Torino, i lettori apprezzano l’operato: per il 41% è un mercato da 8 in pagella

Torino, i lettori apprezzano l’operato: per il 41% è un mercato da 8 in pagella

Sondaggio TN / Ecco i risultati: la piazza approva i cambiamenti apportati all’organico nella sessione estiva. Solamente il 5% ha votato l’insufficienza

15 commenti

Il gong è ormai suonato e la sessione di calciomercato estiva si è conclusa: come ha operato il Torino nel corso di questa finestra in relazione alla qualità dell’organico attualmente, a bocce ferme, a disposizione di Sinisa Mihajlovic. Quale voto darebbe la piazza alle operazioni del club granata? Questo il quesito che vi abbiamo posto nella giornata di ieri su queste colonne attraverso il nostro sondaggio: a ventiquattro ore di distanza andiamo ad osservare quali sono state le votazioni e dunque, di riflesso, quali sono le sensazioni legate al collettivo granata e la fiducia in esso riposto. Il popolo granata, in questo caso logicamente rappresentato da quella frazione di tifoseria che ha votato, si è così espresso:

Immagine

La votazione che ha sbaragliato la concorrenza corrisponde ad un convincente 8 in pagella, probabilmente condizionata anche dalla cessione di Zappacosta in extremis: ben il 41% dei votanti totali (ovvero sia 2111 lettori) ha optato per questa valutazione finale. Ma anche i due gradini inferiori del podio portano a pensare ad una piazza nel complesso soddisfatta: il 27% dei lettori ha deciso di premiare il mercato con un 7, mentre per il 9% è addirittura stata una sessione da 9. Nel complesso dunque, la grandissima maggioranza dei partecipanti al sondaggio promuove le operazioni svolte a pieni voti, con il 9% che si limita al 6 in pagella e solamente il 5% totale che ritiene il mercato insufficiente. Numeri che certificano la bontà e la qualità della sessione estiva appena terminata: è un Torino che piace, eccome.

15 commenti

15 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alberto Fava - 3 mesi fa

    “Sesquipedale”, bel termine forse poco utilizzato dai più.
    Mi fa venire il n mente la bicicletta
    Ecco, perché non ti dai al ciclismo ?
    Così la smetti di concimare il giardino del Toro, che sta maturando bene senza bisogno di essere ricoperto di guano.
    Da te, e da tutti i tuoi colleghi ” concimatori a cottimo”.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Pimpa - 3 mesi fa

    Può darsi che questa squadra sia più forte di quella precedente.
    Il dramma è che ci manca un allenatore.
    Dire che è stata costruita una squadra secondo le indicazioni di quel tipetto rappresenta una ulteriore prova di incompetenza sesquipedale,non di crescita,di programmazione o di chissà cos’altro.
    Ed è anche la ulteriore riprova della miseria dei programmi presidenziali:abbiamo comprato giocatori normali e scommesse come sempre,dunque non è stato fatto nessuno sforzo,nessuna stella,tutto normale,e allora perché non fare la cosa più normale,scontata e ovvia,cioè non prendere Ancelotti ma banalmente uno che capisce di calcio e fa giocare a calcio un gruppo di giocatori.
    Tutto il lavoro di campagna acquisti buttato alle ortiche:se avessimo comprato giocatori più forti di quelli che abbiamo,non arriveremo mai in Europa league con quel tipetto in panchina,mai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 3 mesi fa

      Su Pimpa, fatti una vacanza dalla malinconia e dall’astio.

      Miha non e’ una cima, come allenatore e’ giovane, non ha mai avuto una societa’ che gli ha creduto e che l’ha tenuto per piu’ di uno/due anni.

      Deve imparare anche lui e dagli errori dell’anno scorso ha sicuramente imparato qualcosa (vedi lo scambio delle ali contro il sassuolo).

      Volere al toro allenatori di prima fascia e’ da allucinati, tanto quanto volere Messi.

      O ci prendiamo vecchietti che vogliono riscattarsi (Ventura) o giovani in cerca di fortuna (Miha).

      E poi diciamo una verita’ del calcio, l’allenatore fa ma fino ad un certo punto, sono gli interpreti in campo a fare la differenza.

      L’allenatore puo’ solo aiutare qua e la, soprattutto a livello psicologico.

      Comunque non vedo l’ora di salutarti verso fine anno quando l’EL sara’ matematica.

      A volte bisogna crederci, se non ci credono i tifosi chi cazzo ci crede?

      Oggi, a campionato non ancora iniziato prova a sognare che ci staranno davanti solo Juve e Napoli.

      E’ sicuramente meglio sognare che sputar merda su questo forum

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. TORO1977 - 3 mesi fa

    Sinceramente sto ancora brindando x i 28 e dico 28 milioni per un giocatore qualunque come Zappacorta (come i cross che fa’ o corti o lunghi ma mai buoni x belotti).
    A 15 milioni lo avrei portato io a Londra.
    Capitolo Benassi: per qualcuno il nuovo Modric….(forse e’ ora di smettere con il vino)….un’ottima persona, un giocatore ordinario…e comunque di rincon non vale il laccio della scarpa!!!
    Niang: il mio dubbio sta’ nell’aiutare in fase di non possesso….nel 4 2 3 1 schema che non mi sembra eccezzionale per gli uomini che abbiamo (4-3-2-1 con la mediana composta da ricon baselli obi ed in panca Valdifiori acquah gustafsson) davanti ljajic e niang con in panca iago f. e berenguer davanti il Gallo…al quale preghiamo per la salute…altrimenti sadiq

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 3 mesi fa

      Assolutamente.

      Io Niang lo userei come un bazooka, solo quando serve, praticamente mai per 90 minuti , ma vediamo, magari Miha lo addomestica a tornare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. alètoro - 3 mesi fa

    Personalmente ho dato 6. A mio parere la cessione dolorosa di Zappacosta toglie un voto al mercato gestito dalla Società granata. Comprendo che l’offerta economica del Chelsea è stata assolutamente allettante, forse irrinunciabile per un difensore come hanno scritto alcuni media, tuttavia spero che nel ruolo Ansaldi e DeSilvestri con le loro prestazioni individuali non faranno rimpiangere eccessivamente la partenza di un forte terzino laterale destro comunque ancora nel giro della Nazionale azzurra. Credo inoltre che ancora una volta gli ottimi rapporti di amicizia tra i concittadini di Lecce ossia Petrachi e Conte siano stati determinanti per la realizzazione di tale operazione come già accadde per Ogbonna durante l’estate 2014. Mi auguro che a fine stagione il TORINO F.c. non si privi definitivamente di due ragazzi, cresciuti nel settore giovanile, quali il portiere Alfred Gomis, già alla 2^ presenza positiva in Serie A nella Spal e dell’esterno Under 21 Vittorio Parigini. Entrambi sono stati ceduti in prestito a due squadre matricole della Serie A quali appunto Spal e Benevento e ivi certamente troveranno lo spazio necessario per crescere ulteriormente. Tuttavia la formula del prestito con obbligo di riscatto per le suddette Società implica che oggettivamente ad oggi non esiste una reale capacità e volontà di tenerli ancora sotto osservazione per il futuro da parte del TORINO F.c. . Questo fatto mi lascia assai perplesso, proprio nella stagione in cui si decide di far crescere nel ruolo di vice Belotti un ragazzo interessante ma forse ancora acerbo sotto l’aspetto tecnico per la Serie A quale Sadiq di proprietà della Roma. Aldilà di queste criticità per il resto ritengo sulla carta il mercato della Società granata sostanzialmente positivo, in particolare nella scelta di un portiere assolutamente forte e affidabile quale Sirigu e di un esterno sinistro talentuoso quale Niang.
    Pertanto, a mio parere, nella sostanza constato luci e ombre sopracitate nella valutazione generale di questa sessione estiva di mercato del TORINO F.c. .
    Adesso tocca a Mihajlovich e al suo nutrito Staff Tecnico di collaboratori plasmare una squadra che possa al termine della Stagione centrare l’obiettivo dichiarato già l’estate di un anno fa ossia quello di conquistare in Campionato un piazzamento finale che permetta l’accesso alla Europa League 2018/19. Anche la conquista del trofeo della Coppa Italia deve essere un importante obiettivo stagionale. Alè TORO !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Don - 3 mesi fa

    Io ho dato 8!
    Due cessioni importanti, ma per la prima volta dovute ad una scelta tecnica!
    Acquisti mirati al progetto di squadra che vogliamo essere:
    Grinta in difesa e fantasia in attacco!
    Buon Compleanno TORINO F.C.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Pimpa - 3 mesi fa

    Si,piace così tanto che lo stadio non basta più per gli abbonati.
    Quello è l’unico vero dato probante,non queste chiacchiere.
    E il dato è chiaro:abbonati sempre in calo,un altro caso di decrescita felice.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 3 mesi fa

      ma cosa centra lo stadio e gli abbonati che sono in calo in generale in Italia.

      servono risultati, una buona annata, magari arrivare alla finale di coppa italia.

      incomincia ad andarci tu allo stadio al posto di usare la tastiera per sentenziare su TN

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Alberto Fava - 3 mesi fa

        Ed aggiungo casomai ce ne fosse bisogno , sentenziare malevolmente senza nessuna cognizione tecnica , ne amore per il,Toro.
        Dunque???
        FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. abatta68 - 3 mesi fa

        no no… è meglio se non ci vieni proprio allo stadio!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. prawn - 3 mesi fa

    5% = gobbi, maicuntent e gente che capisce zero di calcio.

    A parte il fatto che ha soldi in cassa e sono affari suoi di come gestisce la società Torino a livello di squadra siamo i più forti da diversi lustri.

    Il campo darà il voto reale a questo calciomercato.

    Ora basta parlarne, sono stati mesi Noiosi, stressanti e pieni di fandonie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alberto Fava - 3 mesi fa

      Quotato 100%
      Forza Toron

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. faina76 - 3 mesi fa

    Personalmente ho dato 7,ma credo sia stato un buon mercato,sono stati fatti interventi importanti in ogni settore a partire dal portiere,certo le due cessioni di Benassi e Zappa sono dolorose ma anche l’aspetto economico è da tenere in considerazione visto che le società ormai sono aziende,chi non lo capisce e continua a parlare per slogan vive in un mondo tutto suo.Dai che quest’anno ci divertiamo.Forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. gae - 3 mesi fa

    Beh, dai, in effetti era da anni che non avevamo dei nomi così importanti in squadra , se tenevamo Zappa e prendevamo ancora un centrocampista importante e un difensore roccioso saremmo stati da 10 in pagella e forse nessun sogno sarebbe stato proibito…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy