava un’atmosfera così.
    Mazzarri per competenza calcistica non è secondo nessuno, letteralmente un maestro nel preparare le partite: il calcio è fatto di organizzazione e di efficacia, il resto serve solo a far scorrere fiumi d’inchiostro… (P.S. 0 gol subiti contro la “macchina da gol” che tutti osannano)
    Grandi tutti… Ora massima concentrazione e avanti così!!!
    FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. VivaVivaToniVigato - 3 mesi fa

      E diamo il Benvenuto a WM che sotto mentite spoglie di autocelebra su TN

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. rossodisera - 3 mesi fa

    Ultimamente si vede una squadra compatta, concentrata, nelle prossime partite di deve dare continuità per ottenere risultati.
    Vincere aiuta a vincere.
    Per come giochiamo non si dovrebbe parlare del singolo ma di un gruppo che ha i suoi pregi e difetti.
    Stiamo dietro a Mazzarri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. otto88 - 3 mesi fa

    Quando si vince giocando bene complimenti a tutti anche a mazzarri Poi continuo a pensare che la nostra rosa e’ buona è la considero superiore a quella dell’Atalanta. Ma quando vedo che non si riesce a dare un passaggio a Belotti per concludere a rete , un gallo che sta dimostrando di essere in grande forma e che deve fare iil mediano ……bah… do le responsabilità al tecnico e continuo a pensare ….magari avessimo Gasperini !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Colbacco_60 - 3 mesi fa

      Non voglio entrare nella polemica su Mazzarri/Testadighisa (io, sarò infantile, ma tutto ciò che è granata posso solo amarlo, anche se mi fa soffrire da più di 50 anni). Una cosa, però, è indiscutibile, rispetto agli ultimi anni: il Toro mette sempre in campo il cuore e regge bene i 90 minuti. Con Sinisa l’autonomia era di un’ora al massimo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Ciccio Graziani - 3 mesi fa

    Complimenti a squadra e mister! Forza Toro!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Maroso - 3 mesi fa

    Il Torino finalmente ha superato qualche esame. Ma nella vita, si sa, gli esami non finiscono mai. L’ importante è crescere in autostima, determinazione e continuità. Cinque risultati utili consecutivi con zero goal al passivo sono un buon risultato, ma non ancora una certezza. Il difficile è ripetersi, non fare esploit. L’ unità d’intenti di tutti, pubblico compreso, che si denota anche dagli articoli che ho letto stasera , incomicia a dare i suoi frutti. Avanti così, sia la squadra che il magnifico pubblico.
    Copmplimenti a tutti, senza euforia.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mauro69 - 3 mesi fa

      Condivido in pieno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ACT1906 - 3 mesi fa

      Anche io concordo in pieno con Maroso soprattutto l ultima frase per quella c’è tempo e se sarà, sarà ancora piu bella….. toccata d obbligo
      FORZA TORO!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. moulinsk_937 - 3 mesi fa

    Diciamocelo, oggi il Toro ha giocato bene: a parte quei 10 minuti di predominio dell’Atalanta abbiamo rischiato poco (e l’Atalanta è una squadra forte: se ha giocato male è merito di chi aveva davanti). Il Toro non sarà bellissimo da vedere ma questo è il suo gioco e oggi l’ha interpretato al meglio. Prosciugare il gioco dell’Atalanta e sfruttare le proprie occasioni non è cosa da poco, come non è stato da poco reggere l’urto del Napoli. Vedremo ora contro le “piccole”: se si mantiene la stessa applicazione, i risultati arrivano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Conterosso - 3 mesi fa

    Calma calma calma! Non basta una vittoria con l’Atalanta per cominciare già a far festa. Dopodiché non mi piace Mazzarri, ma è giusto che in questo momento gli si diano i suoi meriti; se riuscirà a darci certi risultati sarò il primo a fare un passo indietro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Tor zone - 3 mesi fa

    Che elemento Mazzarri!
    Sempre a difendere il suo lavoro e a dire le sue ragioni.
    Ma oggi se lo può permettere.
    Non gli chiedo di diventare tifoso del toro, ma se capisse meglio lo spirito del mondo granata ne guadagneremmo tutti.
    Mondonico tirava i viola ma aveva conoscenza e amore per il toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. VivaVivaToniVigato - 3 mesi fa

    Mazzarri non mi piace , difensivista all’eccesso a momenti ci mettiamo 5-5-0 , ancora meno però mipiace chi gli ha messo a “disposizione forzata “Zaza e Soriano al 20 di agosto . WM Adesso ha trovato un assetto che in un campionato molto mediocre , ci potrebbe anche far stare tra le prime 6 … si tratta di capire se l’EL non impegna troppo la società ‘ pk poi si tratta di ONORARE la MAGLIA!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Granat....iere di Sardegna - 3 mesi fa

    Ottimo direi. Così come i numeri davano torto al mister ora che iniziano a essere interessanti per coerenza bisogna attribuirgli i giusti meriti. Se il modello è una squadra che subisce poco nella fase difensiva ma capitalizza al massimo il poco che produce in avanti Va bene. Magari i nostri occhi saranno poco contenti ma il nostro cuore granata sarà più felice. Ora è fondamentale non mollare. Dobbiamo fare 9 punti nelle prossime 3 partite e, considerato che il Toro non è una squadra che fa gioco, potrebbero essere partite anche più difficili. Però ormai il dado è tratto. Avanti così fino alla fine.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. SiculoGranataSempre - 3 mesi fa

    Ma avete visto i tifosi dell’Atalanta a 5 minuti dalla fine e sotto di 2 gol? Ballare e cantare ed incitare. Ma non bastano i commentatori sky e gli allenatori dei nostri avversari a nascondere sempre le cose buone del Toro? Perché continuiamo a scannarci tra noi. Scusate, non uso mai questi toni, ma oggi solo chi non capisce una beata mi..hia di calcio può mettere in dubbio che abbiamo giocato alla grande con una squadra che ha segnato 51 gol, battuto i pigiamini, da tutti esaltata come uno squadrone. Hanno fatto 1 tiro in porta. Surclassati tatticamente, fisicamente e anche qualitativamente. Unica scusa, mancava il Papu. Oggi non dovrebbero esserci divisioni se si parla di questa partita e questo Toro. E il telecronista Sky che paragona l’azione tacco tacco Aina in velocità e cross al Manchester city e al Barcellona. Sono soddisfazioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. SiculoGranataSempre - 3 mesi fa

    Toro News
    Toro News

    La prima e la più importante testata giornalistica online dedicata al Torino FC

    LE VOCI Izzo: “Ora non abbassare la guardia, prendiamo esempio dall’Atletico Madrid”
    TORO
    23 febbraio 2019 – 16:53
    Torino-Atalanta 2-0: sì, questo è un Toro formato Europa!
    Al 90′ / Sono tre punti d’oro: decidono i gol di Izzo e Iago Falque. Ora l’Europa è lì

    di Nicolò Muggianu

    Una vittoria che ha il sapore di Europa Legue. Eccola la vittoria che può essere la sliding door della stagione del Torino. La squadra di Mazzarri esce dall’Olimpico con lo scalpo dell’Atalanta: 2-0 nel segno di Izzo e Iago Falque e bergamaschi agganciati (e superati, grazie al confronto negli scontri diretti) a quota 38 punti in classifica.

    PUBBLICITÀ

    inRead invented by Teads
    AVVIO – Che il Torino non sia lo stesso visto al San Paolo lo si capisce già dall’avvio. La squadra di Mazzarri dimostra subito di essere più propositiva: la spinta offensiva c’è e nella prima metà del primo tempo rischia persino di costare cara. Ilicic e Mancini sono bravi a sfruttare le poche occasioni concesse dai granata, ma il Torino si salva prima con Moretti e poi con Sirigu. I granata però sono vivi e chiudono in crescendo. Il gol del vantaggio granata arriva al 42′ e porta la firma di Armando Izzo. Il difensore napoletano è il più lesto sulla respinta maldestra di Berisha e spinge in rete il meritato gol del vantaggio.

    ASSOLO TORO – L’Atalanta subisce il contraccolpo psicologico e al 1′ della ripresa il Torino trova subito il 2-0 con Iago Falque. Bella azione manovrata sulla sinistra tra Aina e Meité, con lo spagnolo abile a raccogliere il cross dell’ex Monaco e superare Berisha con un mancino a incrociare. Doccia gelida per la squadra di Gasperini, che fatica a rialzarsi: si fa vedere solo Castagne, ma Sirigu è attento. Il Torino allora prende in mano il comando delle operazioni e si rende pericoloso per due volte (al 50′ e al 64′) con uno Iago Falque ritrovato. Lo spagnolo è nettamente il più pericoloso nella ripresa e al momento della sostituzione – all’80’ – riceve una meritata standing ovation dal pubblico del Grande Torino. Nel finale è il Torino a sfiorare il terzo gol, più che l’Atalanta ad andare vicina al 2-1. In pieno recupero c’è anche tempo per l’esordio in Serie A di Vincenzo Millico. Finisce così: 2-0, è la quinta partita senza gol subiti. Tre punti d’oro, Atalanta superata in classifica e la netta sensazione che questo Torino se la giocherà fino in fondo per un posto in Europa League.

    Nicolò Muggianu
    Email
    DÌ LA TUA 163
    CONSIGLIATI PER TE
    Nuova Classe B. Justify nothing. Scopri l’offerta.SPONSOR
    Mercedes-Benz
    Nuova Classe B. Justify nothing. Scopri l’offerta.
    T-Roc. Anticipo 0 da € 299 al mese TAN 3,99% TAEG 5,06%. Sabato 23 e domenica 24SPONSOR
    Volkswagen
    T-Roc. Anticipo 0 da € 299 al mese TAN 3,99% TAEG 5,06%. Sabato 23 e domenica 24
    Il futuro non si attende, si guida: Suv 3008 con motori Euro 6.2, Ecotassa freeSPONSOR
    Peugeot
    Il futuro non si attende, si guida: Suv 3008 con motori Euro 6.2, Ecotassa free
    SPONSOR
    Volkswagen
    Golf 7. Anticipo O da €269/mese TAN3,99% TAEG5,20%
    SPONSOR
    Volkswagen
    Tiguan Sport da €249/mese TAN 3,99% TAEG 4,96%
    SPONSOR
    Henkel
    Dalla sanità all’industria : transazioni sicure e tracciabili
    Tuttosport: “Toro, ora fai il Toro”
    23/02/2019
    Tuttosport: “Toro, ora fai il Toro”
    Torino-Atalanta 2-0, il tabellino: Nkoulou e Berenguer nel taccuino di Orsato
    23/02/2019
    Torino-Atalanta 2-0, il tabellino: Nkoulou e Berenguer nel taccuino di Orsato
    Su Ford Fiesta fino a € 5.850 di Ecoincentivi.SPONSOR
    31/12/1969
    Su Ford Fiesta fino a € 5.850 di Ecoincentivi.
    Raccomandato da
    163 COMMENTA QUI
    Inserisci qui il tuo commento

    Grazie. Non se ne può più di queste lotte interne!
    Granatissimo – 1 ora fa
    Siculo ottima analisi.

    Rispondi00
    SiculoGranataSempre – 1 ora fa
    Ma avete visto i tifosi dell’Atalanta a 5 minuti dalla fine e sotto di 2 gol? Ballare e cantare ed incitare. Ma non bastano i commentatori sky e gli allenatori dei nostri avversari a nascondere sempre le cose buone del Toro? Perché continuiamo a scannarci tra noi. Scusate, non uso mai questi toni, ma oggi solo chi non capisce una beata mi..hia di calcio può mettere in dubbio che abbiamo giocato alla grande con una squadra che ha segnato 51 gol, battuto i pigiamini, da tutti esaltata come uno squadrone. Hanno fatto 1 tiro in porta. Surclassati tatticamente, fisicamente e anche qualitativamente. Unica scusa, mancava il Papu. Oggi non dovrebbero esserci divisioni se si parla di questa partita e questo Toro. E il telecronista Sky che paragona l’azione tacco tacco Aina in velocità e cross al Manchester city e al Barcellona. Sono soddisfazioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Mauro Bonomi - 3 mesi fa

    Grande toro.
    Una squadra solida. Ora vediamo quandro dovremo fare NOI la partita!
    Anche il centrocampo senza Rincon mi è piaciuto molto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Leo - 3 mesi fa

    Grande MISTER, finalmente una squadra che con la TATTICA (esasperata e forse non bella a vedersi)pareggia a Napoli e batte l’Atalanta. A parlare nel calcio deve essere il campo, le chiacchiere stanno a zero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granat....iere di Sardegna - 3 mesi fa

      Appunto. Il campo finora non parlava bene per lui. Ora il campo parla meglio e dobbiamo essere contenti tutti insieme. Personalmente io sono contento se il Toro vince, Mazzarri o no. Le altre chiacchiere stanno a zero.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. apuano - 3 mesi fa

    Ora speriamo di andare a fare nove punti.poi possiamo veramente sognare.SETTIMANA DA DIO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. maxxvigg1968 - 3 mesi fa

    non brilla x simpatia …. anzi – ma legge molto bene le partite (questo dobbiamo riconoscerglielo) – i secondi tempi sono generalmente meglio dei primi
    la squadra non brilla per bel gioco …. tuttaltro – alle volte si fa fatica a rimaner svegli – ma ha finalmente dato (dopo 12 mesi) un’identità ai ragazzi – è già qualche partita che vedo un toro cazzuto, compatto, unito, sporco il giusto, cattivo, pieno di quell “animus pugnandi” che tanto piace a noi tifosi

    non mi è personalmente mai piaciuto …. ma è preparato, sa di calcio e porta avanti coerentemente il suo modo di vedere il calcio …. oggi dobbiamo dirgli bravo
    le prossime tre partite devono diventare le nostre finali di champions – sarebbe davvero importante incasellare 7/9 punti – e penso siano alla nostra portata

    poi però dobbiamo sperare che la dirigenza non gli metta i bastoni tra le ruote in questa rincorsa all’europa
    perchè io resto dell’idea che cairo (aldilà delle dichiarazioni di facciata) non sia minimamente interessato all’EL ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mav - 3 mesi fa

      Cazzata

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Max63 - 3 mesi fa

    Non sopporto il nn gioco di Mazzarri anche se chi vince ha sempre ragione. Siamo bravi quando possiamo stare tutti raccolti ma la fase offensiva è inesistente spesso non tiriamo in porta. Ma oggi ha vinto il Toro e siamo lì a lottare per un posto in europa il resto conta poco. FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. toro - 3 mesi fa

    Secondo me è mazzarri la pecca del toro. Con l’organico che c’è e un mister più coraggioso saremmo più competitivi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. prawn - 3 mesi fa

    Molto molto bene, ci voleva un risultato secco ed un goal degli attaccanti, per di piu’ contro una buona squadra.
    Ora servono conferme importanti, Chievo Frosinone e Bologna sono assolutamente alla nostra portata, per cui dopo l’esame di oggi, dove davvero non speravo si facesse un risultato cosi’ bisogna far vedere che questa non e’ un’altra ‘Samp-Torino’.

    Speriamo bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. granatadellabassa - 3 mesi fa

    Al di là della vittoria, ovviamente importante, sono felice per l’ottimo secondo tempo. Se si gioca così, ci sono speranze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Il_Principe_della_Zolla - 3 mesi fa

    Continuo a vedere un gioco “ignorante”, fatto di quattro idee e tanta “pars destruens”. Fatto sta che non prendiamo gol, anche grazie a un portierone (oggi nuovamente il migliore dei nostri) e una solidissima difesa (composta da cinque elementi, i tre dietro e i due in mezzo) e tra un sacco di pareggi e qualche vittoria stiamo in una posizione che non ci fa preferire le scampagnate alla visione delle partite. Oggi va bene cosi’.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pesce - 3 mesi fa

      Difensivamente siamo fortissimi, è difficilissimo farci gol, per cui se per qualche congiunzione astrale riusciamo ad andare in vantaggio allora la partita si mette in discesa, ma il problema è se si va in svantaggio. Non c’è un gioco che permette di creare qualcosa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Pesce - 3 mesi fa

    Nonostante non sopporto Mazzarri, complimenti per il risultato e la prestazione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. granata68 - 3 mesi fa

    Ma dove sono i “tifosi” che tutte le settimane sono solo capaci di vomitare veleno …??FORZA TORO !!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco59 - 3 mesi fa

      Sono ore che scriviamo e che rispondiamo agli “accontentisti”.

      Non te ne sei accorto…????

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Pepe - 3 mesi fa

        il bello è che non ti vergogni hahahaha che tipo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Marco59 - 3 mesi fa

          Ciao gobbetto, sei sempre qui..???

          Torna almerdastadium, insieme ai tuoi simili…!!!! 😛

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Pepe - 3 mesi fa

            Ciao lambascione, forte la nostra cairese eh? Hahaha

            Mi piace Non mi piace
          2. Marco59 - 3 mesi fa

            Ciao bulicciu con la gobba..!!!

            Mi piace Non mi piace
    2. VivaVivaToniVigato - 3 mesi fa

      Eccomi . Di cosa sei contento del risultato o del gioco ??? perché sul primo siamo tutti d’accordo quali innamorati delToro ma sul secondo prima di scrivere pensa … al primo tempo per esempio
      😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marco59 - 3 mesi fa

        …esatto, Viva…sino all’uscita forzata di Gosens, la partita era tutt’altra…!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Granata - 3 mesi fa

        Dovreste pensare meglio voi. Gosens ha giocato 18 minuti, non ha fatto dribbling ne ha subito 1 ha fatto un tiro fuori ed è uscito quando l’Atalanta ha iniziato a pressare. Tra l’altro dalla fascia non si è praticamente mai mosso.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Marco59 - 3 mesi fa

          Eccolo…!!!

          …d’altronde era naturale che “l’esperto” solo per il gusto di contraddizione, dicesse il contrario e sminuisse i primi 18 minuti dell’Atalanta, nei quali grazie a San Sirigu, non siamo andati sotto di un gol…!!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. user-13967438 - 3 mesi fa

    Fino al ventesimo siamo stati in campo con qualche affanno… dopo l’uscita di Gosens li abbiamo sovrastati fisicamente, sulla corsa e nei contrasti.
    Sontuoso N’Koulou, che nel finale viene ammonito ingiustamente (prende la palla e Castagne si lancia in aria in modo plateale e vistoso dopo il contatto fianco contro fianco).
    Ora la paura è un rilassamento con le ultime nelle prossime tre partite… 7 punti sono l’obiettivo minimo, anche se i 9 sono tutt’altro che utopia.
    Ma per questo restante sabato e domani, godiamoci il risultato e l’esordio in serie A di Millico.

    Papillon

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. dattero - 3 mesi fa

    poi non mi si dica che i grandi giocatori son sostituibili,questi senza il papu valgono meno,eccome.
    Cio’ non toglie che sono soddisfatissimo per tanti motivi.
    nello stesso ,come saggiamente riportato,guai a sottovalutare chiunque,noi,come toro,non possiamo permettrcelo.
    settimana sontuosa,grazie anche ai ragazzi della primavera.
    mi auguro di cuore di vivere altri momenti cosi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Torello_621 - 3 mesi fa

    La cosa che apprezzo di più è la grande forma fisica della squadra a fine febbraio, segno che, nonostante le nostre strutture non siano ancora da grande società, la preparazione atletica è stata studiata molto bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. ProfondoGranata - 3 mesi fa

    La prima palla di Millico è andata fuori. Se riusciva ad agganciarla davanti non aveva altro che il portiere.
    Se avesse segnato sarebbe stato davvero una partita perfetta.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco59 - 3 mesi fa

      …però poteva metterlo 10 minuti prima, anzichè trenta secondi prima del fischio finale…!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Toro71 - 3 mesi fa

    Adesso, come al solito, tutti a salire sul carro dei vincitori!!! Io ho sempre contestato Mazzarri. Oggi ero allo Stadio e ho assistito a una partita tosta, muscolare. Abbiamo sfruttato bene le palle gol che abbiamo avuto. Ottima difesa e squadra molto equilibrata. Niente da eccepire. Forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco59 - 3 mesi fa

      Perchè, riconoscere che finalmente è stata un’ottima partita e che Mazzarri ha finalmente fatto il suo è salire sul carro dei vincitori…???

      Io non cambio certamente idea su Mazzarri: una rondine non fa primavera.

      Vedremo se ci sarà un seguito o se accadrà quel che è accaduto dopo la splendida gara contro la Sampdoria.

      Ovviamente mi auguro che ci sia un seguito da qui sino alla fine del campionato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Granatissimo1973 - 3 mesi fa

    Ora viene il difficile…parole sante, e bravo anche quando dice che la vera esultanza quella che conta deve esserci al fischio finale, quando si è vinto.

    La vittoria di oggi sarebbe tanto piaciuta al Mondo che era uno che badava al sodo e che sapeva costruire squadre compatte e combattive.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Toscotoro - 3 mesi fa

    Oggi non si può che dirti bravo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Kieft - 3 mesi fa

    Oggi sono soddisfatto….continuò a pensare che belotti debba stare al centro attacco e debba essere servito in un certo modo e non fare l’ala….oggi all Atalanta mancavano giocatori importanti….comunque due goal e nel secondo tempo un discreto possesso palla …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Granatissimo1973 - 3 mesi fa

    Forza mister…mi raccomando tienili sul pezzo, le prossime tre partite sono pericolosissime piene di insidie.

    Nel calcio nulla è scontato e la fregatura col Parma è un ricordo ancora bello fresco…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. patricio.hernandez - 3 mesi fa

    ma…. vorrei che spiegasse come mai ha tolto meitè

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 3 mesi fa

      Aveva fastidio ad una gamba per un colpo preso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Toro71 - 3 mesi fa

      Era spompato non ce la faceva più….tutto qui.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Granata69 - 3 mesi fa

    Grande Mister !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy