Torino in ritiro a Bardonecchia dal 28 luglio al 6 agosto 2016: manca solo la firma

Torino in ritiro a Bardonecchia dal 28 luglio al 6 agosto 2016: manca solo la firma

In estate / Avviati i contatti per un’amichevole con l’Alessandria e con il Mainz. Il Sindaco Roberto Borgis: “La delegazione del granata ha apprezzato la location nella sua totalità”

Bardonecchia

Un sopralluogo necessario per capire se vi siano o meno i margini per portare il Torino in ritiro a Bardonecchia durante la prossima estate. Un incontro positivo che potrebbe portare alla firma e al conseguente annuncio.

A quel punto, la squadra granata dovrebbe recarsi verso la nota località piemontese dal 28 luglio al 6 agosto 2016 svolgendo di conseguenza la seconda parte della preparazione estiva.

Un luogo tranquillo ma anche molto vicino a Torino che permetterebbe ai tifosi di seguire la squadra senza particolari problemi logistici. Nell’incontro avvenuto venerdì scorso, come riportano i colleghi valsusaoggi.it, sono stati visionate anche le zone in cui verrebbero a quel punto collocate le tribune per contenere almeno 4000 posti a sedere. E il sindaco di Bardonecchia Roberto Borgis appare fiducioso sul buon esito del patto: “La delegazione del Torino FC ha apprezzato la location nella sua totalità. Il campo sportivo che verrà curato dalla specializzata ditta Bosco, mentre il Palazzo delle Feste risulterà comodissimo per le conferenze stampa e potrà essere riadattato in parte come a palestra e in parte a reparto di fisioterapia”.

Un po’ come accaduto ai tempi di Mihajlovic (candidato concreto alla panchina granata) quando il tecnico serbo allenava la Sampdoria. Ma non è tutto, perché sono anche iniziati i lavori di organizzazione delle tre amichevoli che dovrebbe sostenere il Torino durante la permanenza in Val Susa, con già precettate l’Alessandria ed il Mainz, club che milita in Bundesliga e in lizza per l’Europa League.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy