Torino-Empoli, le formazioni ufficiali: Mazzarri con il tridente. Fuori Meitè

Torino-Empoli, le formazioni ufficiali: Mazzarri con il tridente. Fuori Meitè

Le scelte / I due tecnici hanno effettuato le rispettive scelte per la gara odierna

di Nicolò Muggianu

La partita tra Torino e Empoli sta per cominciare: tra circa un’ora verrà fischiato il calcio d’inizio, e i due tecnici hanno effettuato le loro scelte definitive in merito agli 11 giocatori da mandare in campo.  Prima novità in attacco. Iago Falque sarà a supporto dei terminali offensivi Andrea Belotti e Simone Zaza. Ritorna il tridente offensivo che non era titolare dal match contro il Genoa. Sulle fasce agiranno Lorenzo De Silvestri e Ola Aina. La mediana sarà composta da Daniele Baselli e Tomas Rincon. Fuori, a sorpresa, Soualiho Meitè. Davanti a Salvador Ichazo – Sirigu è ancora indisponibile dopo l’infortunio subito al derby – i tre centrali saranno Armando Izzo, Nicolas Nkoulou e Emiliano Moretti. Assente Djidji, out per infortunio.

Torino (3-4-1-2): Ichazo; Izzo, Nkoulou, Moretti; De Silvestri, Rincon, Baselli, Ola Aina; Iago Falque; Zaza, Belotti.

Empoli (3-5-2): Provedel; Veseli, Silvestre, Maietta; Di Lorenzo, Krunic,Bennacer, Traore, Antonelli; Mraz, Caputo.

31 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Bischero - 3 mesi fa

    Di questo passo per certi utenti il campionato del toro finirà al 1 di agosto. Ma che lo seguite a fare? . Fate altro. State con le famiglie. Dare per chiuso un campionato alla 2 di ritorno é incommentabile. Poi se vi divertite così… Fate pure.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. rossodisera - 3 mesi fa

    Tridente buono ma non si devono fare gli errori col Parma. Forza ragazzi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. wendok - 3 mesi fa

    Nn mi convince la formazione. Nn mi convince moretti e nn lyanco, nn mi convince tenere fuori meitè che garantisce peso in mezzo al capo. poi, se ho torto, lo vediamo tra poco meno di due ore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 3 mesi fa

      Meite era bollito. Doveva rifiatare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Vanni - 3 mesi fa

    Petracchio non ha preso niente fuori della cavagna. Di Meite e Aina è pieno in Italia, solo che costano di più. Dove pensava di spendere ha preso 2 mezzi pacchi rifilatigli dai procuratori: Zazza e il gatto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Hagakure - 3 mesi fa

    Eh si, più vedo giocare Duvan Zapata e più capisco che è stato veramente l’affare del secolo lasciarlo perdere ed acquistare Niang…!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. policano1967 - 3 mesi fa

      zapata e un gran bel giocatore al cospetto di niang che oramai e un brocco.mi ha deluso zaza.da lui mi aspettavo molto di piu.la mia domanda e anche se avessimo zapata sarebbe cambiato qualcosa?l atalanta cmq le occasini le crea.da noi sarebbe stato sfnito dal gioco di mazzarri vedi belotti che gioca nella meta campo.gasperini e bravo a mettere i suoi nelle condizioni migliori.stessa cosa nn si puo dire di mazzarri

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. marione - 3 mesi fa

        Purtroppo hai ragione

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. prawn - 3 mesi fa

        Tutto Molto vero

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-13972345 - 3 mesi fa

    forza ragazzi fategli il culo fai il forza torooooo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Simone - 3 mesi fa

    Sono contento che faccia rifiatare Meite che nelle ultime giornate giocava da fermo.
    Avrei preferito vedere lukic ma va bene iago dietro le punte

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vanni - 3 mesi fa

      Meite anche prima giocava da fermo. Non è mica una sorpresa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Vanni - 3 mesi fa

        Di gente forte, vera, ne abbiamo solo 4 ed in parte Izzo. Bon.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. BIRILLO - 3 mesi fa

          Più 3 o 4 primavera..

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Simone - 3 mesi fa

        All’inizio qualche corsetta la faceva, ultimamente era fermo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. policano1967 - 3 mesi fa

    parola di mazzarri.con l empoli nn dobbiamo strafare(io aggiungo ma quando mai lo abbiamo fatto)e serve l aiuto del pubblico..be serve l aiuto del pubblico oggi con le grandi dovremmo giocare contemporaneamente in 4 stadi pieni.mister serve un gioco veloce e nn palleggiare a meta campo inuti,mente.servono schemi e azioni veloci in ripartenze.se nn ci sono queste condizioni nemmeno con l empoli evita di dire stronzate

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. granatadellabassa - 3 mesi fa

    Da vincere a tutti i costi. Dai ragazzi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. bertu62 - 3 mesi fa

    Credo fortemente che la quota Europa quest’anno sia intorno ai 58/60, Coppa Italia a parte perché MAGARI LA VINCESSIMO!!! Per contro se si considerano i 4/5 punti in meno che ci hanno tolto allora non dovrebbe essere un problema realizzarli, soprattutto se si eliminano i “rami secchi” come Soriano e Zaza e MAGARI si recuperano giocatori come Ljajic “a costo zero” oltretutto, capaci (se VOGLIONO…) di “svolare la partite” (come ha fatto Pjanic…).
    Le questioni sono sempre 2: le CAPPELLE che in difesa ci sono costate punti e la sterilità dell’attacco (Belotti sembra il cugino scemo di quello che conosciamo..)…
    FV♥G!!! SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. valex - 3 mesi fa

    Con Moretti e Lollo, sarà una squadra da record.
    (record di retropassaggi, intendo)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. prawn - 3 mesi fa

    Non male, era ora cambiare, specialmente in casa, avevo scritto di fare il tridente togliendo o Rincon o meite e quest’ultimo è in chiara difficoltà.
    Rimane il dubbio che il posizionamento delle tre punte non sarà ottimale (per gli interpreti che abbiamo), ma magari se o Zaza o il Gallo non girano mette addirittura Parigini a sinistra e Iago largo a destra.
    Sarebbe un bel regalo di natale.
    Chissà come mai la testardaggine se n’è andata, telefonata di Cairo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. valex - 3 mesi fa

    Ok, fratelli. Possiamo andare allo stadio tranquilli. Il nostro mister testadighisa ha già preparato la formazione con obiettivo 0 a 0. :-)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Vanni - 3 mesi fa

    Berenguer esterno oltre la panca.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Bischero - 3 mesi fa

    Ultima chiamata per le ambizioni del campionato?????!!!!!!????? A birillo!!!!! Ma che stai dicendo???!!!!!???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vanni - 3 mesi fa

      È vero, per rimanere in A non sono le ultime.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. BIRILLO - 3 mesi fa

      Dovremmo crederci ancora un pochino..altrimenti che le guardiamo a fare le partite ? Non è finita finchè non è finita. E Cesarini era del Toro…. Buona partita

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Turin2.0 - 3 mesi fa

    In una partita come questa avrei preferito dare una chance ad un affamato e in palla Edera invece che Zaza…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 3 mesi fa

      In palla? E dove ha giocato?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. BIRILLO - 3 mesi fa

    Speriamo non ci sia troppa nebbia.. bene il tridente, ma devono assolutamente fare risultato pieno. Le prossime due partite a Roma e poi qui con l’inter. Ultime chiamate per le ambizioni di questo campionato. Noi sempre in bilico e con poche certezze. Forza ragazzi !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. fabrizio.leonardi.197_399 - 3 mesi fa

    Assurdo non provare Lyanco in queste partite.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 mesi fa

      Lungodegente..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Vanni - 3 mesi fa

        Quante partite ha fatto in tutto? 5 – 6?

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy