Torino, Obi: è record personale di gol. E con Mazzarri può fare anche l’esterno

Torino, Obi: è record personale di gol. E con Mazzarri può fare anche l’esterno

Focus on / Il nigeriano, che non aveva mai segnato tre gol in una stessa stagione, è ritenuto una pedina duttile e affidabile dal tecnico granata

di Marco De Rito, @marcoderito

Al 26′ è il Torino a passare in vantaggio contro il Sassuolo e l’autore della rete granata è Joel Obi. Il centrocampista si conferma in un periodo di buona forma e, nonostante una prestazione non esaltante, riesce a bucare la rete segnando un gol per nulla semplice. E’ stato molto abile ad inserirsi ed a sfruttare il rimpallo su Falcinelli, andando a segnare il terzo gol stagionale: un record per lui.

LA CONFERMA – Dopo la partita contro il Bologna, Walter Mazzarri ha deciso di dare ancora fiducia a Obi. “Ho voluto dare continuità alla scelte che avevo preso contro i rossoblù”. Così spiega il tecnico in conferenza stampa nel post-partita ed il nigeriano faceva parte di quell’undici iniziale nel match disputato il giorno dell’Epifania. Queste due presenze potrebbero non essere solamente un caso, anzi è probabile che il tecnico punti molto su Obi.

US Sassuolo v Torino FC - Serie A

L’ESPERIENZA ALL’INTER – Mazzarri ed il centrocampista non è la prima volta che s’incrociano, si erano già conosciuti ai tempi dell’Inter. Sin dall’estate del 2013, l’allenatore non aveva mai nascosto l’apprezzamento verso il nigeriano, che era considerato una pedina importante anche in quella squadra. Il giocatore è funzionale al 3-5-2, visto che può giocare come mezzala nella mediana ma anche come esterno di spinta. Gli inserimenti sono un punto forte di Obi che gli hanno permesso, in questa stagione, di siglare già tre gol.

ESTERNO NEL 3-5-2 – Prima del suo esonero dal club meneghino, l’allenatore di San Vincenzo aveva fatto giocare spesso il classe 1991 tra i neroazzurri e lo schierava come esterno nel famigerato 3-5-2 . Joel conosce bene il gioco ed i movimenti di Mazzarri, potrà dare un aiuto al tecnico per insegnare anche agli altri suoi compagni il credo tattico del neo-allenatore granata. Il 3-5-2 è un pilastro per il tecnico, tanto che l’ha utilizzato anche ieri verso la fine della partita contro il Sassuolo. E’ stato un segnale che fa fatto intuire che, l’ex Napoli e Watford, ha intenzione di far giocare la sua formazione con il suo modulo storico, anche se il cambio di sistema di gioco avverrà gradualmente. La società di Via dell’Arcivescovado si sta muovendo per cercare una mezzala ma, sotto questo punto di vista, Obi non appare in discussione, dato che per la sua duttilità, potrà essere davvero funzionale al Toro che sta plasmando Mazzarri.

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. rokko110768 - 1 anno fa

    Se i suoi muscoli reggono è un signor giocatore. Centrocampista di quantità e qualità. Capace anche di fare l’esterno e pure di far gol.
    Chissà se almeno in questo Mihajlovic al tempo della preparazione è riuscito a farlo star bene? Spero regga, sia che giochiamo 433 sia col 352 ci serve uno così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ribaldo - 1 anno fa

    Lui e Baselli sono due dei 4 (quattro) che abbiamo che sono capaci a giocare a pallone………….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. maraton - 1 anno fa

    dite pure quello che volete, ma se stà bene è il miglior centrocampista che abbiamo (lo dico da tempo). inoltre quest’anno ha avuto “solo” (mi tocco…..) un’infortunio muscolare. se continua così può considerarsi come un nuovo acquisto 😉

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 anno fa

      Pochi diranno il contrario, Maraton,, Obi è ottimo ma sulla sua fragilità muscolare ormai abbiamo molti molti dubbi. E non solo da quando è al Toro. È un suo limite da sempre.
      Non lo farei giocare però come esterno. Anche perché ne abbiamo già …sei di esterni!’
      Saluti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iugen - 1 anno fa

        Concordo, Obi esterno proprio no. Attualmente è il miglior centrocampista che abbiamo, perché farlo giocare in un’altra posizione?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maraton - 1 anno fa

          rispondo a tutti e due. secondo me questo è un’articolo con il parere dell’articolista. punto. se ci arriviamo noi che abbiamo già sei esterni figurarsi mazzarri 😉

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy