Torino, Cairo: “Mondonico era un papà granata, incarnava il tremendismo”

Torino, Cairo: “Mondonico era un papà granata, incarnava il tremendismo”

Le parole / Il presidente granata ha parlato dopo la scomparsa dello storico allenatore: “Una perdita importante”

di Redazione Toro News

Il presidente del Torino Urbano Cairo ha preso parola nella trasmissione radiofonica Tutti Convocati, soffermandosi sulla scomparsa dell’ex allenatore del Toro Emiliano Mondonico, spirato quest’oggi. Ecco le sue parole:

Un ricordo di Mondonico? Direi che ho più di un ricordo: l’ho incontrato più volte, c’era un bel rapporto tra di noi, anche perché era una persona disponibile e positiva, mi ha dato davvero tanti consigli. Cosa rappresenta per il Torino? Quella famosa sedia alzata  su un rigore non dato ad Amsterdam rappresenta – insieme ad altre cose che ha fatto come allenatore del Toro – il tremendismo granata, la voglia di non molare mai, di superare i propri limiti, qualcosa di romantico. Una perdita importante, era una sorta di papà granata. Ho ricevuto tanti messaggi da tifosi dispiaciuti, che ricordavano Mondonico.

Cairo poi ha continuato: “Ricordi particolari di mia madre? Aneddoti veri e propri no, ma a mia mamma piaceva molto Mondonico. Le piaceva, era un personaggio del Toro che le piaceva specialmente. Mi ricordo un apprezzamento quando parlavamo di lui, lei era molto affezionata a Mondonico, si illuminava.

Infine, Cairo: “Iniziative in favore di Mondonico? Sicuramente sì, adesso ho detto subito di parlare in Lega perché vorrei prima della partita di Cagliari un minuto di silenzio, cosa che ritengo doverosa. Spero che lo facciano su tutti i campi, perché meriterebbe un tributo tale.

28 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. gianTORO - 4 mesi fa

    Ma vergognatevi e pensate solo a Mondo invece dimsfogare la vs solita rabbia da frustrati offensivi….FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marino - 4 mesi fa

    Dopo aver mandato a quel paese bracciamozze, mi pare doveroso ricordare Mondonico. Io non so giudicare tecnicamente, a me pareva bravo, ma non sono un intenditore di tattiche. Quello che credo accomuni tutti noi è che Emiliano è stato in primis un signore, degnissima persona, in secundis uno che per il Toro ha fatto molto e che sicuramente ha dimostrato un attaccamento ai colori che altri… vabbè lasciamo perdere. In ultimo, credo che rimarrà in tutti noi l’immagine di lui con la sedia in mano e a me pare di sentire ancora il coro “Emiliano tiraci la sedia” non tanto come gesto coreografico, ma come simbolo della rabbia nei confronti dei potenti, degli arroganti e dei ladri e chi vuol capire ha capito.
    Di fronte a persone del genere credo che non ci siano fazioni di sognatori, delusi, incazzati, Papa boys ecc, ma possiamo solo per una volta qui sopra essere tutti uniti e rimpiangere la persona che è stata e che abbiamo avuto la fortuna di vedere sulla nostra panchina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Rabbia granata - 4 mesi fa

    La mammina era tifosa del Toro, la mammina si emozionata con Mondonico….E Tu? Fai silenzio pagliaccio. Se ne andato un grande pezzo di Toro che non fa parte di te, ma solo di noi tifosi. Ciao grande mister

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ALESSANDRO 69 - 4 mesi fa

    Caro Presidente, prenda nota: Il Toro di Mondonico è stata la squadra più forte degli ultimi 30 anni, una swuadra fatta di campioni stranieri ma con un ossatura tutta Italiana con un nucleo di ragazzi del Filadelfia, quello vero, da fare invidia a chiunque.
    Perché l’attaccamento alla maglia lo si crea in questo modo. MONDO era il degno condottiero, era anima, corpo e cervello. Un Granata vero. Con lui abbiamo anche perso ma mai siamo stati umiliati. Molti giocatori quando non giocavano li trovavi allo stadio in curva con i propri tifosi ad assistere e tifare per i propri compagni.
    Ma lei certe cose non le concepira’ mai perché troppo attaccato al fascino del buisness, buisness e sentimenti non vanno d’accordo.
    Il Toro è storia, il Toro è passione, il Toro è uno stile di vita che non si può cambiare e Questo il MONDO lo sapeva perfettamente come perfettamente lo sapevano tutti i ragazzi del Filadelfia. Di tutti quei valori siamo rimasti solamente noi tifosi.
    Io non mi unisco al coro di chi urla legittimamente ” Cairo Vattene ” perché purtroppo so bene che non c’è nessuno disposto a investire danaro cuore e passione in questa società, ma un giorno lei se ne andrà e tutto ciò che lascerà sarà odio e indifferenza. Rifletta e lo faccia soprattutto in silenzio evitando di aprire bocca a sproposito parlando di ciò che non conosce.
    Ciao MONDO..R.I.P.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13814870 - 4 mesi fa

    Cairo x favore….le parole più belle sono altre…forse lei non può capire cosa stanno provando i tifosi del Toro in queste tristi ore..peccato…noi c’eravamo col Mondo. era un altro Toro un altro pianeta..altri dirigenti..Peccato davvero non capire cosa è l’amore per il Toro e per il nostro grande Emiliano . Buon viaggio Mondo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. VG - 4 mesi fa

    Riposa in pace grande uomo e tu braccino pezzente non infangare la sua memoria con la falsa retorica che ti contraddistingue da sempre,lascialo stare! Mondo è nostro! Pensa ai soldi di merda e sparisci!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-13746076 - 4 mesi fa

    Cairo parla di qualcosa che non conosce nemmeno… Non mi riferisco a Mondo, ma semplicemente al Toro e alla sua anima. Stia zitto, il silenzio e’ d’oro in questo caso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Gabo - 4 mesi fa

    Curva Mondonico subito!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. LBgranata. - 4 mesi fa

    Un grande uomo e un grande allenatore che ha fatto parte della storia del Toro.
    Uno di quelli che vorresti fossero immortali.
    Grazie di tutto mondo.
    Cairo faresti meglio a tacere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13651922 - 4 mesi fa

    ma stai zitto brutto essere falso non granata…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Daniele abbiamo perso l'anima - 4 mesi fa

    Ma stai zitto cazzo!
    Stai zitto che ci sporchi anche il lutto. Il lutto prima di tutto della sua famiglia in senso stretto, e in secondo luogo Il “nostro” lutto. Di noi tifosi della famiglia granata, alla quale tu non appartieni.
    A te il cuore batte solo sul tuo bilancio aziendale del cazzo!
    Forza Toro!
    Forza Mondo sempre!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. user-13793800 - 4 mesi fa

    Presidente, anche in un giorno di lutto le sue parole creano dissapori,contrasti…Questo dovrebbe farla riflettere sulla nostra storia.
    Sono del ’72 grazie Mondo per avermi fatto sentire fiero di essere del Toro!
    R.I.P.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-13793800 - 4 mesi fa

    Presidente, anche in un giorno di lutto le sue parole creano dissapori,contrasti…Questo dovrebbe farla riflettere sulla nostra storia.
    Sono del ’72 grazie Mondo per avermi fatto sentire fiero di essere del Toro!
    R.I.P.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-13653020 - 4 mesi fa

    quello che non incarni tu…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. ilpalodiBeruatto - 4 mesi fa

    Attento Presidente, vedi cosa fai per il Mondo. Qui ti giochi la faccia… Il minuto di silenzio o il lutto al braccio e’ pochissima cosa…. Curva Mondonico, un flash mob dei tifosi della Maratona con la sedia alzata, un torneo della primavera al Filadelfia con la Viola e l’Atalanta…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. prawn - 4 mesi fa

    Cazzo ne sai del mondo farabutto, potevi tirare fuori un paio di aneddoti veri, ne ho di più io che ho venti e passa anni in meno di te, merda umana non sei e non sarai mai un tifoso granata, ora ne ho la certezza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele abbiamo perso l'anima - 4 mesi fa

      Esatto. Mai

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. byfolko - 4 mesi fa

    Zitto Cairo. Come ti permetti di parlare del Mondo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. FanfaronDeMandrogne - 4 mesi fa

    Allo squallore non vi è mai fine, vero bracciamozze…???

    Oggi dovresti tacere, almeno per rispettare il lutto e il dolore di Tutte/i coloro che hanno amato EMILIANO, un Pezzo di Storia e Gloria Granata.

    In quanto al Tremendismo tu, viscido essere, non hai la benchè minima idea e conoscenza di cosa è e che cosa rappresenta.

    Ed infine, almeno a Pasqua, lascia in pace i Defunti e le Persone Care che non sono più di questa terra, anzichè tirarle continuamente in ballo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granat....iere di Sardegna - 4 mesi fa

      Ciao FanfaronDeMandrogne. Ultimamente condivido molte delle tue considerazioni sul Presidente. Posso dire che in parte condivido anche quelle odierne. Tuttavia oggi è un giorno triste per noi. Personalmente Mondonico, visto che a quell’età ero già un ragazzo, mi ha fatto capire fino in fondo cosa vuol dire perdere con il Toro (ad Amsterdam) e vincere (l’anno dopo la Coppa Italia). Piansi in entrambe le circostanze e piango oggi perché a Mondo sono legati i miei ricordi di gioventù di un Toro vincente…oggi almeno lasciamo perdere i commenti al presidente, tanto lui non può capire cosa significhi per noi perdere Mondonico…e forse proprio oggi neanche il Mondo avrebbe voluto che commentassimo le parole del presidente…avremo modo di commentare in seguito (non ci farà mancare gli argomenti), quando il dolore della perdita si trasformerà nel dolce ricordo di ciò che Mondo ci ha dato e dei bellissimi ricordi che ci ha lasciato…personalmente non voglio perdere neanche un secondo a prendere in considerazione le dichiarazioni di questo personaggio, perché oggi solo il ricordo del Mondo ci deve interessare (parere personale ovviamente)…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. FanfaronDeMandrogne - 4 mesi fa

        Hai ragione, ma certe “uscite” mi fanno ribollire il Sangue Granata.

        Il tremendismo, come termine, fu coniato da Giovanni Arpino per definire ed esaltare il Toro di Gustavo Giagnoni.

        Almeno capisse quello che dice…!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. ddavide69 - 4 mesi fa

        Concordo. GRAZIE GRANDE EMILIANO

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. VG - 4 mesi fa

          Ogni momento è buono per ricordare a braccia mozze che deve stare zitto, anzi, specialmente in questi tragici momenti che appartengono solo ai veri tifosi granata!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marino - 4 mesi fa

      Questo squallore fatto uomo coglie ogni occasione per farsi pubblicità. Ovviamente dopo le sconfitte si eclissa.
      Almeno in questa circostanza stesse zitto, lui di quello che hanno incarnato Ferrini, Mondo, Annoni, Pulici ecc non avrà mai nulla. L’antitesi di ciò che essere del Toro significa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. abatta68 - 4 mesi fa

    Questo non sa nemmeno di cosa parla… E “pedina” lo dica a sua madre! Credo che dei consigli di Mondonico ne abbia fatto carta straccia….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. torinodasognare - 4 mesi fa

    Ma a me ‘sta cosa che la mamma di Cairo era una torinista sfegatata mi è sempre sembrata una bufala. Che commenti banali presidente! Di chi non sa nulla…roba da Bignami…
    Ha ragione Amoon, intitola la curva al baffo!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. inf_710 - 4 mesi fa

    Sì bravissimo Amoon condivido!
    Curva Mondonico

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Amoon - 4 mesi fa

    Cairo intitola la curva Primavera a Mondonico!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy