Torino, Baselli: “Contro la Spal come una finale, qui mi sento un top-player “

Torino, Baselli: “Contro la Spal come una finale, qui mi sento un top-player “

Le voci / Il centrocampista analizza questa prima fase di campionato: “Ci aspettavamo qualcosa in più, Cairo in estate ha fatto tanto”

di Redazione Toro News

Daniele Baselli analizza il campionato del Torino. Il centrocampista granata è senza dubbio uno dei positivi in queste prime 17 partite stagionali, che vedono la squadra di Mihajlovic occupare momentaneamente il decimo posto in classifica. «Sicuramente ci aspettavamo qualcosa in più – ha esordito il classe ’92 ai microfoni di Gazzetta dello SportAbbiamo perso tanti punti contro squadre alla nostra portata. La vittoria con la Lazio è stata importantissima per il morale, peccato che subito dopo sia arrivato il Napoli e una sconfitta che ci ha tagliato un po’ le gambe. Ora vogliamo fare cinque gare alla grande».

In estate il rinnovo a cifre che lo proiettano tra i top player del Torino: «Insieme al mio agente Beppe Riso ho scelto di legarmi a lungo al Toro perché il club ha puntato su di me tre anni fa da giovanissimo. Gli devo tanto e sono cresciuto molto con questa maglia. Mi sentivo di ripagare così la società e con una stagione di alto livello. Voglio fare qualcosa di grande con questa maglia, qui sono trattato da top player». E in futuro chissà: «Fare bene qui può essere sicuramente un trampolino di lancio, ma adesso penso solo a portare il Toro più in alto possibile».

Domani arriva la trasferta contro la neopromossa Spal, una partita da non sottovalutare: «La viviamo come fosse una finale. Non possiamo permetterci di sbagliare queste gare, ma non prendiamo sotto gamba nessuno. È vero, la Spal non è in un grande momento di forma, a noi però non interessa. Dobbiamo sempre fare il massimo per portare a casa i tre punti». Poi ancora su Belotti e la mancata qualificazione al Mondiale: «Sentiva molto la responsabilità per la mancata qualificazione. Adesso sta bene e lo sta dimostrando in campo. Sono felice per lui».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy