Torino-Frosinone 3-2, Mazzarri furioso: “Gli arbitri stanno influenzando le nostre partite”

Torino-Frosinone 3-2, Mazzarri furioso: “Gli arbitri stanno influenzando le nostre partite”

Conferenza / Le parole dell’allenatore al termine della gara

di Redazione Toro News

FURIA MAZZARRI

 

Al termine della gara tra Torino e Frosinone, ha parlato Walter Mazzarri. Ecco le sue dichiarazioni: “Se non abbiamo segnato sei gol è colpa dell’allenatore (con tono polemico, ndr). Adesso che abbiamo vinto, posso dirlo, se avessi perso sarei stato zitto. Noi abbiamo i nostri difetti e lo ammetto. Ma gli arbitri stanno influenzando troppo le nostre partite. Io adesso sono stufo, è arrivato il momento di smetterla. Noi abbiamo giocatori giovani, possiamo crescere tanto ma non possiamo essere calpestati dagli arbitri in questa maniera. Io non so cosa dire, c’è un brutto atteggiamento verso i nostri confronti. Non riesco neanche a parlare con il quarto uomo. Sul primo gol del Frosinone c’è stato un errore evidente: su Sirigu c’era un fallo netto ed è stato comunque convalido”. 

Le pagelle di Torino-Frosinone 3-2: riscatto Baselli. Con Parigini è un’altra musica

Ancora Mazzarri: “Non voglio dare alibi ai miei ragazzi, chiedete ai giocatori come li tratto e come li motivo tutti i giorni. Ci lavoro tutta la settimana su questo, io mi lamento di come siamo trattati dagli arbitri. Con loro parlo in una maniera perché voglio ottenere una cosa, davanti ai microfoni mi comporto in maniera diversa. Contro la Roma, il Napoli – c’era un rosso su Koulibaly ma il quarto uomo era dall’altra parte -, l’Udinese abbiamo subito errori e sono stato zitto. Oggi, oltre al loro primo gol, ci sono state diverse situazioni a centrocampo che possono cambiare l’indirizzo della partita che l’arbitro ci ha sempre fischiato contro. Oggi ho cercato, educatamente, di parlare con il quarto uomo per chiedere delucidazioni e non mi rispondeva, cambiava direzione. Pretendo più rispetto. Prima non parlavo, adesso parla sempre “.

50 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Granatissimo1973 - 2 mesi fa

    Cioè fatemi capire…davvero preferireste Longo a Mazzarri allenatore? Ma il dottore cosa vi ha detto? Cazzo il vostro spacciatore vende un ottimo fumo complimenti. Mazzarri in crisi di.nervi? A me è parso lucidissimo soprattutto quando dopo il 2 a 2 ha dato la scossa giusta e abbiamo vinto. Piagnina? Preferite un allenatore che sta zitto quando subiamo mega torti arbitrali? Allora più che fumati siete di fuori come i balconi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. alrom4_533 - 2 mesi fa

    Rispondo a “bncbrn ” e “SiculoGranataSempre” . Rispetto tutte le opinioni , specialmente quelle espresse in modo educato come le vostre ,ma rimango della mia idea e visto che “bncbrn” ha fatto nomi dico :chiaro che Belotti non sarà mai come Vanbasten ed altrettanto chiaro che è ,mia opinione , appena appena al di sopra di Petagna. A Belotti mancano i fondamentali ,quelli che Giagnoni insegnò di brutto a Pulici e visto che ho tirato fuori il nome di Pupi dico pure che Belotti pur con tutta la sua volontà e la sua serietà non potrà mai essere un grande : uno buono si ma non un grande .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bncbrn - 2 mesi fa

      Ma infatti siamo sulla stessa linea d’onda, anche se potrebbe non sembrare. Se Belotti fosse un grande giocatore non sarebbe più al Toro da un pezzo o, forse, non sarebbe mai arrivato. Questo non significa che non possa migliorare, e ripetere quanto di buono ha fatto in passato, anche perché ci ha fatto godere parecchio, e a quei tempi forse pensavamo quasi tutti di trovarci di fronte a un fuoriclasse. Infine, fino ad oggi Belotti è stato un esempio in termini di correttezza, impegno e valori granata. È un buon attaccante e come tutti deve migliorare. Meno pressioni, più palloni in mezzo e una quindicina di gol a stagione può farli.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. barierant - 2 mesi fa

    ha rotto le palle con gli arbitri, pensi a evitare figure da cioccolataio con avversari di peso, mazzarri e’ l’allenatore giusto per battere il frosinone e poco altro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-14003131 - 2 mesi fa

    Sugli arbitri ragione piena, uno così pessimo era tempo che non lo vedevo. Sul primo tempo e di 10 minuti di follia nel secondo si faccia però un esame di coscienza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. luna - 2 mesi fa

    Dal mio punto di vista di mero spettatore alcune considerazioni:
    1 il palo di Belotti, non lo considero neanche visto che è scaturito da una deviazione, data l’angolazione poteva finire comodamente tra le braccia del portiere.
    2 siamo riusciti a giocare un primo tempo imponendo il nostro gioco, cosa nella quale non eravamo mai riusciti fino ad ora (l’inferioritá tecnica del Frosinone ci ha aiutato)
    3 che che se ne dica, stiamo giocando con due ruote motrici la mancanza di De Silvestri ed Ansaldi a sostenere la difesa e spingere l’attacco non è poco, dai piedi e dalla testa di lollo sono artivati gol ed assist, cosi come alle giocate fantasiose di Ansaldi.
    4 il più talentuoso,Iago Falque non era neanche in campo.
    5 la traversa di N’Koulu, i passaggio al portiere di Lukic, per non parlar del peccato di egoismo di Zazza con Lukic e Belotti liberi davanti alla porta in posizione corretta
    6 il fallo su Sirigu non preso in considerazione.
    Diciamo che in condizioni normali poteva/doveva finire 4 1 per il Toro.
    Possiamo fare meglio sotto porta e bisogna comunque registrare qual’cosina in difesa.
    Avanti Mazzarri, continuate a lavorare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. luna - 2 mesi fa

    Dal mio punto di vista di mero spettatore alcune considerazioni:
    1 il palo di Belotti, non lo considero neanche visto che è scaturito da una deviazione, data l’angolazione poteva finire comodamente tra le braccia del portiere.
    2 siamo riusciti a giocare un primo tempo imponendo il nostro gioco, cosa nella quale non eravamo mai riusciti fino ad ora (l’inferioritá tecnica del Frosinone ci ha aiutato)
    3 che che se ne dica stiamo giocando con due ruote motrici la mancanza di De Silvestri ed Ansaldi a sostenere la difesa e spingere l’attacco non è poco. Dai piedi e dalla testa di lollo sono artivati gol ed assist, cosi come alle giocate fantasiose di Ansaldi.
    4 il più “scarso” Falque non era in campo.
    5 la traversa di N’Koulu, i passaggio al portiere di Lukic, per non parlar del peccato di egoismo di Zazza con Lukic e Belotti liberi davanti alla porta in posizione corretta
    6 il fallo su Sirigu non preso in considerazione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. raydrengot - 2 mesi fa

    Basta con gli arbitri…Mazzarri pensi piuttosto ai calci da fermo. Punizioni imbarazzanti, calci d’angolo corti o troppo lunghi. Per non parlare del comntropiede: sempre lenti, mai tocchi di prima e in verticale, ma la solita impostazione macchinosa e stucchevole. Mazzarri, batti un colpo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. FVCG'59 - 2 mesi fa

    Mazzarri: un allenatore sull’orlo di una crisi di nervi…
    Attirare l’attenzione sugli errori degli arbitri, anziché sui propri, è sicuramente una tattica: che sia quella vincente per l’ambiente e la squadra è tutto da dimostrare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Riba - 2 mesi fa

    Sono contento per i ragazzi e per i 3 punti in classifica ma Mazzarri che noia con queste lamentele! Mi ricordano le interviste post partita di quando allenava l’Inter c’era sempre qualcosa e qualcuno che non andava….mai prendersi una responsabilità sempre colpa degli altri..,preferirei non sentirlo e non vederlo più! Hai veramente rotto il ca..o! Patetico

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ralph - 2 mesi fa

      quindi, secondo te, se si subisce un’ingiustizia è corretto non dire nulla altrimenti si viene tacciati di piagnoneria? mah … non ne sono molto convinto … detto ciò, è vero che bisogna migliorare come gioco di squadra :)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Riba - 2 mesi fa

        Sai Ralph detto ciò preferirei arrivare decimo in campionato con Longo in panchina che fa giocare i nostri giovani che nono con Mazzarri che prende 2 milioni di euro all’ anno e giochiamo da schifo! Oltre a bruciare un sacco di giocatori che sono certo non lo sopportino proprio. Per lavoro ai tempi di Lippi alla Giuve mi è capitato di parlare con molti dei suoi giocatori ebbene non lo sopportava nessuno ma mi dicevano: ci fa vincere tutto quindi stiamo zitti perché i risultati per la nostra carriera contano, sono scritti sul cartellino…aggiungo io oltre ai premi naturalmente…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. alrom4_503 - 2 mesi fa

    Mazzarri ha perfettamente ragione ed è ora che si faccia sentire duramente anche la società . Detto questo secondo me è necessario parlare pure di Belotti : è l’ombra ,non dico del Gallo di due anni orsono ,ma semplicemente di un attaccante decente . Non sa stoppare , non sa dribblare : un vero disastro .Probabilmente è stato molto sopravvalutato ed ora ne paga le conseguenze , è difficile tornare coi piedi in terra dopo essere stato portato , immeritatamente ,nell’Olimpo .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bncbrn - 2 mesi fa

      Che Belotti avesse limiti tecnici lo si sa dalla prima partita che fece con Ventura, non è una novità. Eppure, con tutti quei limiti, riuscì a fare 26 gol in una stagione. Certo, gli girò quasi tutto bene mentre ultimamente la tendenza è contraria (ieri sera, ad esempio, ha colpito un palo e non ha giocato male). Certamente è stato sopravvalutato (in primis da Cairo con quella idiozia della clausola) e ha subito la pressione. Ma non lo definirei un disastro, è un giocatore che ha bisogno di essere in fiducia per riuscire a fare cose che vadano oltre i suoi limiti tecnici e, per questo, va sostenuto.
      Morale: volevamo che Belotti restasse tutta la vita al Toro e diventasse la nostra bandiera? Bene, ora abbiamo la certezza che questa possibilità c’è. Sta a noi saperla cogliere e utilizzare al meglio senza rimuginare (e fargli pesare) sul fatto che speravamo (a torto) di trovarci di fronte al nuovo Van Basten mentre ora ci viene il dubbio di aver trovato il nuovo Petagna. Lui è Belotti: capace di far cose alla Van Basten ed errori alla Petagna. E se non vogliamo ritrovarci solo con il secondo la cosa giusta da fare è sostenerlo, motivarlo a migliorare e rispettarlo per quello che è.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. SiculoGranataSempre - 2 mesi fa

        Bravo! Un commento che in poche righe spiega bene la faccenda Belotti!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Lux67 - 2 mesi fa

    La pochezza dell’arbitro era l’unica cosa visibilmente più deprimente del gioco (a tratti) del Toro. Giacominchia per stare al VAR e non guardarlo (o capirlo) sul primo gol del Frosinone prende dei soldi ? Detto questo negli anni passati queste partite non le vincevamo, almeno in concretezza qualcosa è cambiato.
    In attesa del gioco teniamoci i 3 punti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granat....iere di Sardegna - 2 mesi fa

      Mi trovi d accordo. Ora come ora è importante recuperare punti e dunque vincere. Se avessimo pareggiato o perso giocando bene non penso saremmo stati contenti. Le considerazioni del mister non sono infondate, anche se non devono diventare un alibi o una scusa. C è evidentemente un problema di personalità che, in verità, era emerso anche l anno passato. Per quella non c’è schema che tenga, ci vuole pazienza. Io spero solo che il mister abbia chiare le aree di intervento. Abbiamo fatto due vittorie consecutive e col Bologna si può fare risultato. Per natura noi del Toro difficilmente siamo totalmente soddisfatti però non possiamo neanche buttare tutto a mare. Ci sono punti da fare anche giocando male e li stiamo facendo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Granata69 - 2 mesi fa

    A chi parla di rischio di costruirsi alibi, tutte le dichiarazioni post gara,dall’allenatore ai giocatori, sono improntate alla consapevolezza di aver fatto una prestazione a tratti scadente,quindi di cosa state parlando?
    Troppi tifosi si fanno il proprio film personale in testa e vedono chissà cosa dopo dichiarazioni assolutamente lineari e in linea con la prestazione data. Era una partita con tutto da perdere, in qualche modo i 3 punti sono arrivati, avanti così, …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-13722864 - 2 mesi fa

    Avete sempre da lamentarvi. Vi ricordo che l anno scorso con l Hellas e la spal in vantaggio di 2 gol a 0 siamo riusciti a farci rimontare ed abbiamo buttato via 4 punti. Oggi invece abbiamo portato a casa il bottino pieno grazie ad un Ottima reazione mentale cosa che l anno scorso è sempre mancata. Gli allenatori fanno anche questo. Queste partite nascondo sempre insidie e sono sicuro che a breve capiterà il match contro una piccola in cui le cose gireranno bene e vinceremo 2 o 3 a 0 così saranno tutti contenti. La squadra c è abbiamo avuto un calendario difficile e tolta la partita con il Napoli non abbiamo mai demeritato. Aggiungete il punto perso con la Roma, partita in cui meritavamo almeno il pari ed il quadro è completo. Secondo me tra le pretendenti all Europa siamo la squadra più quadrata, di certo non saremo la più spettacolare e non avremo il gioco della Samp o del Sassuolo, ma di sicuro saremo la Squadra che avrà meno alti e bassi durante la stagione tra quelle che lottano per l Europa League. E fidatevi che questo farà la differenza a fine stagione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Joker - 2 mesi fa

      Concordo è stata una partita molto simile a quella col Verona lo scorso anno dove l’arbitro non fischiava falli evidentissimi abbiamo avuto paura della foga dell’avversario e abbiamo perso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Granatissimo1973 - 2 mesi fa

    Tony te l’ho gia’ scritto ma te lo riscrivo con piacere: beato te che stai alle Canarie…mi raccomando…restaci!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. mauro69 - 2 mesi fa

    Io voglio uscire dal coro e fare i miei più sinceri complimenti ai ragazzi per aver portato a casa una partita che si era fatta difficilissima (e abbiamo visto tutti in che modo è stata riaperta facendo innervosire oltremodo tutta la squadra che ha subito il secondo goal con la testa ancora rivolta al torto subito pochi minuti prima).
    È sbagliato sottovalutare la portata del risultato rapportandolo al livello dell’avversario.
    Il Frosinone ha giocato alla morte dal primo all’ultimo minuto, menando dal primo all’ultimo minuto e con un po’ di fortuna c’è la stavano facendo.
    Sicuramente è stata la loro migliore partita della stagione, non è facile quando affronti queste squadre con il coltello fra i denti.
    Adesso approfittiamo di questa pausa per riordinare le idee e ripartire alla grande.
    La strada è ancora lunga e, come abbiamo ampiamente visto, nessuno ci regalerà nulla, anzi. FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. tonyisolecanarie - 2 mesi fa

    Mazzarri ma tornatene da dove sei venuto che ti dovresti solo vergognare….pure con il Frosinone altra figura di merda tu e il tuo gioco antiquato e vecchio come te…ma non ti prendere la vergogna e te ne vai fuori dalle scatole? Ma perche te la pigli con gli arbitri invece di prendertela con te stesso?
    Capra! Capra!Capra!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. plexy67 - 2 mesi fa

    Sirigu,un uomo prima che un giocatore onesto!L’arbitro ha nuovamente sbagliato,fin da ragazzini si insegna che in area piccola il portiere non può essere disturbato!Si fischia il fallo 99 volte su 100,l’unica volta che non si prende posizione è stasera…sempre noi di mezzo,incredibile rischiare di lasciare dei punti per errori così grossolani.Gli arbitri sono una casta e per molte squadre di serie A,non ci sono speranze….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Madama_granata - 2 mesi fa

    Stavolta concordo con Mazzarri.
    Ricordo però a chi dice che “la squadra” non protesta:
    – Mazzarri, quando si è lamentato con gli arbitri, è stato buttato fuori
    – Il Presidente Cairo e Petrachi hanno protestato, e con insistenza. Su vari episodi è stata data loro ragione, ma nulla è cambiato. – Gli arbitri, anche i meno quotati, se ne strafregano e continuano a farci dei torti madornali (pensate il danno se, x errore arbitrale, oggi il Toro non avesse vinto!)
    -Valeri, che doveva essere punito duramente, dopo 1 sola settimana è rientrato ed ha ricominciato a colpire!
    Il perché di tanto accanimento, sempre contro il Toro, più o meno negli ultimi 55 anni, da che mi ricordo io,
    non sono mai riuscita a capirlo..
    Non è vittimismo, è lottare contro l’ingiustizia! È ribellarsi all'”impotenza” di una società dinnanzi allo strapotere arbitrale, che se ne frega, e beffardamente continua a fare quello che vuole!
    Questo al di là di quelle che sono le prestazioni della squadra!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. bric - 2 mesi fa

    non credevo che un giorno avrei rimpianto miha.
    caro wm sei solo maestro di scuse, manca solo che tiri in ballo le coincidenze astrali….
    ma per favore, un po di serietà e di umiltà non ti farebbe male.
    pensa a dare un gioco e un’identità alla squadra,che se giochiamo a 1 km/h sbagliando miriadi di stop, passaggi, marcature etc, non è colpa degli ufo…. F. V. C. G

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Granatissimo1973 - 2 mesi fa

    Ascolta Roplo, l’anno scorso con l’allenatore giovane che faceva giocare benissimo il Toro e con Liajic in squadra, col Verona una partita simile l’abbiamo pareggiata 2-2. E dunque? Di cosa vogliamo parlare? Grazie tante, mi tengo l’allenatore vecchio almeno oggi abbiamo vinto scusa se è poco sai, ma chi si contenta gode e io quando si vince mi va sempre bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Granatissimo1973 - 2 mesi fa

    Ecco appunto…per fare tanti goal secondo molti bisogna giocare con tanti attaccanti. Cazzo…come mai nessuno non ci ha ancora pensato in 100 e passa di storia del calcio? Quindi Mazzarri hai capito? D’ora in poi giochiamo con Belotti, Zaza, falque, Berenguer e Edera sempre tutti insieme e vinciamo lo scudetto. E poi basta fare il piagnina Walter, subiamo goal con fallo su portiere? Stringi la mao all’arbitro e fai i complimenti al giocatore avversario per il goal, cosi’ si fa, cazzo! Hai visto i gobbi l’anno scorso a Madrid? Impara dallo stile Giuve

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. roplo - 2 mesi fa

    io lo dico da settimane qua ce gente che mi da 356 mila pollici in giù……OGGI VE NE SIETE ACCORTI TUTTI CHE ABBIAMO mister 541 ??? che è vecchio con idee vecchie???

    abbiamo vinto solo perché era il Frosinone che fanno pena
    …..e var o no var ci hanno fatto 2 a 2 …… se oggi berenguer non faceva un goal alla lijaic per il mister 451 erano problemi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 2 mesi fa

      Tu non capisci nulla ma proprio nulla di calcio. Non sei il solo, per carità, ma questo non è una scusante. Vieni qui , sbraiti e tiri fuori un sacco di cagate. Fai credere, ai polli, di conoscere il calcio e la tattica ma sei un povero ignorante (calcistico).  Durante la passata stagione, in Spagna, tre formazioni hanno utilizzato la retroguardia a tre in pianta stabile (Betis Siviglia, Granada e Osasuna), mentre due la scelgono occasionalmente (guarda caso, Real Madrid e Siviglia). 5 su 20 che diventano sei in Premier League, dove l’avvento di Antonio Conte e Walter Mazzarri ha pian piano variato il quadro. E, oltre a Chelsea e Watford, si può assistere anche al 3-5-2 di Crystal Palace ed Everton, ma pure alle variabili proposte da Pep Guardiola e Mauricio Pochettino. In Bundesliga, la ventata di aria nuova portata dall’attuale manager del Manchester City coincide con un campionato nel quale 5 formazioni su 18 adottano moduli che variano dal 3-5-2 al 3-4-1-2 (Borussia Moenchengladbach, Hoffenheim, Ingolstadt, Schalke 04 e Werder Brema). Chissà che altrettanto non possa fare Lucien Favre in Francia, dove oltre al Nizza(saltuariamente schierato con un 3-5-2) si vedono anche Caen e Lille schierate a tre. Adesso cosa rispondete tu e gli altri ignorantoni del calcio ? Il sistema di gioco varia a seconda degli interpreti. Non vado oltre con te e con altri perché ci sono i fatti a smentirvi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. marcocalzolari - 2 mesi fa

    Che è successo a Vanni, non parla più.
    Io vi ricordò che queste partite lo scorso anno, con Sinisa, le avremmo pareggiate.
    E invece sono 3 punti a Verona e 3 stasera.
    E io ho contato una decina di occasioni da gol, e qui c’è da dire che Belotti si deve svegliare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. ottobre1955 - 2 mesi fa

    Come tattica è giusta, hai vinto e quindi non ti possono attaccare sil risultato. Per il resto escluso i gobbi gli arbitri sono Maresca incluso, osceni e mediocri.
    Staremo a vedere come andranno le prossime.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Conta7 - 2 mesi fa

    Ora bastaaa! E che diamine… Come si fa a non pensar male dopo episodi del genere?? Falli a metà campo non fischiati in fase di transizione, ammonizioni non date per chiari falli tattici o su azioni pericolose, poi l’episodio SCANDALOSO del gol in cui neanche dicono all’arbitro di andare a vedere, posto che dal VAR devono annullare direttamente e via…

    Sono passate solo 8 giornate e già ne abbiamo viste troppe….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Granatissimo1973 - 2 mesi fa

    Nemmeno io credo alla malafede degli arbitri, molti sono semplicemente arroganti e superficiali.
    Basta dare la colpa al mister, non ha la bacchetta magica, è serio e competente.
    E’ ora che i giocatori si diano una svegliata, senno’ troppo comodo essere un calciatore del Torino. Guadagno un sacco di soldi e se il gioco latita tanto i tifosi danno la colpa all’allenatore che non mi fa giocare bene.
    Fuori le palle signorine!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Veyser - 2 mesi fa

      Si ma Mazzarri è quello che guadagna più di tutti e da la colpa agli arbitri per la sua incompetenza il ché è ancora peggio…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. tafazzi - 2 mesi fa

    Non ho mai apprezzato completamente Mazzarri a causa del suo vittimismo e la scusa pronta.
    In questi mesi al Toro mi ha fatto ricredere, spero proprio non incominci ora.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Veyser - 2 mesi fa

    I giocatori ci sono, ma non è in grado di farli rendere al meglio… Poi dovrebbe spiegare il motivo di una formazione così guardinga, in casa contro il Frosinone… 2 punte ok, ma poi il nulla per i corretti riforniment, ragazzi non scrivete che Baselli ha fatto il trequartista, era uno dei 3 di centrocampo, ha giocato più avanzato Meite e nonostante la ricerca di equilibrio di cui parla rischi di non vincere in casa contro il Frosinone… Mazzarri meno chiacchiere e maggior concretezza… Hai gli uomini per giocare molto meglio di come stiamo giocando, li alleni oramai da un bel po’ ma la base, il gioco, scarseggia… No Alibi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. user-14057417 - 2 mesi fa

    caro mazzarri invece di lamentarti sempre e nel tuo DNA perché non dici che il toro non gioca bene come oggi e che alcuni giocatori sono stanchi e fuori condizione. e poi x favore non nominare la partita col Napoli come hai fatto oggi quel giorno ci hanno asfaltati e la colpa e tua e dei tuoi giocatori. cmq sempre forza toro. e tu caro mister cambia registro la prima colpa e”tua se il toro è questo x ora .io alla malafede degli arbitri non credo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. BACIGALUPO1967 - 2 mesi fa

    Vanni in lutto stretto 7 punti in tre partite di cui 2 in trasferte, e poi campionato fermo per la nazionale. È troppo anche per un duro e puro come lui

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. ToroMeite - 2 mesi fa

    Per me é giusto dire che questo Toro, almeno finora, non é squadra da Europa League.
    Ma é anche giusto dire che gli arbitri italiani sono tra i peggiori al mondo. Ed aggiungo: forse semplicemente tra i piú corrotti… Lega italiana figli di p…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Granatissimo1973 - 2 mesi fa

    Anche se non giochi benissimo questo non vuol dire che se subisci un torto arbitrale devi stare zitto. Sembra l’a-b-c della logica ma a molti anche qui questo concetto sfugge.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. marcocalzolari - 2 mesi fa

    Ha ragione Mazzarri!
    Basta tacere, con Cairo che dice che abbiamo una squadra da Europa e poi se ne sta zitto quando cercano di rubarci le partite, come oggi, come a Udine, come con la Roma.
    Se ha peso politico deve farsi sentire, non lasciare solo Mazzarri a parlare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxxvigg1968 - 2 mesi fa

      concordo in pieno
      anzi …… mi aspetto esternazioni in tal senso nelle prossime sue pubbliche uscite

      stasera la partita l’hanno riaperta i 4 uomini in giallo – senza quel primo gol assurdo non avrebbero fatto nemmeno il secondo pochi minuti dopo – risultato ….. noi sta partita l’abbiamo dovuta vincere due volte

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Orny62 - 2 mesi fa

    Finalmente ti fai sentire anche tu, hai tirato fuori le palle!!!! Sono uno scandalo gli arbitraggi che abbiamo dovuto subire. E dopo Petrachi, Cairo e Mazzarri, a chi dobbiamo rivolgerci per ottenere giustizia? Al Papa?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. maxxvigg1968 - 2 mesi fa

    bravo walter – basta stare sempre zitti – sono semplicemente incredibili tutte queste direzioni gara contrarie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Oni - 2 mesi fa

    Pensa ad allenare e capire che quando un giocatore non è in partita vedi nkoulou bisogna cambiarlo per non rischiare che faccia cappellate o come Belotti che è l’ombra di sé stesso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. prawn - 2 mesi fa

    “Se non abbiamo segnato sei gol è colpa dell’allenatore”: bravo, cominci bene ma poi torni a frignare a lamentarti degli arbitri?

    Ma se il toro non fosse un CONIGLIO col cavolo che ci facevamo SCHIACCIARE dal Frosinone, col cavolo che la palla arrivava dalle parti di Sirigu.

    WM, Sirigu oggi avrebbe dovuto vergognarsi dello stipendio, avrebbe dovuto darlo in beneficenza, stando 90 minuti a guardare la partita e invece ha dovuto lavorare! Cosi’ come Izzo e N’Kolou e Moretti!!!

    Fatti un esame di coscienza.

    Io non voglio parlare di esoneri perche’ sei piu’ preparato degli ultimi due e un paio di campionati nella vita li hai azzeccati ma e’ ora che ti dai una svegliata pure te, e’ ora di puntare dritto sui giovani del toro come parigini e fare scelte pesanti (tipo gallo fuori per qualche giornata, l’hai fatto con baselli, ha funzionato).

    Per il resto, senza Iago e Ansaldi siamo scarsini.

    La prossima col Bologna va vinta senza patemi e poi contro la Fiorentina capiremo che squadra siamo.

    Basta parlare di arbitri, di gente arrivata tardi.

    Falli giocare con grinta e concentrazione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. maxxvigg1968 - 2 mesi fa

    bravo WM ….. basta stare sempre zitti – su 7 partite forse una o due sono senza errori arbitrari – e sempre (caso strano) a nostro sfavore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Akatoro - 2 mesi fa

    Gol viziato da fallo, vero, ma contro il Frosinone bisogna fare di più, c’è poco da dire

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Akatoro - 2 mesi fa

      PS. Continuando a cercare alibi c’è pure il rischio di credere di aver giocato bene, bisogna invece cercare le proprie colpe, noi possiamo migliorare solo guardando i nostri errori, sugli errori arbitrali non possiamo fare nulla

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy