Torino, Lyanco migliora: riabilitazione terminata, presto il ritorno in gruppo

Torino, Lyanco migliora: riabilitazione terminata, presto il ritorno in gruppo

Focus On / Un anno fa il difensore brasiliano esordiva in Serie A proprio in Udinese-Torino. Ora il rientro si avvicina

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Un anno fa, Lyanco Vojnovic esordiva in Serie A. Guarda caso, proprio in un Udinese-Torino, l’ultimo precedente tra friulani e granata alla Dacia Arena. Mihajlovic lo lanciò dal primo minuto, lui rispose con una prova solida – da assoluto debuttante – e la squadra vinse per 2-3. Era il 20 settembre 2017: certo il difensore brasiliano non si sarebbe aspettato di vivere un anno come quello che ha vissuto. Quella fu la prima di sole quattro presenze in campionato, la stagione è terminata a febbraio per un doppio trauma distorsivo-contusivo al collo del piede sinistro con interessamento osseo. Poi la convalescenza in Brasile passata prima per un tentativo di terapia conservativa, fallito, e poi per un’operazione chirurgica, sempre a San Paolo.

LAVORO IN GRUPPO – Lyanco è tornato ad allenarsi al Filadelfia nella seconda metà di agosto, ha raccontato il suo sollievo e anche i dubbi vissuti. E ha intrapreso la fase di ri-atletizzazione con il prof. Solustri, addetto al recupero degli infortunati, figura professionale di raccordo tra lo staff dei preparatori atletici e lo staff medico. E’ stato un lavoro di equipe, quello con al centro il brasiliano, che ora è terminato. La riabilitazione è pressochè completata e i tempi sembrano maturi per il ritorno in gruppo di Lyanco, almeno per alcune attività. Tra oggi e domani, il brasiliano potrebbe tornare ad allenarsi almeno in parte con i compagni: è già una bella notizia, per lui, tornare a riassaporare l’aria della squadra e sentirsi nuovamente calciatore. Qualcosa che non gli accadeva da tanti mesi, passati ad allenarsi da solo.

LA DATA DEL RITORNO – Concretamente, quando tornerà a disposizione Lyanco? Sembra difficile immaginarlo convocato già per Udinese-Torino, qualche speranza in più per la partita contro il Napoli di domenica 23 settembre. Sicuramente Lyanco dovrà non solo ultimare la preparazione atletica ma anche assimilare i dettami tattici di Mazzarri, non avendo ancora avuto modo di provare sul campo i movimenti difensivi che il tecnico cura con attenzione certosina. Quindi c’è ancora da lavorare, ma il re-inserimento in squadra è entrato nella sua ultima fase. Lyanco è pronto a tornare, il Torino lo accoglie a braccia aperte.

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. prawn - 2 mesi fa

    dategli 3 mesi minimo di tempo, recuperiamolo come si deve, non alla miha, mi fido di wm in ogni caso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bertu62 - 2 mesi fa

    Certamente è un’ottima notizia, da qualsiasi parte la si voglia guardare!
    Però continuo a sorridere leggendo frasi tipo “quanto tempo ci metterà ad assimilare i dettami tattici….”ecc…ecc….Allora, se pura da una parte è verissimo che Mazzarri è un “pignolo” (nel senso migliore del termine, diciamo allora perfezionista) tatticamente è pur altrettanto vero dall’altra che gente “CAPACE” come Aina, che è arrivata addirittura da un’altro campionato ed ha SOLO 1 anno in più di Lyanco, è stata capace di “entrare” subito nei complessi (??) meccanismi di Mazzarri! Quindi la questione, semplicemente, è che O SEI BUONO O NON LO SEI! O sei bravo e capace a giocare a 3/4 in difesa oppure non sei bravo e ti ci vuole “tempo” per imparare a fare 1 SOLA delle 2 cose! Ed io, francamente, mi auguro proprio che LYANCO SIA DELLA STESSA FORZA DI OLA AINA! FV♥G!!! SEMPRE!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13965096 - 2 mesi fa

    bella notizia. quando sarà in forma gioca di sicuro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. BIRILLO - 2 mesi fa

    E se si è rimesso totalmente e si metterà a giocare come sa ha grandi potenzialità e casca a fagiolo.. Impegno e costanza però eh! in bocca al lupo !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. robertozanabon_821 - 2 mesi fa

    Scongiuri e Auguri. Forza ragazzo !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Akatoro - 2 mesi fa

      Vorrei tanto sapere chi è che ha messo il non mi piace. Sarà il solito gobbo perditempo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. biziog - 2 mesi fa

        il mondo è pieno di somari… gobbo o non gobbo chi ha messo non mi piace è un cretino

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy