Torino-Cosenza, Mazzarri: “Domani conta solo vincere”. E sulla formazione…

Torino-Cosenza, Mazzarri: “Domani conta solo vincere”. E sulla formazione…

Il tecnico granata presenta così la sfida di Coppa Italia

di Redazione Toro News

Il tecnico del Torino Walter Mazzarri ha parlato ai microfoni di Torino Channel, presentando così la gara dei granata di domani contro il Cosenza in Coppa Italia: “Domani conta passare il turno. In ogni partita dobbiamo dare il massimo e anche domani dovremo pensare solamente a questo”. Idee chiare, quelle del tecnico granata, che ha poi proseguito ritenendosi soddisfatto del lavoro svolto dai ragazzi granata fino a questo momento, e delle amichevoli disputate con buoni risultati: “Fino ad ora i ragazzi si sono comportati benissimo e la sfida di domani sarà una verifica importantissima. Come ho detto dopo la partita contano i punti e dobbiamo dare il massimo, pensando a migliorare come squadra volendo fare risultato. Lo vogliamo dimostrare con chiunque, a prescindere da chi abbiamo davanti. Non vedo perché domani non dovrebbe essere così”.

Il Cosenza fa visita a Superga: “Momento di grande commozione”

Ancora Mazzarri: “Agosto riserva delle insidie: abbiamo fatto preparazione, amichevoli, alcuni giocatori hanno minutaggio superiore. Tenendo in considerazione questo devo far sì di mandare in campo giocatori che corrano per 90’, in quanto non ci sono cambi illimitati. Ad eventuali supplementari ci sarà il quarto cambio, ma dovrò valutare bene chi scenderà in campo perché i cambi non sono infiniti”. Mazzarri ha poi chiosato ricordando Giagnoni, scomparso qualche giorno fa: “Era una grande uomo. Ho avuto la fortuna di incontrarlo quando ero all’inizio della mia carriera e mi vengono i brividi a pensare a quei momenti. È un uomo che mi ha aiutato a crescere nella carriera tanto quanto nella vita”

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. andrea.granata - 2 mesi fa

    Ma io non ho capito che cosa ci dobbiamo andare a fare in Europa.. ci farebbero fuori dopo 2 partite.. da qui ad avere una squadra che possa giocarsi l’Europa League ne deve passare di acqua sotto al ponte.. a meno che Mazzarri non porti in ritiro delle gran gnocche che facciano diventare i nostri mediocri giocatori dei fenomeni.. e non fatemi dire in che modo.. :)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. silviot64 - 2 mesi fa

      Non corriamo questo “pericolo”.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. granatadellabassa - 2 mesi fa

    Diffido sempre del calcio di agosto, sia nel bene che nel male.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. parodifran_125 - 2 mesi fa

    Mi fa sorridere vedere Pereyra che segna due gol in Premier.
    Rinforzo chiesto da Mazzarri, ma che evidentemente non arriverà.
    Ho grande fiducia nel Mister, che continua a lavorare forte, quando intorno a lui c’è un presidente incapace di avere uno slancio vero, uno slancio fa Toro.
    Stando ai giornali ha chiesto Pereyra ed è arrivato Meitè.
    Ha chiesto Peres o Laxalt e arriverà forse Aina, dalla B inglese…

    Che Mazzarri non sia Mihajlovic l’abbiamo capito tutti, abbiamo un signor allenatore, ma è chiaro che per puntare all’Europa servirebbe un presidente è una dirigenza da Europa.

    Comunque, Sempre Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-13964043 - 2 mesi fa

    Una cosa é tifare la squadra, e questo deve avvenire a prescindere dal presidente, dall allenatore e dai giocatori. Un altra é ricordarsi che siamo in mano ad una coppia di furfanti, Cairo e Petrachi, che del nostro Toro se ne fottono beatamente se non come viatico per plusvalenze, scalate çommerciali ecc ..Okkio a non dimenticarcelo…
    Comunque..juve merda sempre!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13973712 - 2 mesi fa

    spero che domani lo speaker possa ricordare il grande uomo col colbacco prima che inizi la partita, e magari ringraziare il Cosenza calcio per la visita a Superga.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-13721612 - 2 mesi fa

    e ci mancherebbe

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. prawn - 2 mesi fa

    Vediamo chi fa giocare, magari ci dà qualche informazione anche sul calciomercato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Custer7 - 2 mesi fa

    Tranquillo Mazzarri domani si vince facile, così il tuo padrone potrà continuare ad imbonire la piazza facendo credere che va tutto bene, soprattutto dopo aver investito 50 milioni nel mercato!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Prkrebel - 2 mesi fa

    Dai raga! Che pessimismo!
    Si può contestare tutto e tutti, ma almeno la prima ufficiale della stagione bisognerebbe infondere ottimismo e fiducia per allenatore e giocatori!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. AppianoGranata - 2 mesi fa

      Scusa ma quale dei commenti qui sotto infonde pessimismo?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. renato - 2 mesi fa

    Fossi in Mazzarri domani entrerei in campo col colbacco…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Vanni - 2 mesi fa

    Vincere e VINCEREMO.
    Sticaxxi, almeno col Cosenza ci farai questa impresa?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. AppianoGranata - 2 mesi fa

      Domani si vince 2-0: goals di Obi e Donsah.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy