Torino, dagli extracomunitari alla composizione della rosa: necessari due tagli

Torino, dagli extracomunitari alla composizione della rosa: necessari due tagli

Nuova stagione / Ancora una casella libera per i giocatori extra UE, granata obbligati a sfoltire sul fronte over 21 per poter iscrivere la lista in FIGC

14 commenti

LA REGOLA

Cairo Tavecchio Lotito

Molto spesso i regolamenti non sono lampanti, e questo vale anche e soprattutto per il mondo del calcio. Onde evitare incomprensioni o difficoltà di lettura per quanto riguarda alcune operazioni di mercato, è quindi sempre meglio fare il punto della situazione chiarendo quali siano le direttive da rispettare per le varie parti in gioco e dunque per le società in questo caso del massimo campionato italiano. Le liste delle venti formazioni che saranno iscritte in FICG per il campionato di Serie A 2016-2017 dovranno rispettare particolari ordinamenti e restrizioni, ancor più in seguito alla riforma Tavecchio. Ecco di seguito spiegata quale dovrà essere la composizione della rosa del Torino e delle altre formazioni.

L’elemento fondamentale sarà una base di massimo 25 giocatori over 21. Di questi, non più quattro occuperanno le caselle a disposizione per i “giocatori di formazione italiana” (cresciuti in un settore giovanile della Penisola); sotto questo aspetto il Torino non ha di certo problemi, sono tanti infatti i giocatori granata che rientrano in questa categoria: da Padelli a Molinaro, passando per i vari Zappacosta, Moretti, Obi, Acquah, Baselli, Vives e Belotti, solo per citarne alcuni. D’altra parte invece, altri quattro dovranno provenire direttamente dal vivaio della società interessata, pena la riduzione di posti complessivi in rosa. Proprio per questo motivo il Torino, avendo solamente a disposizione Alfred Gomis come giocatore over 21 cresciuto nel vivaio granata, potrà inserire nella lista definitiva solamente 22 giocatori. Nessun dramma, infatti, a questi Mihajlovic potrà aggiungere liberamente i vari under 21 come il neo acquisto Lukic, ma anche i vari Barreca e Boyé, ad esempio.

I restanti 17 tasselli corrispondono invece a giocatori che non sono legati da alcun vincolo di sorta.

14 commenti

14 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 10 mesi fa

    Riforma pasticciata come tante altre nel nostro paese. L’unica logica e comprensibile a tutti sarebbe quella che se si gioca nel campionato italiano la maggioranza dei giocatori che scendono in campo dovrebbe essere italiana. Punto e basta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Akatoro - 10 mesi fa

    la normativa dice che devono essere 25 gli over 22- di questi 4 da vivaio italiano, 4 da vivaio proprio e 17 senza vincoli per completare larosa dei 25, + tutti gli u21 che si vuole.
    noi avendo solo gomis over 22 del vivaio interno, significa che la nostra rosa sarà di 22 + tutti gli under 21. se vogliamo inserire un over 22 dovrà essere uno del nostro vivaio(vedi quagliarella ad esempio) o dobbiamo togliere un altro giocatore.
    Belotti rientrerebbe nei 4 prodotti da vivaio italiano, o nei 17 senza vincoli; se lo conti da una parte non lo conti dall’altra. In tutto gli over 22 dovranno essere 25 rispettando i vincoli,chi non li rispetta avrà meno giocatori in rosa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. vezzefrem - 10 mesi fa

    forse io non capisco come funziona , ma mi pare che Belotti tenga ben due posti . sia nei formati in Italia , sia nei 17 . e’ cosi ???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Massimo Ñ - 10 mesi fa

    scusate la mia ignoranza ma non ci ho capito un cazzo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. prawda - 10 mesi fa

    Concordo che c’e’ confusione ma direi anche in chi commenta. La Riforma e’ molto semplice e parla di rose da 25 giocatori con 4 elementi provenienti da vivai italiani, 4 elementi provenienti dal proprio vivaio, libero tesseramento per gli under 21, che quindi non rientrano nei 25. Significa che per esempio un Quagliarella avrebbe potuto rientrare nei quattro provenienti dal vivaio, ma Parigini, come Barreca e Aramu, e’ un under 21 quindi non c’e’ limite al tesseramento, rientrera’ nei quattro del vivaio quando non lo sara’ piu’, sempre che rimanga al Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Héctor Belascoarán - 10 mesi fa

      Il problema è che disfarsi di Parigini non ti libera un posto in rosa (per un Valdifiori ad esempio), anzi ti obbliga a cercarne un sostituto, un Quagliarella appunto, o, come extrema ratio, un primavera.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. prawda - 10 mesi fa

        Il problema e’ che Parigini non conta nei 25, esattamente come Barreca ed Aramu ma anche Boye ed il nuovo arrivato Lukic. Di giocatori del Torino che possono considerarsi prodotti del vivaio al momento c’e’ il solo Gomis e quindi giusto il conteggio di avere attualmente una rosa di 22 giocatori oltre agli under 21. Se dovesse arrivare Valdifiori e’ chiaro che sicuramente che Gazzi e forse anche Vives se ne andrebbero ed il totale non cambierebbe.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Héctor Belascoarán - 10 mesi fa

          Il conteggio è identico, è solo una questione di lana caprina, il fatto che i 3 siano under, per il conteggio dei quattro posti del vivaio, è irrilevante… resta il fatto che privarsi di uno o più tra Parigini, Barreca e Aramu ha il solo risultato di avere una rosa più ristretta. Senza contare che poi, quando andrai a depositare le liste, dovrai identificare i 4 del vivaio (e ora sono senza dubbio Gomis, Parigini, Aramu e Barreca). Non credo che ti basterà dire siamo solo in 22 (o 23, o 24), dovrai sottoscrivere i 4 nomi perchè questo vuole il regolamento, se ne vendi uno inserirai un nome di un primavera non avendo a disposizione altro ma di fatto sarà come avere a disposizione un uomo in meno.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. davide.ratti1973@gmail.com - 10 mesi fa

            Parigini Barricate e Aramu sono under 21 e NON vengono cmq contati nella lista dei 25

            Mi piace Non mi piace
      2. Akatoro - 10 mesi fa

        non è che si è obbligati ad avere i 4 del proprio vivaio, se li hai è meglio perchè fai una rosa da 25 + gli under 21. se ti manca un giocatore del proprio vivaio, la società presenterà lista di max 24 giocatori over 21, se ti mancano 2 del proprio vivaio, la lista sarà max 23

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Daniele abbiamo perso l'anima - 10 mesi fa

    Articolo un po’ confusionario, ma una cosa è certa, a prescindere dai regolamenti mi pare di vedere una squadra a cui manca un difwnsore titolare ( e rischiamo ancora di perderne)
    Manca poi un regista d’esperienza e forse un portiere. Ma abbiamo bisogno dei nostri del vivaio ( anche senza la riforma Tavecchio) e in attacco c’è un affollamento con il rischio di escludere Parigini ( il più cristallino dei talenti che abbiamo sfornato negli ultimi 15 anni)
    Chi escludiamo ?
    Opterei per mandare in prestito Martinez.
    Tenere Parigini, Barreca e Aramu e lasciare ancora un anno come secIndo portiere Gomis ( a cui non giocare non gioverebbe ma se lo cedessimo non avremmo più i 4 del vivaio. Insomma, è un bel pasticcio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. skrunk - 10 mesi fa

      Escludere qualcuno dei vecchi è un compito ingrato, visto che sono tutti ragazzi che hanno sempre fatto la loro parte… percui non vorrei essere nei panni dei dirigenti… i giovani del vivaio che son tornati all’ovile credo sarebbe folle cederli, secondo me hanno il potenziale per potersi affermare nel Toro.
      Per quanto riguarda Gomis, ha commesso qualche errore, ma bisogna capire la situazione, è giovane e gli è capitata l’opportunità della vita, diamogli tempo senza stressarlo troppo, anche quando ha iniziato in B era un po’ nervoso all’inizio, poi è diventato uno dei migliori in tutti e 3 i campionati disputati… chi lo critica dimentica che certi errori li han fatti tutti i portieri, anche i migliori al mondo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. gibogrepp_684 - 10 mesi fa

    L’articolo da per venduti Bovo e Peres. Non ne sarei tanto sicuro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Héctor Belascoarán - 10 mesi fa

    Tiro un orecchio all’autore… questo articolo non è fatto proprio benissimo…
    “Giocatori del vivaio (max 4 posti): Alfred Gomis” – non è “max” ma minimo 4 posti, Parigini Aramu e Barreca vanno inseriti lì, pur essendo under 21, per completare la rosa di 25. I soli Boyè e Lukic possono essere considerati il 26° e il 27° calciatore in rosa.
    Se capiamo come funziona il nuovo regolamento capiamo anche che Parigini non può essere ceduto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy