Torino, chi gioca a Bergamo? De Silvestri ci prova, Bremer ci spera. Pronto Soriano

Torino, chi gioca a Bergamo? De Silvestri ci prova, Bremer ci spera. Pronto Soriano

Verso il match / Soriano potrebbe tornare dal primo minuto: a fargli posto, uno tra Baselli e Rincon. E l’idea 3-5-1-1…

di Redazione Toro News

ESTERNI 

Udinese v Torino FC - Serie A

Dopo la batosta contro il Napoli, il Torino – come ha affermato il presidente Urbano Cairo (leggi qui) – deve resettare e ripartire contro l’Atalanta. Per Walter Mazzarri non sarà facile scegliere l’undici titolare. In conferenza stampa ha affermato: “Prima voglio parlare con la squadra, poi con i singoli e infine farò le mie considerazioni e scelte di formazione, per capire su chi posso contare per avere una risposta completamente diversa rispetto a quanto visto col Napoli”. Il tecnico spera almeno nel recupero completo di Lorenzo De Silvestri, per poter contare su una delle colonne della squadra sin dal 1′. In questo caso potrebbe essere Alex Berenguer a lasciare spazio all’ex Lazio. Ola Aina rimarrebbe sulla corsia di sinistra, come contro il Napoli.

13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Spadowsky - 2 mesi fa

    SIRIGU
    IZZO N’KOULOU BREMER
    EDERA RINCON LUKIC MEITE PARIGINI
    SORIANO
    ZAZA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Max63 - 2 mesi fa

    Su chideve andare in panchina tra Rincon e Baselli è certo che debba essere il secondo. Inutile per gioco ed intensità.
    Moretti deve fermarsi e dobbiamo dare spazio ai Bremer (ha già dimostrato di saperci fare) o Djidji (l’abbiamo preso per cosa?).
    Belotti Zaza sono indispensabili hanno il potenzisle per darci il valore aggiunto necessario.
    Coraggio WM serve coraggio nel utilizzare i Parigini, gli Edera che hanno voglia e dentro a questo toro possono essere protagonisti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Madama_granata - 2 mesi fa

    Condivido quasi tutto ciò che è stato scritto. Aggiungo: per me tanta COLPA VA DATA ALLA PANCHINA CORTA E AI RUOLI CAMBIATI (Nkoulou, Baselli, Parigini,Berenguer, ecc):
    troppa confusione in campo e nella testa dei giocatori! Possibile che Mazzarri non abbia considerato che Falque, oppure De Silvestri, avrebbero potuto infortunarsi?
    Fuori Falque, CHI TIRA LE PUNIZIONI vicino all’area avversaria? Contro il Napoli mi è sembrato che, nel paio di occasioni avute, nessuno fosse in grado di tirare decentemente.
    Visto che ormai Mazzarri ha mandato via Ljajic (l’unico che era in grado di fare assist, o gol direttamente), perché non provare Edera?
    Non era il nostro ragazzo il naturale sostituto di Falque?
    In attesa che lor signori (Soriano, Zaza,) si integrino con la squadra, e che Baselli acquisisca dimestichezza a giocare davanti alla difesa(se così vuole l’allenatore), e non alle spalle degli attaccanti (ricordate i suoi bei gol nei primi tempi al Toro?), xché non provare con Edera, Parigini, Lukic e Bremer in campo?
    Se non sarà tutto e subito ok, almeno cominceremo ad amalgamare in squadra quelle che dovranno essere le future forze granata, SPERO!
    E i “senatori”, forse, si daranno un po’ più da fare, quando chiamati in campo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Toro71 - 2 mesi fa

    Devono giocare quelli più in forma…Mazzarri sveglia altrimenti fai la fine del tuo predecessore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-14003131 - 2 mesi fa

    Tanti dubbi. Dopo domenica ne sono venuti proprio tanti. La dea concede molto in difesa, ma fa gioco e gioca sempre per vincere, non si arrende mai, vista su Sky contro il Milan perlomeno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Tommyy - 2 mesi fa

    Edera deve giocare!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. granatadellabassa - 2 mesi fa

    Davanti confermare la coppia Zaza-Belotti, dobbiamo accelerare l’inserimento di Zaza e l’intesa tra i due.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. granatadellabassa - 2 mesi fa

    Baselli ha rotto il….. Fiducia a Soriano.
    Rincon, come da sua ammissione, sta imparando a giostrare da centrale. Perché non mettere Meitè in mezzo e Rincon mezzala?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. granatadellabassa - 2 mesi fa

    Moretti va gestito, non può fare troppe partite. Il problema è che Bremer non ha mai giocato a tre dietro. Djidji non so.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-14010151 - 2 mesi fa

    Ma lo proviamo sto Djidji adesso che Lollo è infortunato? O altri soldi buttati?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ospunda - 2 mesi fa

      Djidji è un centrale, non mi pare che sia un laterale in grado di fare le due fasi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Scott - 2 mesi fa

    Il problema è come accendere l’ottimo potenziale offensivo Zaza-Belotti. I due hanno più volte dettato il passaggio in profondità ma, in tali circostanze, Rincon (per esempio) non ha mai azzardato il filtrante, preferendo soluzioni più conservative, come il passaggio all’indietro o in orizzontale. Evidentemente, servono piedi migliori per queste soluzioni. La solfa del feeling a mio avviso non regge. Il gioco non puo’ prevedere l’unico schema del passaggio per il laterale e cross al centro. Situazione troppo prevedibile. Penso che occorra mettere dietro le punte il giocatore dotato di miglior tecnica e visone di gioco, ossia Iago o Soriano. Atteso che il centrocampo non ha idee di gioco e tende al passaggio orizzontale o indietro (di venturiana menmoria).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. prawn - 2 mesi fa

    Beh ho già scritto che non possiamo permetterci sia Rincon che Baselli che in due fanno un giocatore.
    Poi manca uno che faccia i cross.
    Per cui qualche speranza con questi in campo c’è.
    Farei un pensierino a far giocare un tempo a testa a Zaza e Bellotti, con Edera o Parigini a supporto.
    In attesa di intese (improbabili) migliori

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy