Torino e scudetto del ’27: Cairo studia la strategia

Torino e scudetto del ’27: Cairo studia la strategia

Giustizia Sportiva / Il patron granata si muove per ottenere l’ottavo titolo nazionale che spetterebbe ai granata

3 commenti
Cairo, Tromba, Filadelfia, Scudetto

“Lo Scudetto del 27? Il Torino lo vinse legittimamente al Filadelfia” queste le parole decise di Urbano Cairo sabato scorso proprio allo storico stadio, durante la posa della prima pietra. Come da sua ammissione, il presidente del Torino sta ora valutando insieme ad esperti di giustizia sportiva come intavolare una battaglia per riottenere il succitato scudetto. Il presidente federale Tavecchio, interrogato negli ultimi giorni a questo proposito, si era così espresso: “Siamo pronti ad approfondire il caso, ma ora il Torino ci presenti delle istanze circostanziate” una sorta di apertura, un passo in avanti importante da parte delle istituzioni nei confronti della società granata che quindi sta appunto studiando come agire per cercare di non lasciarsi scappare questa occasione.

Fondamentalmente il percorso possibile è soltanto uno: presentare alla Federcalcio un’istanza  con allegato un dossier ben dettagliato, di modo da richiedere proprio alla Federazione di aprire un’inchiesta; per questo verrebbe costituita poi una commissione ad hoc, che si occuperebbe di valutare i fatti e le rivendicazioni del Torino. Quali sono quindi i principali problemi da combattere per Cairo e commissione? Fondamentalmente la miriade di errori che si sono tramandati negli anni riguardo a ciò che sarebbe accaduto nel 1927: falsi storici poi smentiti, il più eclatante dei quali sarebbe la presunta corruzione di Allenamandi (allora difensore della Juventus) che però a forza di essere ripetuti e ribattuti sono andati a mescolarsi con la verità e a rendere l’operazione parecchio complicata.

Cairo, Filadelfia, Scudetto
Cairo sul palco del Filadelfia chiede lo scudetto del ’27

La situazione va approfondita bene e con calma, di modo da poter affrontare e dimostrare la falsità di tutte le presunte accuse e scindere le voci da quella che è stata la realtà dei fatti; il Torino si muoverà con il suo presidente in testa, vista l’apertura momentanea della Ficg non approfittare di questo momento per intavolare al meglio questo discorso equivarrebbe ad un’occasione sprecata.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. simorovig_616 - 2 anni fa

    Allenamandi? si vede lontano un miglio che chi scrive della nota vicenda non conosce nulla…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …ma credo sarà difficilissimo dimostrare\smascherare fatti avvenuti quasi 100 anni fa…forse + difficile di vincere uno scudetto negli anni 2000…URBANO ci stupirò coi suoi effetti speciali ? …vedremo…URBANO PICCHIA PER NOI !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …vuoi vedere che urbano porta anche uno scudetto ? …dai che aggiungiamo un tassellino…e che tassellino…URBANO PICCHIA PER NOI !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy