Toro, a Crotone quasi sempre dolori: una vittoria su sette precedenti

Toro, a Crotone quasi sempre dolori: una vittoria su sette precedenti

Verso il match, I precedenti / Lo storico delle gare in casa del Crotone è molto recente: sarà il primo confronto nella massima serie. Nel 2001 l’unica vittoria granata, firmata Calaiò

1 Commento

Domenica alle 15.00, il Torino di Mihajlovic sfiderà allo stadio Ezio Scida il Crotone di Davide Nicola, ultimo in classifica con la seconda peggiore difesa della Serie A. Un’ ipotetica vittoria potrebbe significare molto per i ragazzi granata, i quali lancerebbero un ulteriore messaggio importante alle altre pretendenti per un posto in Europa, chiaro obiettivo della società di via Arcivescovado. Anche al Crotone i tre punti non dispiacerebbero affatto, una vittoria molto importante soprattutto in vista di una salvezza che non sembra essere molto facile. L’Ezio Scida potrebbe essere dunque teatro di un match carico di emozioni e di motivazioni.

La sfida tra i due club affonda le sue radici in un passato molto recente: le due squadre infatti non si sono mai sfidate in Serie A, bensì soltanto in Serie B, con la prima gara tra le due all’Ezio Scida che si è giocata soltanto il 14 aprile del 2001, giorno in cui, il Torino, ha espugnato per la prima e (sino ad oggi) ultima volta lo stadio dei pitagorici, grazie ad una rete di Calaiò al 50′. La volta successiva – il 6 ottobre del 2004 – i granata sono stati sconfitti in Calabria con un secco 2-1. Poi, si è aspettato per altri due anni per rivedere il Toro giocare a Crotone: l’anno solare del 2006 non è stato di certo positivo per i granata riguardo le sfide contro gli Squali, contro i quali, il 4 febbraio hanno pareggiato per 1-1 e, il 23 agosto, hanno perso per 2-1: fu la gara di Coppa Italia che vide i granata di De Biasi, da poco promossi in Serie A, eliminati dalla competizione. E pochi giorni dopo, a sorpresa, Cairo esonerò l’allenatore della storica promozione per fare posto ad Alberto Zaccheroni.

Nel 2010 arriverà un’altra sconfitta per il Toro di Colantuono: un 1-0 firmato da Gabionetta al primo minuto, proprio quel Gabionetta che pochi mesi dopo sarebbe diventato un giocatore granata. Arriviamo poi nel 2011: soltanto due pareggi, sempre in Serie B. L’ultimo precedente è infatti terminato con uno 0-0, con protagonista una squadra di Ventura ancora in costruzione.

Il bilancio dei granata a Crotone non fa di certo sorridere Sinisa Mihajlovic, il quale però, si ritrova con un organico nettamente superiore a quello degli anni passati. L’obiettivo del Torino, in quello che sarà il primo confronto della storia tra Crotone e Torino in Serie A, è dunque quello di espugnare nuovamente l’Ezio Scida dopo circa 15 anni, esorcizzando di fatto i non felici precedenti.

Torino, i precedenti allo Scida
Vittorie Crotone Pareggi Vittorie Torino
3 3 1
Il bilancio dei gol
Gol Crotone  Gol Torino
7 5

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. abatta68 - 2 settimane fa

    “un secco 2-1… un secco 0-0…”, insomma sempre risultati “belli secchi” a Crotone! vediamo di vincere và!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy