Torino-Milan, Mazzarri pungola Belotti: “Deve ritrovare continuità”

Torino-Milan, Mazzarri pungola Belotti: “Deve ritrovare continuità”

Focus on / Il bomber granata questa sera ritroverà Gattuso: l’allenatore che lo fece esordire in Serie A

di Marco Notaro, @MarcoNotaro17

Mazzarri lo pungola, Gattuso lo vezzeggia da lontano. Lui pensa solo a fare gol con la maglia granata, per raddrizzare il bilancio di una stagione altalenante. Tra i protagonisti di Torino-Milan (stasera, ore 20.45 all’Olimpico Grande Torino) ci sarà sicuramente Andrea Belotti. Che è stato uno dei temi salienti della conferenza pre-partita di Walter Mazzarri: il tecnico granata ha parlato del suo presente e del suo futuro. Partendo da un concetto: “Serve il miglior Belotti per avere ragione di un avversario forte come il Milan”. 

LEGGI: La conferenza pre-partita di Walter Mazzarri

CHIAMATO AL RISCATTO – Il tecnico livornese, tra le righe (ma nemmeno troppo) gli ha addebitato lui un errore sotto porta abbastanza pesante ed una prestazione non proprio da Gallo contro il Chievo. In effetti, quell’occasione mancata nel primo tempo ha pesato, a conti fatti, sull’esito della partita: una situazione in cui, in nove occasioni su dieci, Belotti non sbaglia. A Verona ha sbagliato. Ora il bomber deve riscattarsi, ritrovare gol e continuità nel finale di stagione per chiudere al meglio un anno molto difficile per lui. Ora, Mazzarri spera di ritrovare il suo Capitano non solo a livello di gol, il discorso è legato anche e soprattutto al suo impegno e alle prestazioni. Contro il Chievo, Belotti non ha combinato granchè, non riuscendo mai a suonare la carica per i compagni. Oggi il Gallo è chiamato al riscatto, in una partita in cui fare risultato sarebbe veramente importante soprattutto perché di fronte ci sarà il Milan.

LA CAREZZA – Una gara speciale per lui, da sempre tifoso rossonero cresciuto col mito di Shevchenko. In questa partita tra l’altro Belotti avrà di fronte anche Gattuso, l’allenatore che decise di lanciarlo prima di tutti in Serie A con la maglia del Palermo. Anche il tecnico rossonero, in conferenza stampa, ha parlato di lui: “Eravamo andati a vederlo io e Perinetti, l’abbiamo preso in comproprietà dall’Albinoleffe. Dopo Sheva è quello che mi ha impressionato di più: quando tira prende sempre la porta, di testa è incredibile, mi è sempre piaciuto fin dal primo giorno. E poi un è ragazzo perbene, ha la testa sulle spalle. Quando uno ha il veleno la passione e la qualità e si vuole migliorare, è normale che venga fuori a questi livelli“

FUTURO IN GRANATA – Belotti al Milan piace, si sa: il club rossonero lo inseguì l’estate scorsa, scontrandosi però con la volontà del Torino di non cedere l’attaccante se non a fronte di offerte irrinunciabili. Il tema sul futuro del Gallo si riproporrà inevitabilmente, chissà con quanta intensità, anche la prossima estate. Nella conferenza stampa di ieri, Mazzarri ha fatto capire di credere davvero nel fatto che il Toro sia in grado di condurre una grande sessione di calcio mercato in quest’estate. All’interno del discorso sul futuro c’è anche la conferma di Belotti: “E’ ovvio che un allenatore spera sempre che i migliori giocatori rimangano”. Chiaramente l’allenatore granata vorrà trattenere il Capitano, a giugno si parlerà anche di lui: la stagione attuale è stata sotto le aspettative, ora il Toro vuole che Belotti – che non ha mai detto nè fatto capire di voler lasciare il Torino – torni ai suoi livelli, con la maglia granata addosso.

13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. prawn - 1 mese fa

    L’unica continuita’ fin’ora e’ stata la modestia delle sue prestazioni, per cui farei anche a meno.

    Sarebbe ora di far goal ad una GRANDE, di restare in piedi.

    Non succedera’, poi sarei contento ovvio di sbagliarmi ma il Gallo non e’ quello che tutti credevano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ci siamo addormentati a vedere il toro - 1 mese fa

      allora, belotti come ha fatto immobile deve andare in una squadra con una mentalità meno provinciale del toro che basa tutta la stagione sui 2 derby e puntualmente dopo aver perso ogni anno la tifoseria e la squadra si disperano buttando nelle partite successive quanto di buono fatto fino a quel momento. il toro è un trampolino di lancio per quei pochi giovani rimasti ed un ospizio per i tanti vecchietti con dei tifosi che sono sempre pronti a lamentarsi per qualsiasi cosa non ricordandosi che qualche anno fa giovacamo e perdevamo col casteldisangro & co

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. prawn - 1 mese fa

        Bellotti vada un po’ dove vuole, qua serve gente che ha voglia di giocare (e nel suo caso di segnare).

        Un ferrante qualsiasi (ma anche un bianchi) con la squadra di oggi avrebbe fatto una caterba di goals.

        Io mi sono lamentato per un anno e mezzo di miha e per due di ventura ma ora sono contento e fiducioso del mister e 3/4 della rosa sono all’altezza dell’europa league.

        Basta fare un mercato decente, liberarsi di qualche peso morto, qualche giovane che non e’ all’altezza e rinforzare i tre reparti con acquisti oculati.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. VivaBangladesheToroforsa - 1 mese fa

        Tu dormi ma ai anche ragione tuti piangono ma quando ero in italia appena da poco il Toro faceva skifo dai

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ci siamo addormentati a vedere il toro - 1 mese fa

    non ne posso più di leggere la scusa dell’infortunio di belotti, prossimo anno niang prima punta e l’europa sarà nostra. cmq poche scuse mazzarri, oggi si deve vincere, abbiamo già regalato troppi punti non ne posso più.
    stasera tutti allo stadio ad incitare squadra e dirigenza poi se non si dovesse vincere via mazzarri e dentro longo o ventura o nicola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. VivaBangladesheToroforsa - 1 mese fa

      Ce anchora intertoto?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Ci siamo addormentati a vedere il toro - 1 mese fa

        si certo, però se ci qualifichiamo dovranno giocare ferrante, scarchilli, bucci, sommese, lentini e compagnia bella e forse farebbero pure meglio dei morti viventi di oggi

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. VivaBangladesheToroforsa - 1 mese fa

    Perche pungere? Fa solo male dai forsa Torooooooooo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-13685686 - 1 mese fa

    A sentire le voci di belotti al Milan mi viene da ridere
    Ma vogliamo ricordare che il Milan sta per fallire ? E dovrà vendere i pezzi pregiati nel prossimo mercato? Che non è in regola con i parametri uefa e meriterebbe l’esclusione da tutte le competizioni ? Forse con i soldi del monopoli lo possono comprare
    Buffoni milanisti
    Sempre forza toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Maruzza44 - 1 mese fa

    Dai Gallo che ce la fai

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Maruzza44 - 1 mese fa

    Speriamo solo che il mio sia solo un brutto pensiero (però a pensar bene c’è sempre tempo), “e se il bravo ragazzo Gallo Belotti avesse già in tasca da tempo un contratto con una squadra italiana a cui non dispiace affatto, in chiave calcio mercato, che il suo rendimento sia piuttosto squallido”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. FVCG-70 - 1 mese fa

    Forza Gallo!!!
    Forza Capitano!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. VivaBangladesheToroforsa - 1 mese fa

      Ma e la stesa persona dai

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy