Torino, la voglia di Edera è straripante: Ljajic potrebbe avere concorrenza

Torino, la voglia di Edera è straripante: Ljajic potrebbe avere concorrenza

Approfondimento / Il giovane ex Primavera ha voglia di dimostrare il suo valore, e questo potrebbe essere uno stimolo ad essere più costante da parte del serbo

Ormai si può considerare una costante della carriera di Adem Ljajic: è proprio la sua incostanza a fare di lui il giocatore che ora veste la maglia del Torino, ma un attaccante in queste condizioni non può aiutare fino in fondo nella causa granata. Dal serbo ci si aspetta molto di più (come abbiamo riportato su queste colonne, QUI), perché dai suoi piedi arrivano delle giocati di altissima qualità, e a volte addirittura geniali: il Toro ha un grande bisogno non solo di un leader carismatico, ma soprattutto di un leader tecnico, che permetta alla squadra di compiere quel salto di qualità e tornare ad ottenere risultati importanti, già dal match contro la Lazio in programma il prossimo lunedì.

ACF Fiorentina v Torino FC - Serie A

Tuttavia non è facile riuscire ad ottenere delle prestazioni costanti e continuative nel tempo dal trequartista granata: una soluzione che potrebbe mettere nella condizione di dare sempre il massimo Ljajic è quella della concorrenza. Il serbo ha molta stima da parte del tecnico Mihajlovic, che prova spesso a pungolarlo per non farlo “adagiare sugli allori”, ma a volte non basta. La freschezza e la voglia a dir poco straripante e spumeggiante del giovane Simone Edera potrebbe essere realmente uno stimolo per Ljajic, che si ritroverebbe un “avversario” in casa, e per guadagnarsi il posto da titolare avrebbe bisogno di grandi prestazioni.

Allenamento, Edera

E la teoria che Edera possa essere scelto come giocatore in campo non è affatto infondata: l’attaccante ex Primavera gode di una grande stima da parte di Mihajlovic, che lo scelse tra tutti i giocatori delle giovanili del Torino (tra cui Aramu, Paragini, Rossetti, De Luca…), dandogli anche un paio di opportunità, l’ultima delle quali proprio contro l’Atalanta. In quei pochi minuti a disposizione, il ragazzo ha fatto vedere di avere una grande voglia di dimostrare il suo valore, correndo da una parte all’altra senza sosta. Con questo è apparso anche il fatto che non fosse del tutto lucido, e probabilmente ciò era perché il ragazzo si è trovato nel mezzo di una partita importante davanti al pubblico granata, e la troppa voglia di impressionare potrebbe averlo confuso. Contro la Lazio, Edera potrebbe essere una carta a sorpresa di Mihajlovic, anche per mandare un messaggio forte e risoluto ad Adem Ljajic.

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. robert - 3 giorni fa

    Mi sono bastati 20 minuti per capire che Edera è un talento,ha soltanto bisogno di giocare e vedrete….Per quanto riguarda la sua posizione in campo lo metterei sulla fascia sinistra a fare assist e cross a Belotti che è forte di testa.A centrocampo Liajic,Rincon (Obi),Baselli e vedrete che il Toro cambierà marcia e darà soddisfazioni.Ma Miha lo capirà ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13687521 - 3 giorni fa

    Edera titolare a Roma potrebbe essere una buona carta da giocare. …
    Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Simone - 4 giorni fa

    Edera mi sembra sia mancino e, considerando che Miha vuole gli attaccanti invertendogli il piede dominante, giochera’ a sx per cui potrebbe togliere il posto solo a Falque che, nelle ultime uscite, mi è sembrato un poco meno lucido/pimpante

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. prawn - 4 giorni fa

    Ljacic, Niang, Berenguer, Boye tutti in prestito/vendita a Gennaio.

    Tridente Iago/Gallo/Edera

    e basta che non se ne puo’ piu’

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. brusbi - 4 giorni fa

    Il teorema secondo il quale Lijaic sarebbe un giocatore di eccellenza dai cui piedi si sviluppano giocate di qualità altissima o addirittura geniale e che difetterebbe soltanto per l’incostanza nel rendimento è una colossale balla.
    In verità è un giocatore con qualità tecniche appena accettabili, certamente inferiori a quelle di Falque.
    Poi si racconti pure la balla del secolo a beneficio di un futuro compratore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Flower17 - 4 giorni fa

      Mah non penso che tu capisca moltissimo di calcio

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy